Minori e circolazione stradale

 
Prezzo speciale 33,25 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 35,00 €
Disponibile

Autori Antonella Manzione, Giuseppe Napolitano, Cataldo Lo Iacono, Elena Fiore, Giuseppe Carmagnini, Massimo Ancillotti

Autori Antonella Manzione, Giuseppe Napolitano, Cataldo Lo Iacono, Elena Fiore, Giuseppe Carmagnini, Massimo Ancillotti
Pagine 290
Data pubblicazione Ottobre 2010
ISBN 8838757372
ean 9788838757372
Tipo Cartaceo
Collana Strumenti Legali
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Antonella Manzione, Giuseppe Napolitano, Cataldo Lo Iacono, Elena Fiore, Giuseppe Carmagnini, Massimo Ancillotti

Autori Antonella Manzione, Giuseppe Napolitano, Cataldo Lo Iacono, Elena Fiore, Giuseppe Carmagnini, Massimo Ancillotti
Pagine 290
Data pubblicazione Ottobre 2010
ISBN 8838757372
ean 9788838757372
Tipo Cartaceo
Collana Strumenti Legali
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Il codice della strada, come ormai ogni altro aspetto della società moderna, presenta una regolamentazione differenziata per i minori. Esso, infatti, da un lato contiene ipotesi di reato specifiche in relazione alle quali si pongono analoghi problemi, processuali e di merito, che valgono per le fattispecie comuni. dall'altro legittima condotte attive da parte di minori che poi non sono chiamati a rispondere degli eventuali illeciti amministrativi correlati alle stesse.
L'apparente paradosso della riconosciuta possibilità di condurre, ad esempio, un ciclomotore, e di non essere nel contempo assoggettabile a sanzioni amministrative, o penali, ma anche la questione della responsabilità diretta e non solidale del genitore, rappresentano aspetti significativi della "specialità di trattamento" riconosciuta ai minori nel nostro ordinamento.Anche la recente riforma apportata dalla legge 120/2010, nel momento in cui crea un meccanismo interdittivo al conseguimento della patente a valere per un certo lasso di tempo successivamente al compimento della maggiore età (19 o 21 anni), ma in conseguenza di condotte antecedenti, intende chiaramente differenziare il quadro delle responsabilità, e soprattutto delle conseguenze delle stesse, in ragione della immaturità cronologica del soggetto agente.La tutela dei giovani alla luce del dato statistico sui decessi conseguenti a sinistri stradali correlati all'uso di alcol e droga costituiscono gli ulteriori ingredienti necessari ad una trattazione di settore.L'opera, dunque, affrontando tutte le possibili casistiche di interesse per un operatore di polizia stradale che abbia a che fare con i minori, si propone come ausilio, non solo per la soluzione di casi pratici, ma anche per approfondire modelli di approccio alla materia adeguati alla riconosciuta specialità del trasgressore, indagato, teste, laddove non abbia ancora compiuto i 18 anni.Sezioni dell'opera- Le abilitazioni per la guida dei veicoli da parte dei minori- Le violazioni amministrative del codice della strada commesse dai minori- I reati del codice della strada commessi dai minori- Il trasporto dei minori sui veicoli- Codice della strada: violazioni commesse da minorenni, responsabilità genitoriale e prova liberatoria- Obblighi e divieti posti a tutela dei minori in materia di somministrazione e vendita di alcolici

- Violazioni amministrative e reati del codice della strada commessi da minori
- Responsabilità genitoriale
- Abilitazioni per la guida
- Trasporto dei minori sui veicoli- Obblighi e divieti in materia di vendita e somministrazione di alcolici
Aggiornato con la L. 120/2010 (Riforma del codice della strada)

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Minori e circolazione stradale