SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Manuale operativo di pubblica sicurezza

Manuale operativo di pubblica sicurezza

con Formulario online

Autori Adolfo Antonio Bonforte
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 710
Pubblicazione Agosto 2020 (II Edizione)
ISBN / EAN 8891642325 / 9788891642325
Collana Strumenti Legali

Provvedimenti di polizia
› Armi
› Vigilanza privata
› Pubblici esercizi e circoli privati
› Spettacoli e giochi
› Identificazione
› Misure di prevenzione
› Stupefacenti
 ›Passaporto e cittadinanza
› Immigrazione

Prezzo Online:

54,00 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Manuale tecnico-operativo sul diritto della sicurezza pubblica con orientamento a carattere didattico ma, al contempo, dettagliato nell’enunciazione delle problematiche concrete legate ai singoli aspetti legislativi e alla loro applicazione.

L’obiettivo dell’opera è fornire un supporto che permetta non solo di conoscere in modo semplice ed esaustivo le norme, le disposizioni e gli adempimenti principali in materia di pubblica sicurezza, ma anche che costituisca un utile ausilio sia a chi è impegnato nelle quotidiane attività operative, sia a chi si trovi ad affrontare un concorso o un corso di istruzione nelle forze di polizia.

Il Manuale prende in rassegna e analizza tutti gli aspetti legislativi e giuridici delle materie disciplinate dal TULPS e dalle varie normative collegate, in modo da delineare, anche grazie all’ausilio di prontuari e tavole sinottiche, un quadro completo e aggiornato dei molteplici ambiti di intervento delle forze di polizia, nonché delle connesse attività autorizzatorie e di controllo.

Questa seconda edizione, oltreché notevolmente arricchita con nuovi capitoli in materia di immigrazione, cittadinanza, passaporti, infortuni e disastri, è stata interamente riveduta e adeguata all’evoluzione legislativa, dottrinale e giurisprudenziale.

I lettori potranno altresì disporre, nella sezione online collegata al volume, di un pratico e ricco formulario per la gestione degli adempimenti di polizia.

Adolfo Antonio Bonforte
Sostituto Commissario della Polizia di Stato, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche e Forensi dell’Istituto Europeo di Scienze Forensi e Biomediche, Assistente di cattedra di Criminologia Clinica e Psicologia Giuridica, Docente presso la Scuola Allievi Agenti della Polizia di Alessandria in Diritto della Sicurezza Pubblica, Illeciti Amministrativi, Atti di Polizia Giudiziaria e Diritto Amministrativo.

Capitolo 1 La pubblica sicurezza
1.1. Introduzione
1.2. Polizia di sicurezza e polizia giudiziaria
1.3. Autorità nazionale, provinciale, locale di P.S.
1.4. Ufficiali e agenti di P.S.
1.5. La Sicurezza Pubblica e il Diritto Costituzionale
1.5.1. La Costituzione – generalità
Capitolo 2 I provvedimenti di polizia
2.1. Introduzione
2.2. Le autorizzazioni
2.3. Gli ordini
2.4. I provvedimenti di necessità e di urgenza
2.5. Le ordinanze libere (o derogatorie)
2.6. Le autorizzazioni di polizia
2.7. Personalità delle autorizzazioni
2.8. Distinzioni elementari
2.9. La competenza al rilascio
2.10. Istruttoria
2.11. Effetti della legge 241/90
2.12. Requisiti
2.13. Efficacia temporale
2.14. I controlli
2.15. Sospensione e revoca
2.16. Disciplina sanzionatoria
• Prontuario
Capitolo 3 Le licenze in materia di armi, munizioni ed esplosivi
3.1. Introduzione
3.2. Principi generali
3.2.1. Compravendita delle armi con contratti a distanza
3.3. Licenze destinate ai privati
3.3.1. Porto di pistola per difesa personale
3.3.2. Porto di bastone animato
3.3.3. Porto di fucile per difesa personale
3.3.4. Porto di fucile uso caccia
3.3.5. Porto di fucile uso tiro a volo
3.3.6. Trasporto armi sportive
3.3.7. Carta di riconoscimento per il trasporto di armi
3.3.8. Nulla osta di acquisto
3.3.9. Licenza di collezione
3.3.10. Porto senza licenza
3.3.10.1. Porto delle armi in dotazione al personale delle Polizie Locali
3.3.11. Carta europea d’arma da fuoco
3.3.11.1. Esportazione temporanea di armi e munizioni
3.3.12. Deposito di munizioni
3.3.13. Limiti delle licenze
3.3.14. Revoca delle licenze
3.3.15. Diniego porto d’armi per precedenti penali
3.4. Licenze professionali
3.4.1. Licenza di fabbricazione di armi comuni
3.4.2. Licenza di fabbricazione di armi da guerra
3.4.3. Licenza di deposito di armi comuni
3.4.4. Licenza per la minuta vendita di armi comuni
3.4.5. Licenza per la riparazione di armi comuni
3.4.6. Avviso di trasporto
3.4.7. Licenza per campionario di armi
3.4.8. Licenza per attività di intermediazione
3.4.9. Prodotti esplodenti
3.4.9.1. Prodotti esplosivi
3.4.9.2. Articoli pirotecnici
3.4.10. Licenza per la fabbricazione di esplosivi
3.4.10.1. Licenza di deposito esplosivi
3.4.10.2. Licenza per la minuta vendita di esplosivi
3.4.11. Licenza di pirotecnico
3.4.12. Licenza di fochino
3.4.13. Licenza per l’accensione di fuochi artificiali
3.4.13.1. Spettacoli di fuochi d’artificio e fuochi acquatici
3.4.14. Disciplina penale in materia di prodotti esplodenti
3.4.15. Licenza per l’esercizio di poligoni privati
3.4.16. Licenze per import-export di armi da guerra
3.4.17. Licenze per import-export di armi comuni
3.4.18. Licenza per la produzione-deposito e cessione delle armi ad uso scenico
3.4.19. Raccolta di armi e munizioni nei musei
3.5. La classificazione delle armi
3.5.1. Classificazione europea delle armi
3.6. Armi proprie
3.6.1. Le armi da fuoco portatili
3.6.2. Parte dell’arma
3.6.2.1. Caricatori
3.6.2.2. Silenziatori
3.7. Le armi da guerra
3.8. Le armi comuni
3.8.1. Tracciabilità delle armi
3.9. Le armi tipo guerra
3.10. Armi clandestine
3.10.1. Arma camuffata
3.11. Armi comuni – Sottocategorie
3.11.1. Armi sportive
3.11.2. Armi da caccia
3.11.3. Armi antiche
3.11.4. Armi artistiche
3.11.5. Armi rare o di importanza storica
3.11.6. Armi a modesta capacità offensiva
3.11.7. Armi per uso scenico
3.11.8. Pistole lanciarazzi
3.11.9. Strumenti da segnalazione acustica
3.11.10. Armi demilitarizzate
3.11.11. Armi disattivate
3.11.12. “Armi” paintball
3.11.13. “Armi” soft air
3.11.14. Rottamazione delle armi
3.12. Armi alterate
3.13. Armi giocattolo
3.14. Spray per difesa personale
3.15. Armi bianche
3.15.1. Armi elettriche: “taser” e “stungun”
3.15.2 Utilizzo e trasporto di armi delle arti marziali orientali
3.16. Limiti detentivi e modalità di custodia
3.16.1. Le munizioni
3.17. Concetto di detenzione
3.17.1. Detenzione, raccolta, cessione e vendita di armi da guerra
3.18. Obbligo di denuncia
3.19. Certificazione medica
3.19.1. Certificato di idoneità al maneggio di armi
3.20. Uso delle armi detenute
3.21. Modalità di custodia
3.22. Obbligo di custodia. Misure cautelari
3.23. Attività di polizia giudiziaria
3.23.1. Disciplina penale in materia di armi
3.23.2. Indicazioni generali
3.23.3. Disciplina penale in materia di munizioni
3.23.4. Disciplina penale in materia di esplosivi
3.23.5. Armi giocattolo. Reati configurabili
3.23.6. Antigiuridicità e singole cause di giustificazione
3.23.6.1. Uso legittimo delle armi
3.23.6.2. Legittima difesa
3.23.7. Il sequestro probatorio
3.23.8. Il sequestro preventivo
3.24. Le perquisizioni
3.24.1. Flagranza di reato
3.24.2. Articolo 41 TULPS
3.24.3. Articolo 4 legge 152/75
3.24.4. Articolo 25-bis D.L. 306/92
• Prontuario
Capitolo 4 Le guardie particolari giurate, gli istituti di vigilanza, le agenzie per la raccolta di informazioni, gli istituti di investigazione privata
4.1. Le guardie particolari giurate
4.1.1. Guardie particolari giurate volontarie
4.1.2. Addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo
4.1.3. Portierato
4.2. Gli istituti di vigilanza
4.3. Le agenzie per la raccolta di informazioni
4.4. Gli istituti di investigazione privata
4.5. L’investigatore privato autorizzato
4.6. D.M. 269/2010
4.7. Il giusto processo (cenni)
4.8. Le indagini difensive
4.9. Lo steward
4.10. Guardie giurate per il servizio antipirateria
• Prontuario
Capitolo 5 Gli esercizi pubblici, gli esercizi commerciali, le pubbliche agenzie, altre classi di rivenditori
5.1. Definizione
5.2. Esercizi commerciali
5.3. Gli esercizi pubblici
5.3.1. Sorvegliabilità esterna e interna
5.3.2. Obblighi
5.3.3. Modalità operative
5.3.4. Vendite straordinarie
5.3.5. Vendite sottocosto
5.3.6. La pubblicità dei prezzi
5.4. Locali ricettivi
5.4.1. I controlli alle strutture
5.5. Agenzia d’affari in genere
5.5.1. Agente di affari in mediazione
5.5.2. Procacciatore d’affari
5.6. Commercio di cose antiche o usate
5.7. Commercio di oggetti preziosi
5.8. Rimessa di denaro (money transfer)
5.9. Phone center e internet point
5.10. Protocolli operativi e procedurali
5.11. La rappresentanza nelle autorizzazioni
5.12. Articolo 100 TULPS
5.12.1. Introduzione
5.12.2. Ambito di applicazione
5.12.3. Criteri di individuazione delle misure da adottare: sospensione e revoca
5.12.4. Ambito di applicazione oggettiva
5.12.5. Avvio del procedimento amministrativo
5.13. Il D.L. 14/2017, convertito dalla legge 48/2017
5.14. L’invito a comparire: articolo 15 TULPS e articolo 650 c.p.
• Prontuario
Capitolo 6 I locali di pubblico spettacolo
6.1. Introduzione
6.2. Attività di intrattenimento e spettacolo
6.2.1. Articoli 68 e 69 TULPS
6.2.2. Articolo 80 TULPS
6.2.3. Norme antincendio e impianto acustico
6.2.4. Procedure e atti abilitativi dopo l’entrata in vigore del decreto legislativo 222/16
6.2.5. Commissioni di vigilanza
6.3. Protocolli procedurali e operativi
6.4. Spettacoli e trattenimenti pubblici
6.5. Attività di spettacolo viaggiante e parchi di divertimento
6.6. Arte di strada
6.7. Competizioni sportive
6.8. Pubbliche manifestazioni: misure di safety e security
• Prontuario
Capitolo 7 Giochi e scommesse
7.1. Premessa
7.2. La normativa di riferimento: l’origine
7.2.1. La legislazione italiana
7.2.2. Articolo 88 TULPS: indicazioni operative del Ministero dell’interno
7.3. Problematiche del gioco d’azzardo: approfondimenti legislativi
7.4. Giochi e scommesse: distinzione
7.5. Apparecchi con vincite in denaro
7.6. Apparecchi senza vincite in denaro
7.7. Il bingo
7.8. Giochi di abilità a distanza e poker legale
7.9. Manifestazioni a premio
7.9.1. Concorsi a premio
7.9.2. Operazioni a premio
7.10. Manifestazioni di sorte locali
7.11. Le violazioni penali previste
7.12. Il rischio di attività illegali da parte del giocatore
• Prontuario
Capitolo 8 Circoli privati
8.1. Introduzione
8.2. Le garanzie costituzionali
8.3. Le autorizzazioni
8.4. Sorvegliabilità
8.5. Le attività di controllo
Capitolo 9 Identificazione e accompagnamento
9.1. Introduzione
9.2. La carta di identità
9.3. I documenti equipollenti
9.4. Indizi di falsità dei documenti
9.5. Accertamenti empirici di falsità
9.6. Accompagnamento per identificazione
9.7. Differenza con l’art. 349 c.p.p.
Capitolo 10 Stampa e stampati, normativa in materia di riunioni
10.1. Stampa e stampati: disciplina
10.2. Giornale murale e affissioni
10.3. Reati di stampa e reati a mezzo di stampa
10.4. Sequestro di stampati
10.5. Pubblicazioni e spettacoli osceni
10.6. Diffamazione col mezzo della stampa
10.7. Stampa clandestina
10.8. Propaganda elettorale
10.9. La stampa telematica
10.10. Le riunioni
10.10.1. Reati commessi nel corso di manifestazioni in luogo pubblico o aperto al pubblico
• Prontuario
Capitolo 11 Misure di prevenzione
11.1. Introduzione
11.2. Il concetto di pericolosità
11.2.1. Pericolosità generica
11.2.2. Pericolosità qualificata
11.2.3. Garanzie previste dalla legge 241/90
11.3. Le misure di prevenzione personali
11.3.1. Misure di prevenzione tipiche e atipiche
11.3.2. Misure di prevenzione personali applicate dal Questore
11.3.3. Foglio di via obbligatorio e avviso orale
11.3.3.1. Foglio di via obbligatorio
11.3.3.2. Avviso orale
11.3.4. Ammonimento per atti persecutori
11.3.4.1. Ammonimento per atti di violenza domestica
11.3.4.2. Ammonimento per cyberbullismo
11.3.4.3. Stalking condominiale
11.4. DASPO
11.4.1. Ambito di applicazione oggettivo
11.4.2. DASPO di gruppo
11.4.3. Natura e contenuto obbligatorio del DASPO
11.4.4. Obbligo di presentazione davanti all’Autorità di polizia
11.4.5. Regime delle impugnazioni
11.4.6. Estinzione, modifica, aggravamento e riabilitazione
11.4.7. Sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e applicazio¬ne delle misure del sequestro e della confisca di prevenzione per i destinatari del DASPO
11.4.8. Applicabilità del DASPO per condotte tenute in ambito extra-sportivo
11.4.9. DASPO urbano
11.5. Misure di prevenzione personali applicate dall’A.G.
11.5.1. Contenuto della segnalazione e procedimento applicativo
11.5.2. Durata e prescrizioni
11.5.3. Provvedimenti di urgenza
11.5.4. Esecuzione della sorveglianza speciale di p.s.
11.5.5. Diniego e revoca della patente di guida
11.5.6. Modifica e revoca della sorveglianza speciale di p.s.
11.5.7. Violazioni obblighi sorveglianza speciale di p.s.
11.5.8. Trasgressioni alle prescrizioni della sorveglianza speciale di p.s.: rilevanza penale ed evoluzione della giurisprudenza
11.6. Misure di prevenzione patrimoniali
11.6.1. Sequestro
11.6.2. Confisca
11.6.3. Cauzione
Capitolo 12 L’illecito amministrativo
12.1. Introduzione
12.2. Principi generali
12.3. Gli atti di accertamento
12.4. Contestazione e notificazione della sanzione
12.5. Il pagamento in misura ridotta
12.6. Obbligo del rapporto
12.7. L’irrogazione dell’ordinanza-ingiunzione
12.8. Le sanzioni amministrative accessorie
12.9. L’opposizione all’ordinanza-ingiunzione
12.10. Connessione obiettiva dell’illecito amministrativo con un reato
12.11. Pagamento rateale della sanzione pecuniaria
12.12. Prescrizione
12.13. Modalità di pagamento
12.14. Esercizio del diritto di accesso agli atti della Pubblica Amministrazione
Capitolo 13 Rimedi contro i provvedimenti dell’Autorità
13.1. Introduzione
13.2. La tutela in via amministrativa
13.3. Il ricorso gerarchico
13.4. Il ricorso in opposizione
13.5. Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica
13.6. La tutela giurisdizionale ordinaria
13.7. La giurisdizione amministrativa
13.8. Il potere di autotutela della Pubblica Amministrazione
Capitolo 14 Sicurezza urbana e legalità
14.1. La sicurezza dei cittadini e il ruolo dei comuni
14.2. Le ronde
14.3. La tecnologia elettronica in ausilio alla sicurezza: i sistemi di videosorveglianza
14.4. La tematica della privacy
14.4.1. D.P.R. 15 gennaio 2018, n. 15
14.5. Il D.L. 14/2017, convertito dalla legge 48/2017
14.6. Ordine di allontanamento e il divieto di accesso a specifiche aree urbane
14.7. Novità introdotte dalla legge 132/18
Capitolo 15 La legislazione in tema di sostanze stupefacenti e psicotrope
15.1. Introduzione
15.2. Evoluzione legislativa
15.3. Testo unico D.P.R. 309/90
15.4. Dal D.L. 36/2014 ad oggi
15.5. Articolo 26: coltivazioni e produzioni vietate
15.6. Articolo 74: associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti
15.7. Articolo 75: condotte integranti illeciti amministrativi
15.8. Articolo 79: agevolazione all’uso di sostanze stupefacenti
15.9. Articolo 80: circostanze aggravanti
15.10. Articolo 82: istigazione, proselitismo e induzione all’uso di stupefacenti
15.11. Articolo 97: attività sotto copertura
15.12. Articolo 103: controlli e ispezioni
15.13. Uso di gruppo delle sostanze stupefacenti
15.14. Novità introdotte dalla legge 48/2017
15.15. Approfondimento operativo
• Prontuario
Capitolo 16 L’illecito penale
16.1. Introduzione
16.2. Organizzazione della giustizia in Italia
16.2.1. Tribunale ordinario
16.2.2. Corte d’Assise
16.2.3. Corte d’Appello
16.2.4. Corte d’Assise d’Appello
16.2.5. Corte di Cassazione
16.2.6. Giudice di Pace
Capitolo 17 Passaporto e documenti per l’espatrio
17.1. Documenti per viaggiare
17.2. Passaporto
17.3. Rilascio passaporto ordinario
17.4. Passaporto per minori
17.4.1. Condizioni per l’espatrio del minore
17.4.2. Dichiarazione di accompagnamento
17.5. Passaporto temporaneo
17.6. Doppio passaporto
17.7. Passaporto collettivo
17.8. Allegato Tecnico
17.9. Smarrimento o furto all’estero
17.10. Duplicato
17.11. Lasciapassare per minori
17.12. Visa Waiver Program
17.13. Carta d’identità valida per l’espatrio
17.14. Documenti di viaggio per stranieri apolidi e rifugiati politici
Capitolo 18 Prevenzione di infortuni e disastri
18.1. Introduzione
18.2. Rimessa di veicoli
18.2.1. Prevenzione incendi
18.3. Illuminazioni pubbliche straordinarie
18.4. Accensione di fuochi
18.5. Gas tossici
18.5.1. Acquisto gas tossici
18.5.2. Utilizzo gas tossici
18.5.3. Custodia e conservazione dei gas tossici
18.5.4. Trasporto di gas tossici
18.5.5. Patente abilitazione impiego gas tossici
18.5.6. Trasporto su strada di materie pericolose
18.6. Attività volo da diporto o sportivo
18.7. Apertura e illuminazione degli ingressi
Capitolo 19 Immmigrazione, asilo e cittadini Unione Europea
19.1. La regolamentazione in Italia
19.2. Ingresso in Italia dello straniero o dell’apolide
19.3. Il visto
19.4. Disponibilità di mezzi finanziari
19.5. Sportello unico immigrazione: nullaosta preliminare
19.6. Il permesso di soggiorno
19.7. Permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
19.8. Carta blu UE
19.9. La dichiarazione di presenza
19.10. La validità della ricevuta postale
19.11. Accoglienza per cittadini stranieri sprovvisti di regolare titolo di soggiorno: le sigle
19.12. Minori stranieri
19.13. Disciplina protezione internazionale
19.13.1. Novità introdotte dalla legge 13 aprile 2017, n. 46
19.13.2. Novità introdotte dal decreto legge 113/18 convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2018, n. 132
19.13.3. Disposizioni in materia di accoglienza dei richiedenti asilo
19.14. Abrogazione permesso di soggiorno per motivi umanitari
19.15. Permesso di soggiorno per motivi di protezione sociale
19.16. Permesso di soggiorno per le vittime di violenza domestica
19.17. Permesso di soggiorno per vittime di sfruttamento lavorativo
19.18. Domanda reiterata e domanda presentata alla frontiera
19.19. Modifiche al “Trattato di Dublino”
19.20. Paesi di origine sicuri
19.21. Misure di contrasto: tipologie
19.21.1. La riammissione
19.21.2. Il respingimento alla frontiera
19.21.3. L’espulsione amministrativa
19.21.4. Centro di permanenza per i rimpatri (CPR)
19.21.5. L’ordine del Questore
19.21.6. Programmi rimpatrio volontario ed assistito
19.21.7. L’espulsione giudiziaria
19.21.8. Divieto di rientro in Italia ed esercizio diritto di difesa
19.21.9. Rimpatrio in pendenza di procedimento penale
19.21.10. Divieto di espulsione o respingimento
19.22. Articolo 6, decreto legislativo 286/98
19.23. Documenti di viaggio per stranieri apolidi e rifugiati politici
19.24. Unione europea
19.24.1. Cittadinanza europea
19.24.2. Libera circolazione delle persone
19.24.3. Diritto di soggiorno per i cittadini UE
19.24.4. La Brexit
Capitolo 20 Modalità di acquisizione della cittadinanza italiana
20.1. Introduzione
20.2. Acquisizione della cittadinanza in modo automatico
20.2.1. Ius sanguinis
20.2.2. Per adozione
20.2.3. Acquisto o riacquisto della cittadinanza italiana da parte di uno dei genitori
20.3. Acquisizione della cittadinanza per “beneficio di legge”
20.3.1. Per discendenza
20.3.2. Per nascita e residenza in Italia
20.3.3. Acquisto cittadinanza per residenza
20.3.4. Naturalizzazione dei genitori
20.3.5. Cittadinanza per matrimonio
20.4. Concessione della cittadinanza per meriti speciali
20.5. Leggi speciali per il riconoscimento della cittadinanza italiana
20.5.1. La legge 14 dicembre 2000, n. 379
20.5.2. La legge 8 marzo 2006, n. 124
20.6. Certificato di cittadinanza
20.7. Permesso di soggiorno per attesa cittadinanza
20.8. Perdita della cittadinanza italiana
20.9. Rinuncia della cittadinanza italiana
20.10. Revoca della cittadinanza italiana
Indice analitico


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top