PNRR e servizi di prossimità

 
Prezzo speciale 13,30 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 14,00 €
Disponibile

Autori a cura di Elena Franco, Laura Fregolent, Luca Tamini

Pagine 134
Data pubblicazione Dicembre 2022
Data ristampa
ISBN 8891656117
ean 9788891656117
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
  • Spedizione gratuita

Autori a cura di Elena Franco, Laura Fregolent, Luca Tamini

Pagine 134
Data pubblicazione Dicembre 2022
Data ristampa
ISBN 8891656117
ean 9788891656117
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21

Il tema dei servizi di prossimità intesi come funzione settoriale della vita urbana è parso da subito superato dall’approccio plurale del PNRR, in cui l’attenzione a questa tematica è da ricercare in maniera trasversale alle diverse missioni, attraverso investimenti dedicati alla rigenerazione urbana e territoriale.

I contributi al presente volume sono utili a comprendere il rapporto fra PNRR e prossimità in un’ottica di territorializzazione delle differenti progettualità.

Evidenziano percorsi di opportunità e criticità su cui porre attenzione per ricomporre a carattere locale l’insieme degli investimenti articolati nelle sei missioni del PNRR che, grazie all’attuazione delle riforme, accompagneranno il Paese sino al 2026 e oltre.

Investimenti e riforme sono, infatti, indispensabili per abilitare i territori al perseguimento di una visione di trasformazione dell’economia di prossimità quale elemento fondamentale per garantire la coesione sociale necessaria al compimento delle transizioni digitali ed ecologiche, su cui si basa Next Generation EU.

Si apre, dunque, una stagione in cui oltre all’attuazione degli interventi finanziati con il PNRR dovrà avvenire una ricostruzione sinergica, a livello territoriale, dei vari investimenti previsti dal piano con quelli che si sono avviati o si avvieranno anche grazie ai fondi connessi alla programmazione europea ordinaria 2021/27, a fondi nazionali e regionali, a sostegni di fondazioni di origine bancaria, per scongiurare l’acuirsi o la nascita di nuovi divari territoriali e orientare l’azione pubblica e privata verso politiche e progetti dal carattere integrato, plurale e attento alle relazioni di prossimità.

Elena Franco
Architetto, esperta di politiche integrate, si occupa di valorizzazione urbana e territoriale. Ha lavorato a oltre cinquanta piani strategici e progetti di sviluppo locale e, con l’associazione Tocema Worldwide, ha progettato la certificazione europea di qualità per i Distretti del Commercio. Svolge attività di ricerca e formazione per enti pubblici e privati.
Laura Fregolent
Architetto, PhD in Scienze e metodi per la città e il territorio europei è professore di Tecnica e pianificazione urbanistica presso l’Università Iuav di Venezia. Svolge attività di ricerca nel campo degli studi urbani con particolare attenzione ai processi di trasformazione urbana e territoriale. È co-direttore della rivista Archivio di Studi Urbani e Regionali edita da Franco Angeli.
Luca Tamini
Professore di Urbanistica e responsabile scientifico del Laboratorio Urb&Com del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano. PhD in Pianificazione territoriale e ambientale, svolge attività di ricerca e formazione occupandosi di regolazione urbanistica delle attività economiche urbane e di riuso funzionale dei servizi e dei contenitori dismessi.

Il tema dei servizi di prossimità intesi come funzione settoriale della vita urbana è parso da subito superato dall’approccio plurale del PNRR, in cui l’attenzione a questa tematica è da ricercare in maniera trasversale alle diverse missioni, attraverso investimenti dedicati alla rigenerazione urbana e territoriale.

I contributi al presente volume sono utili a comprendere il rapporto fra PNRR e prossimità in un’ottica di territorializzazione delle differenti progettualità.

Evidenziano percorsi di opportunità e criticità su cui porre attenzione per ricomporre a carattere locale l’insieme degli investimenti articolati nelle sei missioni del PNRR che, grazie all’attuazione delle riforme, accompagneranno il Paese sino al 2026 e oltre.

Investimenti e riforme sono, infatti, indispensabili per abilitare i territori al perseguimento di una visione di trasformazione dell’economia di prossimità quale elemento fondamentale per garantire la coesione sociale necessaria al compimento delle transizioni digitali ed ecologiche, su cui si basa Next Generation EU.

Si apre, dunque, una stagione in cui oltre all’attuazione degli interventi finanziati con il PNRR dovrà avvenire una ricostruzione sinergica, a livello territoriale, dei vari investimenti previsti dal piano con quelli che si sono avviati o si avvieranno anche grazie ai fondi connessi alla programmazione europea ordinaria 2021/27, a fondi nazionali e regionali, a sostegni di fondazioni di origine bancaria, per scongiurare l’acuirsi o la nascita di nuovi divari territoriali e orientare l’azione pubblica e privata verso politiche e progetti dal carattere integrato, plurale e attento alle relazioni di prossimità.

Elena Franco
Architetto, esperta di politiche integrate, si occupa di valorizzazione urbana e territoriale. Ha lavorato a oltre cinquanta piani strategici e progetti di sviluppo locale e, con l’associazione Tocema Worldwide, ha progettato la certificazione europea di qualità per i Distretti del Commercio. Svolge attività di ricerca e formazione per enti pubblici e privati.
Laura Fregolent
Architetto, PhD in Scienze e metodi per la città e il territorio europei è professore di Tecnica e pianificazione urbanistica presso l’Università Iuav di Venezia. Svolge attività di ricerca nel campo degli studi urbani con particolare attenzione ai processi di trasformazione urbana e territoriale. È co-direttore della rivista Archivio di Studi Urbani e Regionali edita da Franco Angeli.
Luca Tamini
Professore di Urbanistica e responsabile scientifico del Laboratorio Urb&Com del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano. PhD in Pianificazione territoriale e ambientale, svolge attività di ricerca e formazione occupandosi di regolazione urbanistica delle attività economiche urbane e di riuso funzionale dei servizi e dei contenitori dismessi.

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:PNRR e servizi di prossimità