SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
Manuale pratico di diritto penale con pareri

Manuale pratico di diritto penale con pareri

Autori Marco Zincani
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 340
Pubblicazione Ottobre 2018 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891629777 / 9788891629777
Collana Collana Legale

Tutte le recenti pronunce a Sezioni Unite

Prezzo Online:

30,00 €

25,50 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Consegna in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Se acquisti questo prodotto, ti mancano 3,50€ per avere la spedizione gratuita

Il manuale pratico di Diritto Penale offre un percorso guidato all’interno del Codice penale diretto a ricostruire sinteticamente gli istituti generali della materia, alla luce delle più recenti novità normative e giurisprudenziali. Il volume intende offrire una visione operativa, sottratta a disquisizioni prettamente teoriche, al fine di garantire, al tempo stesso, apprendimento e capacità di scrittura degli elementi essenziali e sufficienti al superamento dell’esame. Seguendo il dato normativo, il volume affronta, con ordine e sintesi, tutti gli istituti generali della materia. Le questioni maggiormente dibattute in giurisprudenza sono oggetto di specifico approfondimento in forma di parere, per offrire al lettore un pratico modello di confronto con l’effettiva stesura d’esame. Il volume è costantemente integrato online dalla rassegna contenente tutte le statuizioni della Cassazione a Sezioni Unite 2018.

Marco Zincani Avvocato patrocinatore in Cassazione, presidente e fondatore di Formazione Giuridica, scuola d’eccellenza nella preparazione all’esame forense presente su tutto il territorio nazionale. Docente e formatore in venti città italiane, Ph.D., autore di oltre quattrocento contributi diretti alla preparazione dell’Esame di Stato. È l’ideatore del sito wikilaw.it e del gestionale Desiderio, il più evoluto sistema di formazione a distanza per esami e concorsi pubblici. È Autore della collana Esame Forense.

L’esame forense
I. L’esame di Stato
II. Le modalità d’esame e i criteri di valutazione degli elaborati
III. Il parere in materia di diritto penale: consigli pratici per la preparazione
IV. Le coordinate del diritto vivente
Capitolo I – Il principio di legalità e i suoi corollari
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale
3. Il principio della riserva di legge: le norme penali in bianco
• Parere n. 1: “Praticante a tempo perso” – Norme penali in bianco ed esercizio abusivo della professione (artt. 1-348 c.p.)
4. Il principio di tassatività e il divieto di analogia in malam partem
• Parere n. 2: “Nel sacro vincolo del sigillo” – Divieto di analogia in malam partem, interpretazione estensiva e violazione di sigilli (Artt. 1 – 349 c.p.)
5. Il principio di irretroattività. La successione di leggi penali nel tempo
6. Tempus commissi delicti e successione di leggi penali
• Parere n. 3: “Strage silenziosa” – La successione di leggi: dal disastro innominato (434 c.p.) alla nuova fattispecie disastro ambientale (452-quater c.p.)
Capitolo II – L’obbligatorietà della legge penale nei confronti delle persone
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale. L’obbligatorietà della legge penale: eccezioni
• Parere n. 4: “In una botte di ferro” – L’obbligatorietà della legge penale, l’insindacabilità del parlamentare per le opinioni espresse (Artt. 3 c.p. e 21 e 68 Cost.)
Capitolo III – Riserva di codice
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale. La riserva di codice
2.1. Le ipotesi neointrodotte. Profili di criticità
• Parere n. 5: “L’amicizia innanzi tutto” – Il principio della riserva di codice (Art. 3-bis c.p.)
Capitolo IV – Il principio di colpevolezza e l’ignoranza della legge penale
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale. L’ignoranza della legge penale
3. Art. 5 c.p. e multiculturalismo
• Parere n. 6: “Chi nasce realmente libero?” – Ignoranza della legge e multiculturalismo (artt. 600-600-octies c.p.)
Capitolo V – Il principio di territorialità. La legge penale nello spazio
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale
• Parere n. 7: “Progetto di terrore” – Il principio di territorialità e le ipotesi di arruolamento e finanziamento terroristico (artt. 7 e artt. 270-quater, 270-quater1, 270-quinquies, 270-quinquies1, 270-septies c.p.)
Capitolo VI – Il concorso apparente di norme
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale
• Parere n. 8: “L’apparenza inganna” – Rapporto tra reato ed illecito amministrativo (artt. 9 l. n. 689 del 1981 – 334, 335 c.p. e 213 c.d.s.)
Capitolo VII – La struttura del reato. L’elemento oggettivo: il nesso causale
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento. La struttura del reato: i soggetti e la condotta
3. La struttura del reato d’evento: il nesso causale
4. Modelli alternativi di accertamento del nesso causale
5. Causalità omissiva, posizione di garanzia ed obblighi informativi
• Parere n. 9: “Fiume di fango” – Reato omissivo improprio e disastro colposo (artt. 426-449 c.p.)
6. La causalità psichica: il ricorso alle massime di esperienza
• Parere n. 10: “Uguali, diversi” – Causalità psichica monosoggettiva ed omicidio plurimo colposo (artt. 40, comma 1, c.p. e 589, comma 3, c.p.)
7. Il concorso di cause e la causa sopravvenuta interruttiva del nesso eziologico
• Parere n. 11: “Altezze pericolose” – La responsabilità per infortuni
sul lavoro, il concorso colposo del dipendente (artt. 41-590 c.p.)
Capitolo VIII – Suitas, caso fortuito, forza maggiore e costringimento fisico
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento. La suitas come presupposto della colpevolezza
3. Caso fortuito, forza maggiore e costringimento fisico
• Parere n. 12: “Mi sento male” – Suitas, caso fortuito e forza maggiore (artt. 42, 45 c.p.)
Capitolo IX – L’elemento soggettivo del reato
1. Riferimenti normativi
I. Il dolo
1. Il dolo come criterio generale d’imputazione soggettiva
2. I confini tra dolo e colpa: il dolo eventuale
• Parere n. 13: “Amor omnia corrumpit” – Dolo eventuale e colpa cosciente
II. La colpa
1. Inquadramento generale
2. La colpa medica
• Parere n. 14: “Ei fu...” – Responsabilità medica alla luce della legge Gelli-Bianco
III. La preterintenzione
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale. La preterintenzione
• Parere n. 15: “Due piccoli indiani” – Omicidio preterintenzionale (artt. 43, cpv, 584 c.p.)
Capitolo X – L’errore
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale
3. L’art. 48 c.p.: l’errore determinato dall’altrui inganno
• Parere n. 16: “Questione di prospettiva” – L’errore determinato dall’altrui inganno e il falso in atto pubblico (art. 48 – 476 c.p.)
Capitolo XI – Il reato impossibile e il principio di offensività
1. Riferimenti normativi
2. Il reato impossibile e la teoria del bene giuridico costituzionalmente orientata
2.1. I reati di pericolo. Il pericolo come dimensione dell’offesa
• Parere n. 17: “Pollice verde” – L’offensività in astratto (art. 73 TU stupefacenti)
Capitolo XII – Le cause di giustificazione
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale
3. La scriminante putativa e l’eccesso colposo: artt. 59, comma 4, c.p. e 55 c.p.
4. Le singole scriminanti codificate: a) il consenso dell’avente diritto (art. 50 c.p.)
• Parere n. 18: “Niente calcoli!” – Consenso dell’avente diritto ed attività medica
5. Le singole scriminanti codificate: b) l’esercizio del diritto, l’adempimento del dovere, l’ordine insindacabile (art. 51 c.p.)
• Parere n. 19: “Fischia che ti passa” – Il whistleblower e l’adempimento del dovere
6. Le singole scriminanti codificate: c) la legittima difesa e l’uso legittimo delle armi
• Parere n. 20: “Uccidimi, con moderazione” – La legittima difesa in privato domicilio
7. Lo stato di necessità
• Parere n. 21: “Ai confini della necessità” – Stato di necessità e bisogno economico abitativo
Capitolo XIII – Il tentativo
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale. Fondamento ed elementi strutturali
3. Desistenza volontaria e recesso attivo: criteri discretivi
4. Delitto tentato e circostanze del reato
• Parere n. 22: “Misericordia” – La desistenza volontaria nei reati a forma libera (art. 56, comma 3, c.p. – 624, 625 c.p.)
Capitolo XIV – Le circostanze del reato
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale
3. Imputazione delle circostanze e circostanze nel concorso di persone
4. Concorso di circostanze
Capitolo XV – Il concorso di reati e la continuazione
1. Riferimenti normativi
2. Il concorso materiale e formale di reati
3. Unità e pluralità di reati
4. Il reato continuato
• Parere n. 23: “Fai spallucce e io continuo!” – La continuazione
Capitolo XVI – Il reato aberrante
1. Riferimenti normativi
2. Il reato aberrante
3. L’aberratio ictus
4. L’aberratio delicti
• Parere n. 24: “Non desiderare di più!” – L’aberratio delicti (art. 83 c.p.)
Capitolo XVII – L’imputabilità
1. Riferimenti normativi
2. Il concetto di imputabilità
• Parere n. 25: “Manie di persecuzione” – Vizio parziale di mente (art. 89 c.p.)
Capitolo XVIII – La recidiva
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale. La recidiva
3. Effetti della recidiva su bilanciamento delle circostanze, continuazione e prescrizione
• Parere n. 26: “Un innocuo recidivo” – L’applicazione facoltativa della recidiva reiterata (art. 99, comma 4, c.p.)
Capitolo XIX – Il concorso di persone nel reato
1. Riferimenti normativi
2. La struttura del reato concorsuale
3. Le aggravanti e le attenuanti nel concorso di persone
4. La cooperazione colposa: art. 113 c.p.
5. Il concorso anomalo: art. 116 c.p.
• Parere n. 27 – “Cuore di mamma” (l’art. 116 c.p. e il rapporto con il principio di colpevolezza)
6. Concorso nel reato proprio e mutamento del titolo del reato per taluno dei concorrenti: art. 117 c.p.
7. Regime di comunicabilità delle circostanze (art. 118 c.p.) e delle cause di esclusione della punibilità (art. 119 c.p.)
Capitolo XX – Esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto
1. Riferimenti normativi
2. Inquadramento generale. La particolare tenuità del fatto
3. La tenuità del fatto: profili procedurali
• Parere n. 28: “Saturday Night Fever” – La portata applicativa dell’art. 131-bis c.p.
Capitolo XXI – La prescrizione e le condotte riparatorie nei reati procedibili a querela
Parte I – La prescrizione
1. Riferimenti normativi
2. L’evoluzione normativa della prescrizione
3. La disciplina: il computo della prescrizione
4. Le cause di sospensione della prescrizione
5. Le cause di interruzione della prescrizione
Parte II – Le condotte riparatorie nei reati procedibili a querela
1. Riferimenti normativi
2. L’art. 162-ter c.p. e la procedibilità a querela
• Parere n. 29: “In ginocchio da te” – Condotte riparatorie (art. 162-ter c.p.) e procedibilità a querela della minaccia grave (art. 120 c.p., art. 612, comma 2, c.p.)
Capitolo XXII – La confisca
1. Riferimenti normativi
2. La natura giuridica della confisca: misura di sicurezza o pena in senso stretto?
3. La confisca di valore o per equivalente
4. La confisca allargata. Il nuovo art. 240-bis c.p.
• Parere n. 30: “Ammesso e concesso” – Rapporto tra sequestro/confisca di prevenzione e successiva cessione del credito ipotecario (artt. 24, 52 d.lgs. n. 159/2011; art. 1, comma 200, l. n. 228/2012)


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top