SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
LE POLITICHE DEI TRASPORTI IN ITALIA

LE POLITICHE DEI TRASPORTI IN ITALIA

Autori Autori Vari
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 388
Pubblicazione Luglio 2017 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891623690 / 9788891623690
Collana I fuori collana

TEMI DI DISCUSSIONE

Rapporto 2017

Prezzo Online:

34,00 €

28,90 €

Il volume fornisce un contributo di riflessione e di proposta su temi che appaiono fondamentali nella prospettiva della modernizzazione del sistema italiano dei trasporti. La politica industriale che il volume discute e propone viene declinata nei versanti nei quali è stata nel tempo più lacunosa: l’efficienza, la capacità di dare risposta a bisogni diffusi e a promuovere la competitività, la concorrenza, l’uso accorto delle risorse pubbliche, la trasparenza. Storiche carenze, radicate in una logica incentrata sul breve periodo, su interventi a pioggia, sulla sudditanza a interessi e a consenso immediato: in sintesi, nell’assenza di una visione di sistema. Alcune delle tematiche affrontate hanno carattere orizzontale, altre sono più specificamente focalizzate su aspetti settoriali. Fra le prime, le scelte di investimento infrastrutturale, i trasporti nel Mezzogiorno, i processi di razionalizzazione dei mercati e di concentrazione industriale. Fra le seconde, la logistica, la mobilità urbana sostenibile, la riforma del trasporto pubblico locale, la portualità. Come si vede, tutte hanno a che fare con aspetti centrali molto dibattuti in questi anni: anzi, purtroppo, molto dibattuti da sempre, per inerzie, risposte contingenti o tardive. Tuttavia il volume riconosce il recente avvio di iniziative di riforma in alcuni fra i campi su cui si sofferma, che comunque rendono utili ulteriori approfondimenti su come implementarle e su come renderle parte integrante di una strategia di sistema. Su tutti i temi affrontati S.I.Po.Tra. esercita la propria critica propositiva, nell’auspicio che questa potrà contribuire a seminare qualcosa di utile per l’avvenire. 
Hanno contribuito al volume: Luca Antonellini; Andrea Boitani; Simona Camerano; Agostino Cappelli; Carlo Carminucci;Pierluigi Coppola; Paolo Costa; Chiara de Luca; Anna Donati; Patrizia Lattarulo; Patrizia Malgieri; Vittorio Marzano; Riccardo Mercurio; Francesco Munari; Leonardo Piccini; Marco Ponti; Paola Pucci; Corrado Rindone; Francesco Russo; Mario Sebastiani; Lanfranco Senn; Marco Spinedi; Pietro Spirito; Adriana Vigneri; Antonino Vitetta; Maria Rosa Vittadini.

Le iniziative di S.I.Po.Tra.
Per realizzare le sue finalità S.I.Po.Tra. conduce con sistematicità iniziative qui riportate in modo parziale e che rappresentano di regola follow-up di studi realizzati da singoli gruppi associativi, aperti anche al contributo di esterni. Pubblicazioni - Quaderni S.I.Po.Tra.: «Una nuova accessibilità per lo sviluppo del Mezzogiorno. Servizi ed infrastrutture di trasporto»; «Finanziare i trasporti al tempo della crisi – tra sussidi e corrispettivi»; «Riorganizzare le ferrovie verso la quotazione in borsa: opinioni e modelli a confronto»; «Quale futuro per la politica dei trasporti dopo il nuovo Codice degli appalti; «Razionalizzazione dei mercati e aggregazioni fra imprese di trrasporto». Altri Convegni e workshop tenuti nel biennio 2015-17: «Razionalizzazione dei mercati e aggregazioni fra imprese di trasporto»; «Riorganizzare le Ferrovie verso la quotazione in borsa: opinioni e modelli a confronto»; «Mercati energetici e Trasporti»; «Trasporti e Cambiamenti Climatici»; «Quale futuro per la politica dei trasporti dopo il nuovo Codice degli appalti »; «Verso un nuovo piano dei porti e della logistica»; «Lo spread del trasporto pubblico locale: disegni di riforma e ruolo delle città metropolitane»; «Finanziare i trasporti al tempo della crisi. Tra sussidi e corrispettivi»; «Metodologie di gestione e politiche di investimento per il patrimonio stradale nazionale esistente: attuale insostenibilità, ipotesi di nuovi scenari e linee di intervento». Formazione e aggiornamento. Oltre a promuovere dibattito e proposte di politica dei trasporti, l’Associazione contribuisce anche a radicare conoscenze e metodi appropriati di analisi, attraverso l’organizzazione di moduli formativi diretti a funzionari pubblici e privati su una vasta gamma di problematiche. Informazione. S.I.Po.Tra. realizza una newsletter settimanale avente per oggetto normativa e decisioni, assunte o in fieri, di Istituzioni europee, Parlamento, Governo, Istituzioni territoriali e Authority; giurisprudenza nazionale e comunitaria; documentazione e studi delle principali Organizzazioni internazionali e italiane; contributi scientifici; segnalazioni, ecc. La documentazione, liberamente accessibile sul sito associativo è organizzata in 12 diverse aree tematiche. Dibattito di S.I.Po.Tra. Il sito associativo ospita «pagine» dedicate ai contributi anche esterni al dibattito su numerose tematiche di attualità. Gruppi di studio. Sono attivi dal 2017 gruppi di studio sulle seguenti tematiche: «Dibattito pubblico», «Regolazione dei trasporti», «Politiche del lavoro e relazioni industriali nei trasporti». Per maggiori informazioni sulle attività www.sipotra.it, info@ sipotra.it.

S.I.Po.Tra. è un’associazione indipendente e senza fini di lucro, costituita nel 2013 per iniziativa di un gruppo di professori universitari, dirigenti pubblici, professionisti e manager, accomunati, da un forte impegno civile e dalla convinzione della centralità del sistema dei trasporti per lo sviluppo economico e sociale, e al tempo stesso convinti che le scelte pubbliche che il Paese ha compiuto nei decenni scorsi su trasporti e logistica siano state ampiamente inadeguate, consegnando a cittadini e imprese un sistema per molti versi inefficiente, con gravi conseguenze sull’ambiente e sulla qualità della vita, sulla competitività del sistema economico e sulla finanza pubblica. Attraverso le sue iniziative, S.I.Po.Tra. si propone come luogo indipendente di confronto di idee – sia fra i propri soci, sia e soprattutto nei confronti del variegato «mondo esterno» – di elaborazione di analisi e di proposte ponderate, di pacato ma fermo pungolo ai decisori politici e agli operatori. L’Associazione conta oggi oltre 140 soci comprendenti esperti fra i più accreditati nel panorama italiano, di diversa estrazione disciplinare (giuridica, economica, ingegneristica, ambientale, ecc.), con un’expertise che travalica il mondo dei trasporti in senso stretto, nella convinzione che un approccio interdisciplinare e un ampio orizzonte di vedute siano essenziali per inquadrare la complessità delle problematiche di tale mondo. Sono inoltre soci dell’Associazione alcune tra le più importanti imprese che operano in Italia. Infine (ma in primis), l’indipendenza dell’analisi rappresenta il valore fondante di S.I.Po.Tra. e per questo è assicurata, oltre che dai vincoli statutari e dalla trasparenza delle sue fonti finanziarie, dalla sua compagine, composta da persone intellettualmente indipendenti e dunque diversificate per orientamenti. Tali «diversità» sono talvolta portatrici di idee e soluzioni anche molto distanti fra loro: questo rappresenta però un valore per l’Associazione, la cui eterogeneità di composizione vuole essere – anche «in sé» - garanzia di indipendenza, oltre che di vivacità culturale. 

Oltre alla Assemblea dei soci, gli Organi dell’Associazione sono così composti:
Presidente: Mario Sebastiani.
Consiglio direttivo: Marco Spinedi (Segretario), Dario Balotta, Andrea Boitani, Agostino Cappelli, Ennio Cascetta, Pierluigi Coppola, Paolo Costa, Maurizio Crispino, Riccardo Mercurio, Francesco Munari, Marco Ponti, Lanfranco Senn, Pietro Spirito, Maria Rosa Vittadini. Revisore dei conti: Paolo Celentani. Organizzazione generale: Chiara de Luca. 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top