Oltre l'Alzheimer

L'arte del Caregiving
Prezzo speciale 19,00 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 20,00 €
Disponibile

Autori Flavio Pagano

Autori Flavio Pagano
Pagine 204
Data pubblicazione Giugno 2019
ISBN 8891635563
ean 9788891635563
Tipo Cartaceo
Sottotitolo L'arte del Caregiving
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 14 x 21
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Flavio Pagano

Autori Flavio Pagano
Pagine 204
Data pubblicazione Giugno 2019
ISBN 8891635563
ean 9788891635563
Tipo Cartaceo
Sottotitolo L'arte del Caregiving
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 14 x 21

Che si tratti della nostra professione o di una scelta familiare, il fine di chi cura è sempre uno: coltivare la vita.
E questo vuol dire, prima di tutto, cercare la felicità. Una ricerca legittima anche nelle situazioni più estreme, perché, come scrive l’autore: “Soltanto una definizione della parola vita è capace di esprimere realmente il significato dell’esistenza: vita è tutto ciò di cui noi ci prendiamo cura”.

Flavio Pagano (Napoli, 1962), scrittore, giornalista ed ex editore. Come autore ha pubblicato venti libri fra romanzi e saggi, ed è tradotto nelle principali lingue. All’Alzheimer e al caregiving ha dedicato una trilogia: Perdutamente (Giunti, 2013), Infinito Presente (Sperling & Kupfer, 2017 – Mondadori 2018), Città senza mura (Fuorilinea, 2018). Ha vinto, fra gli altri, il Premio Elsa Morante (Ragazzi Ubriachi, Manifestolibri 2011), il Premio Selezione Bancarella Sport (Senza Paura, Giunti 2015), il Premio Palinuro, il Premio dell’Unione nazionale della stampa medicoscientifica italiana e il Premio di giornalismo Città di Furore. Alcune sue opere sono diventate spettacoli teatrali e ha scritto anche per la tv. È editorialista del Corriere del Mezzogiorno e di Donna Moderna. Suona il violoncello e il pianoforte. Ha giocato a rugby. L’Enciclopedia Treccani gli ha dedicato una voce.

“Quando ero piccolo, i nonni e ancor più i bisnonni delle famiglie italiane apparivano presto esausti, acciaccati più o meno gravemente, sistemati per questo perennemente in poltrona e a letto. In attesa della fine. “Quelli di oggi vivono soli, autonomi, attivi e in movimento… la vita si è allungata e si allungherà. Mantenendo gli anziani protagonisti della loro quarta età. “Tranne purtroppo quelli colpiti da patologie neurodegenerative. Demenze e Parkinson sono più gestibili di un tempo, è vero. Ma non ancora l’Alzheimer, che comincia a riempire le nostre case di ombre allucinate e confuse, estranee al loro stesso mondo. Generando sconforto nei cosiddetti caregiver, cioè parenti, amici, badanti. Che non sanno che fare, che dire, addirittura che emozioni provare di fronte al mistero di una mente che perde se stessa. “Il mio geniale amico Flavio Pagano, su mia sollecitazione, li ha ribattezzati curacari. Dimostrando in questo, e in altri libri precedenti di successo mondiale, come non gettare la spugna e agire con amore e dolce umorismo”.
Alessandro Cecchi Paone

Questo libro racconta il caregiving come mai prima d’ora.
Ne spiega l’essenza, la pratica quotidiana, e lo fa declinando il concetto di cura da tutti i punti di vista, per imparare a viverlo in maniera positiva, e per scoprire come, curando gli altri, esploriamo e curiamo prima di tutto noi stessi.

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Oltre l'Alzheimer