Ortografie Derutesi

Rilievo, catalogazione e progetto per il Piano del Colore di Deruta
Prezzo speciale 42,75 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 45,00 €
Disponibile

Autori Fabio Bianconi, Marco Filippucci

Autori Fabio Bianconi, Marco Filippucci
Pagine 336
Data pubblicazione Novembre 2018
ISBN 8891630636
ean 9788891630636
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Rilievo, catalogazione e progetto per il Piano del Colore di Deruta
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 29,7 x 21
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Fabio Bianconi, Marco Filippucci

Autori Fabio Bianconi, Marco Filippucci
Pagine 336
Data pubblicazione Novembre 2018
ISBN 8891630636
ean 9788891630636
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Rilievo, catalogazione e progetto per il Piano del Colore di Deruta
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 29,7 x 21

Il colore in architettonica è tra i principali fattori di connotazione di identità, perché riesce a interpretare e valorizzare lo spazio urbano dal punto di vista percettivo, sociale ed architettonico. E' un elemento di orientamento spaziale, crea e delinea i margini e i limiti delle forme, definisce continuità e omogeneità in uno spazio ben progettato seguendo le linee guida delle teorie che lo supportano. Il Piano del Colore è uno strumento normativo votato allo studio e alla definizione dei caratteri identitari dell'edificato urbano, finalizzato alla ricerca della qualità dello spazio pubblico attraverso una regolamentazione del recupero delle coloriture.
Puntando sulla valorizzazione della figurabilità di tali spazi, lontano dall'essere un semplice studio decorativo, l'obiettivo del Piano del Colore è quello di valorizzare l'aspetto percettivo dei centri storici attraverso una riqualificazione capace di garantirne la continuità estetica narrata dalla storia. La rappresentazione, utilizzata quale strumento di conoscenza, permette di analizzare e interpretare i paesaggi urbani presenti nell'intero territorio di Deruta. Le facciate degli edifici che contribuiscono a costruire il volto delle città, rappresentano un racconto unico e una testimonianza dell'identità del luogo. Sono ortografie, nel senso vitruviano di proiezioni ortogonali, ma, dal punto di vista figurato, sono anche un insieme di tante storie scritte a mano, autentiche e foriere di una salda relazione fra il costruito e chi lo abita.

A cura di Nichela Meschini

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Ortografie Derutesi