SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Marginalità, devianza e politiche pubbliche

Persone, Famiglie e Cittadinanze

La collana Marginalità, devianza e politiche pubbliche accoglie volumi di ricerca, sia teorica che empirica, nell’ambito della sociologia della devianza, della marginalità, del controllo sociale, dell’inclusione sociale e delle politiche pubbliche.

Il pubblico della Collana è costituito da specialisti e da studiosi in formazione, ma anche dalla più vasta platea degli operatori istituzionali - quali operatori del servizio sociale, dei servizi educativi, delle agenzie pubbliche e di terzo settore - attiva nel campo dell’inclusione sociale e del recupero delle persone svantaggiate; operatori del settore penitenziario - intra ed extramurario - e delle istituzioni che, direttamente o indirettamente, si occupano di carcere, pena, rieducazione, formazione.
 

La Collana risponde all’esigenza, avvertita come ampiamente presente nel dibattito pubblico, di offrire uno spazio di confronto sui processi di emarginazione e di devianza sociale e sulle risposte di politica pubblica; e di analizzare le ragioni per le quali, in questa fase storica, nel nostro Paese, prevalga un orientamento repressivo di queste ultime, tra cui il carcere e la pena, a sfavore di un orientamento volto all’inclusione sociale.
 

Nell’affrontare un tema così delicato essa intende promuovere una intelligenza della realtà per contrastare letture ideologiche ed emotive dei fenomeni oggetto di studio ed evitare facili e sterili semplificazioni quali quelle che rendono il tema dell’immigrazione, delle dipendenze, del disagio psichico, della marginalità economica uguale al “vagabondaggio”; e della devianza giovanile, della microcriminalità, uguale alla “tolleranza zero”.
 

Il programma di lavoro della Collana sarà quindi orientato ad espandere le categorie guida di marginalità, devianza e politiche pubbliche, oltre quello che è il loro portato semantico tradizionale, mettendone in evidenza le trasformazioni, criticandone alcune interpretazioni storiche e privilegiando una prospettiva di lettura comparata, sia a livello nazionale che internazionale, dei fenomeni che tali categorie descrivono; e focalizzerà la propria attenzione sulla difficile dialettica tra repressione, segregazione e processi di inclusione, prendendo in considerazione il versante legato alla riabilitazione, alla risocializzazione, alla rieducazione, per mettere in evidenza i problemi che tali processi incontrano e le contraddizioni che gli operatori si trovano a gestire.
 

In tal senso particolare attenzione sarà data alla quotidianità dei processi di emarginazione, dei circuiti della devianza, delle risposte istituzionali; ai vissuti degli attori sociali ma anche degli operatori istituzionali, di quelli impegnati nelle misure repressive e di quelli attivi nelle misure volte al recupero sociale; alle molteplici difficoltà, ma anche ai successi, della vita quotidiana delle istituzioni impegnate a fronteggiare emarginazione e devianza.

 

SELEZIONE DEI VOLUMI

La selezione delle opere prevede la valutazione preliminare della Direzione che considera la pertinenza e la rilevanza della tematica rispetto al progetto scientifico della Collana. Per garantire elevati standard qualitativi dei volumi, i testi candidati alla pubblicazione sono sottoposti a una procedura di referaggio del tipo double-blind peer review che prevede la valutazione da parte di due referee anonimi scelti dalla Direzione in base a criteri di competenza tematica tra i membri del Comitato scientifico-editoriale o all’occorrenza al suo esterno. I criteri, i metodi e le procedure di referaggio sono prestabiliti dal Comitato scientifico-editoriale.


Per proporre un progetto di pubblicazione di un volume si può inviare una scheda di presentazione dell’opera (con titolo, indice, long abstract di presentazione dell’opera e curriculum dell’autore/autori) via e.mail all’Editore (dsolenne@maggioli.it) o a uno dei membri della Direzione della Collana.

 

INVIACI LA TUA PROPOSTA

Invia il tuo progetto di pubblicazione, analisi o ricerca alla direzione della collana

* Campi obbligatori

Comitato di Direzione

Andrea Borghini (Università di Pisa)
Domenico Maddaloni (Università di Salerno)
Francesco Pirone (Università di Napoli Federico II)

Comitato Scientifico di Revisione della collana

Adalgiso Amendola (Università di Salerno)
Roberta Bracciale (Università di Pisa)
Rocio Blanco Gregory (Universidad de Extremadura,
Caceres, Spagna)
Paolo Diana (Università di Salerno)
Michele Mannoia (Università di Palermo)
Gemma Marotta (Sapienza Università di Roma)
Lino Rossi (Istituto Universitario Salesiano Venezia)
Luigi Pannarale (Università di Bari)
Tiziana Tesauro (Irpps-Cnr, Salerno)
Mattia Vitiello (Irpps-Cnr, Roma)
Angelo Volpe (Seconda Università di Napoli)
Alina Zamosteanu (Universitate Tibiscus, Timisoara, Romania)
Angelo Zotti (Seconda Università di Napoli)

Scopri le proposte Maggioli Editore

2 oggetto(i)

per pagina

Griglia  Elenco 

Imposta ordine discendente

2 oggetto(i)

per pagina

Griglia  Elenco 

Imposta ordine discendente

Back to top