SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

IN EVIDENZA: Concorso 2329 Funzionari Giudiziari  | Concorso 1514 Ministero del Lavoro, INL e INAIL | Privacy e GDPR

Manuale di sicurezza urbana

Manuale di sicurezza urbana

Autori Bezzon E., Cucumile P., Manzione A., Orlando M., Napolitano G., Terracciano U.
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 496
Pubblicazione Settembre 2019 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891637185 / 9788891637185
Collana Strumenti Legali

SEZIONI DELL’OPERA:

• La sicurezza urbana e la disciplina delle attività produttive
• Sicurezza urbana: il decoro e il degrado; problematiche e rimedi
• L’occupazione arbitraria di immobili
• La gestione degli eventi
• Il controllo di polizia in materia di immigrazione
• Sicurezza e privacy

Prezzo Online:

60,00 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 24h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Il volume affronta differenti temi afferenti alla sicurezza urbana in un approccio di analisi e narrazione per problemi, con conseguenti valutazioni e soluzioni operative.
Nel mondo della sicurezza urbana sono stati fatti rientrare diversi aspetti dell’attività degli enti pubblici, con particolare riguardo agli enti locali: il contrasto al degrado e la tutela del decoro urbano, la gestione degli eventi, la disciplina delle attività economiche, la gestione degli immobili, la gestione dell’immigrazione e, infine ma non da ultimi, i problemi derivanti dall’uso delle tecnologie per la sicurezza urbana relativi al trattamento di dati e immagini nell’ambito della nuova disciplina della privacy.
I temi sono affrontati sia con taglio operativo, in modo da individuare strumenti e strategie efficaci per la gestione e la regolamentazione delle problematiche, sia attraverso l’approfondimento giuridico, finalizzato all’indispensabile conoscenza e comprensione del complesso e variegato quadro normativo di riferimento.
Pertanto, il manuale si presenta come adatto a differenti esigenze e approcci: da quello di studio e analisi a quello più orientato alla gestione e soluzione dei problemi.
Il testo è aggiornato alle più recenti fonti normative e circolari, completo dei necessari riferimenti giurisprudenziali e, ove necessario, di modelli per la predisposizione di regolamenti e ordinanze.


Emiliano Bezzon, Comandante Polizia Locale Torino
Pietro Cucumile, Dirigente di seconda fascia Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare
Antonella Manzione, Consigliere di Stato
Michele Orlando, Comandante Polizia Locale Terracina (LT)
Giuseppe Napolitano, Dirigente Roma Capitale
Ugo Terracciano, Responsabile Laboratorio sul terrorismo Università Chieti - Pescara




1. La sicurezza urbana e la disciplina delle attività produttive 
1. L'evoluzione della nozione di "sicurezza urbana": da obiettivo individualizzato a bene da perseguire nelle politiche di governo del territorio 
2. La legificazione della "sicurezza urbana"
3. Strumenti di tutela preventiva: i regolamenti comunali 
4. Le attività produttive 
5. Le attività di trattenimento e di spettacolo 
5.1. Considerazioni generali 
5.2. La nozione di "spettacolo o trattenimento pubblico" 
5.3. Il luogo di effettuazione dello spettacolo o trattenimento 
5.4. La "licenza" di agibilità 
5.5. La mancanza di autorizzazione per attività di trattenimento e spettacolo: profili sanzionatori 
6. Il disturbo della quiete e le attività produttive 
7. Le ordinanze sindacali a tutela della quiete pubblica 
8. L'occupazione di suolo pubblico 
8.1. Inquadramento dogmatico 
8.2. L'evoluzione normativa in materia di occupazione di suolo pubblico 
8.3. La patologia: i singoli provvedimenti interdittivi dell'utilizzo del suolo pubblico 
8.4. L'invasione di terreni o edifici (art. 633 c.p.)  
8.5. L'utilizzo delle ordinanze sindacali in materia di occupazione abusiva di suolo pubblico 
8.6. La necessità del titolo edilizio per talune occupazioni di suolo pubblico 
9. Misure a tutela del decoro di particolari luoghi 
9.1. Considerazioni sul Daspo urbano 
9.2. La sovrapposizione fra i possibili tipi di ordinanza adottabili 
9.3. Patti per la sicurezza 
10. Disciplina dei giochi leciti 
11. Le modifiche all'art. 100 del Tulps 
2. Sicurezza urbana: il decoro e il degrado; problematiche e rimedi 
1. Il "decoro" come bene giuridico autonomo; consistenza ed utilità della nozione 
2. Decoro e degrado come fattori collaterali ed antagonisti nella nozione di sicurezza urbana: l'aggregazione sparpagliata delle competenze 
3. Decoro e degrado; sostenibilità sociale ed economica, per una prevenzione organica ed integrata 
4. La conservazione del decoro, finanziando gli interventi di "riqualificazione, anche urbanistica, sociale e culturale", di "recupero delle aree o dei siti degradati", di "eliminazione dei fattori di marginalità e di esclusione sociale" e di "promozione della cultura del rispetto della legalità"
5. La protezione del decoro, finanziando gli interventi di "prevenzione della criminalità, in particolare di tipo predatorio"
6. I rimedi e le strategie - senza grandi investimenti - per la conservazione di accettabili livelli di decoro e di contrasto ai fattori di degrado 
6.1. Le "Disposizioni a tutela della sicurezza delle città e del decoro urbano: misure a tutela del decoro di particolari luoghi" (il ruolo del regolamento comunale di Polizia urbana) 
6.2. I patti per la sicurezza urbana e la protezione del decoro
6.3. Movida, pubblici esercizi e strumenti di compulsione alla conservazione di migliori livelli di decoro urbano
6.4. Le ordinanze del Sindaco per contenere il danno inferto al decoro urbano da comportamenti irriguardosi e dalla "movida molesta"
6.5. Ordinanze dei Prefetti e protezione del decoro sotto l'egida dello stimolo ministeriale
6.6. Il danno inferto al decoro dalle occupazioni abusive del suolo pubblico ed i rimedi apprestabili
6.7. Il danno inferto al decoro dalla "prostituzione su strada" ed i rimedi secondari (di protezione estetica) attuabili dai Comuni 
6.8. I regolamenti comunali di conformazione qualitativa di alcune attività produttive, in chiave di "salvaguardia del decoro"
6.9. Le ordinanze di contrasto del degrado, ai sensi della l. 14 giugno 2019, n. 55 
7. Decoro urbano, trasversalità della nozione e sinergie 
3. L'occupazione arbitraria di immobili 
1. Premessa 
2. Le occupazioni abusive 
3. Azioni reali e personali a tutela della proprietà 
4. Allontanamento dell'occupante e subentro dell'assegnatario
5. La tutela cautelare e i provvedimenti d'urgenza 
6. Azioni a tutela della proprietà pubblica
7. L'ordine di sgombero o di liberazione dell'immobile 
8. Reati connessi alle occupazioni arbitrarie
9. Ordinanze di ripristino e di demolizione
10. Responsabilità della P.A. per il ritardo nell'esecuzione degli ordini di sgombero o rilascio 
11. Le occupazioni arbitrarie e la sicurezza urbana 
4. La gestione degli eventi 
1. Inquadramento normativo e circolari ministeriali 
1.1. La ratio 
1.2. Le circolari e direttive 
1.3. La circolare Piantedosi 
2. Le competenze in materia di safety e security e il ruolo delle Commissioni di vigilanza 
2.1. La Commissione provinciale di vigilanza 
2.2. La Commissione comunale di vigilanza 
2.3. Le competenze in materia di security 
2.4. Le competenze in materia di safety 
3. Le autorizzazioni e le prescrizioni al soggetto attuatore 
4. La pianificazione e gestione operativa degli eventi 
4.1. La pianificazione dell'ente locale 
4.2. La pianificazione dell'organizzatore 
5. La comunicazione 
5.1. Prima dell'evento 
5.2. Durante l'evento 
6. Le ordinanze sindacali e dirigenziali in materia di sicurezza urbana e di viabilità 
6.1. Le ordinanze di limitazione degli orari e delle attività di somministrazione 
6.2. Le ordinanze in materia di viabilità 
7. I controlli e le responsabilità 
7.1. I compiti dell'organizzatore 
7.2. I controlli istituzionali 
7.3. Responsabilità penali 
8. Conclusioni 
5. Il controllo di Polizia in materia di immigrazione 
1. Premessa
2. Lo straniero 
3. Il controllo del cittadino comunitario 
3.1. Definizione 
3.2. Il diritto di circolazione sul territorio UE 
3.3. Il soggiorno 
3.4. Le formalità amministrative 
3.5. L'attestazione di soggiorno permanente 
3.6. L'allontanamento 
3.7. Il ricorso 
4. Profughi e attività di Polizia 
4.1. Definizione 
4.2. Obblighi
4.3. La procedura 
4.4. Il controllo di Polizia 
4.5. Il rintraccio 
4.6. Attività dell'operatore di Polizia 
4.7. Identificazione del minore 
4.8. Minori non accompagnati 
4.9. Procedure di identificazione dei minori non accompagnati 
5. Lo straniero extracomunitario 
5.1. Il controllo in frontiera 
5.2. Il possesso di un valido documento di viaggio   
5.3. Il possesso del visto 
5.4. La disponibilità di mezzi 
5.5. I motivi ostativi 
5.6. La precedente espulsione o respingimento 
6. Il timbro di ingresso 
7. Controllo della regolarità del soggiorno  
7.1. Rifiuto immotivato di esibire i documenti richiesti 
8. Il controllo sul territorio nazionale 
8.1. Il permesso di soggiorno 
8.2. Permesso rilasciato da altro Stato dell'UE 
9. Il controllo di Polizia 
9.1. Controllo sulla regolarità del soggiorno 
9.2. Controllo dello straniero irregolarmente presente sul territorio nazionale 
9.3. Il provvedimento amministrativo di espulsione per motivi di sicurezza 
9.4. L'espulsione dello straniero irregolare 
9.5. Espulsione con accompagnamento in frontiera 
9.6. L'assegnazione ad un centro di permanenza per rimpatri 
9.7. Le procedure di Polizia in sintesi 
10. Il reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato 
10.1. Procedura operativa 
11. Favoreggiamento dell'ingresso clandestino: ipotesi semplice 
11.1. Il sequestro e la confisca del mezzo di trasporto in particolare 
11.2. Le modalità esecutive del reato: casistica 
11.3. Favoreggiamento dell'ingresso clandestino: ipotesi aggravate 
11.4. Le misure penali e processuali e l'ipotesi di collaborazione dell'imputato 
11.5. Contraffazione di documenti di viaggio e soggiorno 
12. Il favoreggiamento della illecita permanenza del clandestino 
13. Le scriminanti
14. L'assunzione illegittima di uno straniero al lavoro 
15. Gli obblighi dell'ospite: comunicazione da parte di chi fornisce alloggio 
16. Obbligo di comunicazione dell'ospitalità e della cessione di immobili agli stranieri 
17. Il reato di cessione di alloggio, cessione o locazione ad uno straniero privo di titolo di soggiorno 
18. L'obbligo dello straniero di fornire informazioni e documenti sul proprio reddito 
6. Sicurezza e privacy
1. Il nuovo Regolamento europeo n. 2016/679 
1.1. Sulla nuova disciplina europea in tema di trattamento di dati personali. I principi 
1.2. Il Regolamento europeo GDPR (RGPD) e la tutela della riservatezza dei dati personali. Il nodo delle modifiche organizzative: la timeline degli adempimenti 
1.3. Il Regolamento europeo n. 2016/679 ed il Responsabile della protezione dei dati personali (DPO o RPD) 
1.4. La nomina obbligatoria, le conoscenze, le competenze e la reperibilità del responsabile della protezione dei dati personali 
1.5. Le risorse necessarie da assegnare al responsabile della protezione dei dati personali, le garanzie di indipendenza e la cessazione dell'incarico 
1.6. La procedura di data protection impact assessment e l'organizzazione del trattamento dei dati personali 
1.7. La cooperazione con l'autorità di controllo, la tenuta del registro delle attività di trattamento e l'approccio basato sul rischio 
1.8. La verifica del rispetto del GDPR e il ruolo del DPO nella valutazione di impatto sulla protezione dei dati 
1.9. Su informativa e consenso 
2. Tutela della riservatezza, videosorveglianza e gestione delle banche dati 
2.1. Il trattamento dei "dati sensibili" alla luce del principio di trasparenza e del CAD 
2.2. Primi spunti di riflessione sul contenuto del decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101. La tutela del trattamento dei dati personali secondo il legislatore italiano 
2.3. La videosorveglianza nel "sistema sicurezza" e uno sguardo alle sanzioni 
2.4. L'uso compliance di "foto trappole"
2.5. La tutela della riservatezza personale nell'uso di droni 
2.6. Le cautele minime nell'uso di body cam per gli operatori di Polizia 
2.7. La gestione corretta delle banche dati 
2.8. La tutela comunitaria ed italiana sulla riservatezza dei dati personali sotto il profilo del loro trattamento illecito 
2.9. Spunti critici 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top