SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

LE MODIFICHE SOGGETTIVE NEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

LE MODIFICHE SOGGETTIVE NEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

Autori Gaetano Zurlo
Editore Maggioli Editore
Formato Ebook
Pagine 19
Pubblicazione Gennaio 2018 ( Edizione)
ISBN / EAN 8891626721 / 9788891626721
Collana eBook

Collana diretta dall’Avv. Dario Capotorto

Prezzo Online:

9,90 €

Disponibilità: Disponibile

Prezzo Online:
9,90 €

Disponibilità: Disponibile

Il presente ebook si propone di affrontare in modo organico e trasversale il tema delle modifiche soggettive che possono interessare gli operatori economici sia singoli che plurisoggettivi al fine di offrire un supporto rapido e completo per orientarsi nella disciplina contenuta nel nuovo Codice dei contratti pubblici, che ha significativamente risolto alcune questioni assai dibattute nel vigore della precedente regolamentazione e, al contempo, per conoscere i principali orientamenti della giurisprudenza amministrativa e dell’ANAC su alcune problematiche che non hanno invece ancora trovato una positiva risoluzione normativa e che presentano perciò il maggiore rischio di generare contenzioso.

 

Gaetano Zurlo
Avvocato abilitato al patrocinio presso le giurisdizioni superiori e responsabile del dipartimento di diritto amministrativo dello studio legale Carabba & Partners, ha maturato una significativa esperienza nell’assistenza di clienti italiani e internazionali, pubblici e privati, sia in ambito giudiziale che stragiudiziale, con particolare riferimento al settore dei contratti pubblici in cui svolge altresì l’attività di docente e di autore di pubblicazioni.

I. Le vicende soggettive dei partecipanti alle gare pubbliche tra principio di immodificabilità soggettiva e principio di libertà di iniziativa economica
II. Le modifiche soggettive del singolo operatore economico
1. Gli artt. 106 e 175 del d.lgs. 50/2016 e le modifiche soggettive intervenute dopo la stipula del contratto di appalto e/o di concessione 
1.1. La tipologia di modifiche soggettive ammissibili 
1.2. Gli oneri di verifica in capo alla Stazione appaltante 
1.3. L’autorizzazione da parte della Stazione appaltante 
2. Le modifiche soggettive intervenute prima della stipula del contratto di appalto 
2.1. L’assenza di un’apposita previsione normativa 
2.2. L’interpretazione estensiva dell’art. 106 del d.lgs. 50 del 2016 
2.3. I controlli della Stazione appaltante 
III. Le modifiche soggettive degli operatori economici plurisoggettivi 
1. L’art. 48 del d.lgs. 50/2016: le modifiche soggettive antecedenti e successive alla stipula del contratto di appalto 
1.1. Ambito soggettivo di applicazione della norma 
1.2. Ambito oggettivo di applicazione della norma 
1.2.1. La fase di gara e la fase di esecuzione del contratto 
1.2.2. Le modifiche in riduzione della compagine plurisoggettiva 
1.2.3. (segue): La sostituzione o l’aggiunta di una impresa consorziata 
1.3. La comunicazione della modifica soggettiva e il controllo della Stazione appaltante 
1.4. Le conseguenze del mancato rispetto del divieto di modificazione dell’operatore plurisoggettivo 
2. (segue): Le modifiche soggettive dei concorrenti plurisoggettivi nella fase di prequalifica delle procedure ristrette 
2.1. Caratteri principali delle procedure ristrette 
2.2. L’orientamento favorevole all’ampliamento delle ipotesi di modifiche soggettive nella fase di prequalifica 
2.3. L’orientamento restrittivo in ordine all’ampliamento delle ipotesi di modifiche soggettive nella fase di prequalifica 
IV. Le modifiche soggettive dell’impresa ausiliaria 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top