Facebook Pixel

Riduzione del rischio sismico degli edifici storici in muratura

Aggiornato alle NTC 2018 e Circolare esplicativa n. 7/2019
Prezzo speciale 18,05 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 19,00 €
Disponibile

Autori Eva Coïsson

Pagine 112
Data pubblicazione Agosto 2019
Data ristampa
Autori Eva Coïsson
ISBN 8891635587
ean 9788891635587
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Aggiornato alle NTC 2018 e Circolare esplicativa n. 7/2019
Collana Sintesi
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Eva Coïsson

Pagine 112
Data pubblicazione Agosto 2019
Data ristampa
Autori Eva Coïsson
ISBN 8891635587
ean 9788891635587
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Aggiornato alle NTC 2018 e Circolare esplicativa n. 7/2019
Collana Sintesi
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21

L’Italia è certamente il Paese che più di ogni altro è caratterizzato dal connubio di un alto numero di edifici storici e di terremoti. Le problematiche tecniche ed economiche degli interventi sugli edifici esistenti sono pertanto diventate prevalenti nell’attività degli ingegneri edili e degli architetti. Un settore particolarmente ampio, oggetto del presente volume, è quello della stabilità delle costruzioni in muratura soprattutto per la specificità del loro comportamento e delle soluzioni tecniche più efficaci per il loro consolidamento.
L’opera tratta delle procedure per la conoscenza, l’analisi e la definizione degli interventi per la riduzione del rischio sismico, congruenti con il comportamento degli edifici esistenti in muratura.
In questo manuale è illustrato un nuovo approccio recepito dalle Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 e dalla relativa circolare esplicativa che deriva dalla lunga esperienza italiana sugli edifici monumentali, ma che è applicabile sull’intero patrimonio edilizio storico in muratura. In particolare, data l’ormai cronica ristrettezza dei finanziamenti, viene affrontata la rilevante problematica delle “priorità” nella scelta degli interventi e degli edifici su cui intervenire, con l’obiettivo di migliorarne la performance complessiva.

-Aggiornato alle NTC 2018 e Circolare esplicativa n. 7/2019

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Riduzione del rischio sismico degli edifici storici in muratura