SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Manuale di diritto e procedura penale  per la polizia giudiziaria

Manuale di diritto e procedura penale per la polizia giudiziaria

Autori Ambrogio Moccia
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo + iLibro
Dimensione 17x24
Pagine 366
Pubblicazione Gennaio 2021 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891647184 / 9788891647184
Collana Strumenti Legali

iLibro
L’acquisto dell’opera include l’accesso alla versione digitale iLibro, che permette: • la consultazione online; • l’utilizzo del motore di ricerca per parola e concetti all’interno del volume; • il collegamento diretto alla normativa (sempre aggiornata e in multivigenza), alla prassi e alla giurisprudenza citate nel testo. Nella parte interna della copertina sono riportate le indicazioni per l’accesso a tutti i contenuti online inclusi nel volume.

Prezzo Online:

45,00 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

L’opera è destinata, come richiamato dal titolo, agli operatori di polizia in genere (e di polizia locale in particolare) che, rivestendo la qualifica di ufficiali o agenti di polizia giudiziaria, debbono confrontarsi con norme dalla interpretazione letterale non sempre agevole, e con un’attività che richiede tempi di decisione rapidi e quindi sostenuti da una solida cultura di base.

Ecco che, sulle tematiche di interesse operativo per i suoi destinatari, il manuale offre un’approfondita illustrazione degli articoli di legge che costituiscono il “pane quotidiano” della polizia giudiziaria; laddove “approfondita” vuol dire inattaccabilmente corretta sul piano giuridico, ma non certo “elucubrata” sul piano espositivo.

Tutt’altro!

Convinto dell’importanza della semplificazione nell’esporre concetti non facili da comprendere, altresì convinto che nel mondo del diritto (e per vero in tutti gli ambiti culturali) non ci sono materie facili e materie difficili, ma bravi e cattivi docenti/formatori, l’Autore ha perseguito l’obbiettivo di coniugare pieno rigore scientifico (di qui la scelta di offrire circa cinquecento massime, assolutamente aggiornate, della Corte di Cassazione) nel trasmettere contenuti e semplicità massima nell’esporli.

L’opera è suddivisa in tre parti: Diritto penale – parte generale; Diritto penale – parte speciale; Procedura penale.

La corredano numerose e spesso corpose note di specificazione ed approfondimento.

La scelta è funzionale a consentire un duplice sistema di lettura: del mero testo, per una pronta soluzione di dubbi interpretativi/operativi; del testo e delle note, per un compiuto “consolidamento” della formazione culturale.

Ambrogio Moccia
in Magistratura dal 1981, dapprima Pretore penale in Monza e successivamente Pubblico Ministero circondariale. Dal dicembre 1997 è Giudice “anziano” della V sezione penale del Tribunale di Milano. È chiamato a ricoprire (senza esenzione dalle funzioni giudiziarie) il ruolo di Consulente della Commissione Bicamerale di Inchiesta sul Ciclo dei Rifiuti. Dal 2007 al 2014 è chiamato con la qualifica di Ispettore Generale Capo a ricoprire incarico di vigilanza e controllo sugli Uffici Giudiziari italiani. Dal 2014 al 2016, rientrato in ruolo presso il Tribunale di Milano, è Giudice per le Indagini Preliminari e dall’ottobre 2016 presiede la V sezione penale. Dall’inizio delle sue funzioni istituzionali ad oggi è relatore in convegni ed incontri seminariali di formazione/aggiornamento della polizia giudiziaria. È Autore di numerosi ed apprezzati manuali in materia di diritto e procedura penale, di diritto penale dell’urbanistica/edilizia, di sicurezza ed igiene del lavoro, di circolazione stradale.

DIRITTO PENALE Parte generale

Il diritto. Il diritto penale. Le norme penali

1. Il diritto – Il diritto penale in particolare

2. Il diritto penale come diritto sanzionatorio

3. Pretesa punitiva dello Stato ed azione penale. Il procedimento penale

4. Le norme di diritto penale – Struttura e tipi

5. Le fonti del diritto penale

6. L’efficacia della legge penale

Il reato

1. Natura ed elementi costitutivi

2. L’elemento oggettivo

3. L’elemento soggettivo

5. La colpa

6. La preterintenzione

7. Le cause di giustificazione

8. Il consenso dell’avente diritto

9. 9-bis L’adempimento di un dovere – L’esercizio di un diritto

10. La legittima difesa

11. L’uso legittimo delle armi

12. Lo stato di necessità

13. L’eccesso colposo

14. Le cause soggettive di esclusione del reato

15. Tipi di reato

16. Reato base e reato circostanziato

17. Il concorso di reati – Il reato continuato

18. Cause di estinzione del reato e cause di estinzione della pena

19. Le misure di sicurezza

20. Il tentativo

Il reo

1. Il soggetto attivo del reato secondo il codice Rocco

2. L’imputabilità

3. La capacità a delinquere

DIRITTO PENALE Parte speciale: fattispecie di reato

Premessa metodologica

Delitti contro la pubblica amministrazione

1. Generalità

2. Le definizioni soggettive

3. Peculato

4. Peculato mediante profitto dell’errore altrui

5. Concussione

6. Corruzione per l’esercizio della funzione

7. Corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio

8. Corruzione in atti giudiziari

9. Induzione indebita a dare o promettere utilità

10. Abuso d’ufficio

11. Rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio

12. Rifiuto ed omissione di atti d’ufficio

13. Violenza o minaccia a un pubblico ufficiale

14. Resistenza a un pubblico ufficiale

15. La causa di giustificazione speciale dell’atto arbitrario

16. Interruzione di pubblico servizio

17. Oltraggio

Delitti contro l’amministrazione della giustizia

1. Generalità

2. Omessa denuncia di reato

3. Omissione di referto

4. Simulazione di reato

5. Calunnia

6. False informazioni al P.M.

7. Falsa testimonianza

8. Evasione

Delitti contro la fede pubblica

1. Generalità

2. Contraffazione ed uso di pubblici sigilli

3. Contraffazione delle impronte di una pubblica autenticazione o certificazione

4. Falsità materiale del pubblico ufficiale in atti pubblici

5. Falsità materiale in certificati o autorizzazioni

6. Falsità ideologica in atti pubblici

7. Falsità ideologica in certificati commessa da persone esercenti un servizio di pubblica necessità

8. Falsità ideologica del privato in atto pubblico

9. False dichiarazioni sulle proprie o altrui qualità personali

10. Possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi

Capitolo V – Delitti contro l’economia pubblica, l’industria e il com­mercio

1. Generalità

2. La frode in commercio

Capitolo VI – Delitti contro la moralità pubblica e il buon costume

1. Generalità

2. Atti osceni

Capitolo VII – Delitti contro il sentimento per gli animali

1. Contenuto del titolo IX-bis del codice penale

Capitolo VIII – Delitti contro la persona

1. Generalità

2. Percosse

3. Lesione personale – Circostanze aggravanti

4. Rissa

5. Omicidio colposo

6. Omicidio stradale

7. Lesioni personali colpose

8. Lesioni personali stradali gravi o gravissime

9. Diffamazione

10. Violenza privata

11. Minaccia

12. Atti persecutori ()

13. Violazione di domicilio

Capitolo IX – Delitti contro il patrimonio

1. Generalità – Glossario

2. Furto semplice

3. Furti «speciali»

4. Furto aggravato

5. Rapina

6. Estorsione

7. Invasione di terreni o edifici

8. Danneggiamento

9. Deturpamento o imbrattamento di cose altrui

10. Truffa

11. Insolvenza fraudolenta

12. Appropriazione indebita

13. Ricettazione

14. Riciclaggio

Capitolo X – Contravvenzioni di polizia

1. Generalità

2. Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità

3. Rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale

4. Disturbo della quiete pubblica

5. Molestia o disturbo alle persone

PROCEDURA PENALE

Capitolo I – Generalità

1. Premessa metodologica

2. Procedura penale, azione penale, processo penale

3. I soggetti del processo penale

Capitolo II – Caratteristiche del processo penale

1. Il codice di procedura penale vigente

2. Principi ispiratori

3. Segue: lo schema-tipo del processo penale

4. La prova nel processo penale

5. Il fascicolo per il dibattimento

Capitolo III – Le indagini preliminari

1. I soggetti pubblici ()

2. La notizia di reato come scaturigine del procedimento penale

3. Forme della notizia di reato

Capitolo IV – La polizia giudiziaria

1. Generalità

2. Il codice di procedura penale e la polizia giudiziaria

3. Le funzioni della polizia giudiziaria

4. La struttura della polizia giudiziaria

5. Ufficiali e agenti

6. La polizia municipale e la polizia provinciale: problematiche specifiche

L’attività ad iniziativa della polizia giudiziaria

1. Generalità

2. L’attività informativa come obbligo di informarsi

3. La comunicazione della notizia di reato

4. Riflessioni sul dovere di informare il P.M.

L’attività investigativa ed assicurativa in particolare

1. Premessa

2. L’attività investigativa ed assicurativa secondo il codice di rito

3. L’identificazione dell’indagato e delle persone informate sui fatti

4. Le dichiarazioni dell’indagato

5. L’interrogatorio delegato

6. Le «testimonianze» assunte dalla polizia giudiziaria

7. La perquisizione

8. L’acquisizione di plichi o di corrispondenza

9. Gli accertamenti urgenti – Il sequestro «probatorio»

10. Il sequestro preventivo

11. La documentazione

La polizia giudiziaria e la libertà personale

1. Principi fondamentali

2. L’arresto – La flagranza

3. L’arresto obbligatorio

4. L’arresto facoltativo

5. L’arresto da parte dei privati

6. Il fermo

7. Divieto di arresto o di fermo

8. Adempimenti successivi all’arresto o al fermo

L’attività delegata

1. Gli atti delegati

Polizia giudiziaria e reati di competenza del Giudi­ce di pace

1. Generalità

2. I principali reati di competenza del Giudice di pace

3. L’attività di indagine


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top