Facebook Pixel

OVAL

Il Palaghiaccio Olimpico al Lingotto di Torino
Prezzo speciale 20,00 €
SCONTO 20%
20%
Anzichè 25,00 €
Disponibile

Autori Francesco Pagliari

Autori Francesco Pagliari
Pagine 84
Data ristampa
Data pubblicazione Ottobre 2006
ISBN 8885980481
ean 9788885980482
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Il Palaghiaccio Olimpico al Lingotto di Torino
Editore The Plan
Dimensione 27x28
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Francesco Pagliari

Autori Francesco Pagliari
Pagine 84
Data ristampa
Data pubblicazione Ottobre 2006
ISBN 8885980481
ean 9788885980482
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Il Palaghiaccio Olimpico al Lingotto di Torino
Editore The Plan
Dimensione 27x28

L’Oval di Torino, insieme con il palasport Hockey 1, una struttura progettata da Arata Isosaki e Pier Paolo Maggiora, è una delle grandi opere per le olimpiadi invernali di Torino 2006. E’ stato progettato e realizzato da Alessandro e Pino Zoppini, tiotolari dell’omonimo studio specializzato in architettura sportiva e ricreativae autori, tra le altre opere, dello stadio dell National Guarda Riyad in Arabia Saudita e del Centro natatorio olimpico del Parco Lambro a Milano. Due i problemi incontrati fin dalla fase di progettazione. Realizzare in fretta un’opera di proporzioni ragguardevoli e progettare un edificio estremamente specializzato, ma sufficientemente flessibile per poterlo dedicare al altre attività, una volta terminati i giochi. I due obiettivi sembrano essere stati centrati con successo, tanto che nel 2006 l’Oval di Torino è risultato vincitore dell’ “ IStructE Award” per la categoria arti, tempo libero, strutture per lo sport e l’intrattenimento

Introduzione - Intervista a Allessandro Zoppini - Tra Architettura e Struttura- Premesse e Obiettivi - Stratetgie e Criteri progettuali - L'atrio di ingresso - I materiali - la Struttura di copertura - I PODS - Crediti

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:OVAL