SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Prontuario di Polizia giudiziaria

Prontuario di Polizia giudiziaria

Guida pratica per le attività di indagine e la redazione degli atti

Autori Emiliano Bezzon, Ferdinando Longobardo
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 15x21
Pagine 408
Pubblicazione Agosto 2020 (V Edizione)
ISBN / EAN 8891642011 / 9788891642011
Collana ComeAgire

con Formulario con 207 modelli e Aggiornamenti online

Parte speciale sui reati in materia di:
• Immigrazione
• Violenza su donne e minori
• Codice della strada
• Sinistri stradali
• Falso documentale
• Armi
• Stupefacenti
• Abusi edilizi
• Pubblico ufficiale

Prezzo Online:

45,00 €

Data di uscita: 31 Agosto 2020
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Il Prontuario offre a tutti gli operatori di polizia giudiziaria, siano essi ufficiali o agenti, uno strumento indispensabile per acquisire la necessaria padronanza e dimestichezza con le disposizioni del codice di procedura penale e per compiere tutti gli atti di indagine − d’iniziativa o delegati − nel modo più corretto sotto il profilo sostanziale e formale.

L’opera si pone l’obiettivo di guidare gli operatori nella quotidianità del lavoro investigativo, facilitandoli in ogni attività di indagine e indirizzandoli verso un approccio più corretto, tutto orientato al processo.

Questa quinta edizione, oltre ad essere aggiornata alle più recenti disposizioni legislative in materia, si propone con un formulario ulteriormente arricchito e con tutti i modelli riportati sia su carta sia online, al fine di conferire al Prontuario un taglio sempre più operativo, fornendo tutti gli elementi di conoscenza utili alla conduzione dell’attività investigativa e alla corretta redazione degli atti di polizia giudiziaria.

Emiliano Bezzon
Comandante di Polizia Locale.
Ferdinando Longobardo
Comandante di Polizia Locale.

PARTE GENERALE
I - La polizia giudiziaria
1. La rilevanza degli atti della polizia giudiziaria
2. Atti di indagine utilizzabili in fase dibattimentale
3. Segretezza degli atti
4. Gli atti di polizia giudiziaria in generale
4.1. Atti a forma libera e a forma vincolata
4.2. Le annotazioni
4.3. Il verbale
4.4. Il fascicolo del P.M.
5. La notificazione degli atti di polizia giudiziaria
5.1. Le notificazioni durante le indagini preliminari
5.2. La elezione o la dichiarazione di domicilio
5.3. La relazione di notificazione
5.4. La notifica all’indagato
5.5. Il decreto di irreperibilità
5.6. La notifica al difensore o domiciliatario
5.7. Notificazioni col mezzo della posta
5.8. Nullità delle notificazioni
II - I singoli atti di polizia giudiziaria
1. Classificazione degli atti
III - L’attività di informazione
1. Acquisizione della notizia di reato
2. Attività non di iniziativa
2.1. La denuncia del P.U. o dell’incaricato di pubblico servizio
2.2. La denuncia del privato
2.3. La denuncia anonima
2.4. La querela
2.4.1. La difesa della vittima del reato
2.5. Il referto
2.6. L’istanza
IV - L’attività di indagine
1. La ricerca delle fonti di prova
2. Atti di ricerca e di assicurazione delle fonti di prova
2.1. L’identificazione dell’indagato
2.2. L’identificazione della persona informata sui fatti
2.3. Le sommarie informazioni dell’indagato
2.4. Assunzioni di notizie nell’immediatezza del fatto
2.5. Spontanee dichiarazioni dell’indagato
2.6. Sommarie informazioni della persona informata sui fatti
2.7. Acquisizione di plichi o di corrispondenza
2.8. Confronti
2.9. Atti di individuazione
2.10. Accertamenti tecnici
2.11. Intercettazioni telefoniche e ambientali
3. Atti di ricerca e di assicurazione della prova
3.1. Accertamenti urgenti sui luoghi e sulle cose
3.2. Nomina di ausiliario di P.G.
3.3. Ispezioni di luoghi e cose
3.4. Sequestro
3.5. Accertamenti urgenti sulle persone
3.6. Perquisizione personale
3.7. Perquisizione locale
V - L’attività di coercizione personale
1. Le misure pre-cautelari
2. L’arresto
2.1. Flagranza
2.2. Arresto obbligatorio
2.3. Arresto facoltativo
2.4. Arresto da parte dei privati
2.5. Divieto di arresto in determinate circostanze
2.6. Immediata liberazione dell’arrestato
2.7. Avviso dell’arresto ai familiari
2.8. Conferimento del difensore con l’arrestato
2.9. Doveri della polizia giudiziaria in caso di arresto
3. Il fermo
3.1. Divieto di fermo in determinate circostanze
3.2. Immediata liberazione del fermato
3.3. Avviso del fermo ai familiari
3.4. Conferimento del difensore con il fermato
3.5. Doveri della polizia giudiziaria in caso di fermo
VI - Le recenti riforme in materia penale
1. L’esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto
2. La riforma della giustizia penale, cosiddetta “Riforma Orlando”
3. La riforma cosiddetta “Bonafede” in materia di prescrizione
PARTE SPECIALE
VII - L’attività di P.G. nei procedimenti di competenza del giudice di pace. Disposizioni generali
VIII - L’attività di P.G. nei procedimenti di competenza del giudice di pace in caso di reato di “clandestinità”
IX - L’attività di P.G. nei confronti dei minori
X - L’attività di P.G. nell’ambito dei reati previsti dal codice della strada
1. I reati previsti dal codice della strada
2. Competizioni in velocità non autorizzate e il gareggiare in velocità
3. La falsificazione delle targhe
4. La guida senza la corrispondente patente
5. La guida in stato di ebbrezza
6. La guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
7. Il comportamento in caso di incidente stradale
XI - L’attività di P.G. nell’ambito dei reati conseguenti ad incidente stradale
1. La disciplina introdotta con l’omicidio stradale
2. Le nuove fattispecie previste
3. Le nuove norme procedurali introdotte
4. Lesioni personali a seguito di incidente stradale
5. Omicidio colposo a seguito di incidente stradale
XII - L’attività di P.G. nell’ambito dei reati previsti a carico degli stranieri comunitari ed extracomunitari
1. I reati previsti dal d.lgs. 30/2007
2. I reati previsti dal d.lgs. 286/1998
XIII - L’attività di P.G. nell’ambito dei reati attinenti al falso documentale
1. Documenti ottenuti in modo irregolare
2. Documenti alterati nei contenuti
3. Documenti contraffatti
4. Modifiche del codice penale
XIV - L’attività di P.G. nell’ambito dei reati previsti dalla disciplina sulle armi
1. Definizione di armi
2. Normativa in materia di armi
3. Attività di P.G.
XV - L’attività di P.G. nell’ambito dei reati previsti dalla disciplina sugli stupefacenti
1. Principali reati previsti dal d.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309
2. Produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope
3. Associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope
4. Agevolazione dell’uso di sostanze stupefacenti o psicotrope
5. Aggravanti
6. L’attenuante di cui all’art. 73, comma 7, d.P.R. n. 309/1990
7. La lieve entità
8. Istigazione, proselitismo e induzione al reato di persona minore
9. Norme procedurali attinenti a reati di droga
XVI - L’attività di P.G. nell’ambito dei reati previsti dalla disciplina edilizia
1. I principali reati previsti dal d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380
2. Inosservanza della normativa
3. Comunicazione di abuso edilizio
XVII - L’attività di P.G. nei reati contro il Pubblico Ufficiale
1. Violenza a Pubblico Ufficiale
2. Resistenza a Pubblico Ufficiale
3. Oltraggio a Pubblico Ufficiale
XVIII - L’attività di polizia giudiziaria nell’ambito dei reati previsti dalla disciplina in caso di violenza sessuale e di violenza su donne e minori
1. Percosse e lesioni personali lievi e lievissime nell’ambito di una violenza domestica
2. Maltrattamenti in famiglia
3. Atti persecutori (stalking)
4. Violenza sessuale
5. Diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti
6. Deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top