Scenari e modelli di governo, organizzazione e management del sistema sanitario italiano

tra pandemia e PNRR
Prezzo speciale 41,80 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 44,00 €
Disponibile

Autori Giuseppe Melone

Pagine 450
Data pubblicazione Gennaio 2023
Data ristampa
ISBN 8891661357
ean 9788891661357
Tipo Cartaceo
Sottotitolo tra pandemia e PNRR
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
  • Spedizione gratuita

Autori Giuseppe Melone

Pagine 450
Data pubblicazione Gennaio 2023
Data ristampa
ISBN 8891661357
ean 9788891661357
Tipo Cartaceo
Sottotitolo tra pandemia e PNRR
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

La storia del Servizio Sanitario Nazionale ha attraversato epoche e vicende dell’evoluzione istituzionale del nostro Paese, articolandosi lungo un percorso a tratti impervio che ha visto numerosi tentativi riformatori.

La vicenda pandemica, con i suoi smottamenti sul piano sia sociale che economico, ha imposto un nuovo protagonismo alle tematiche di ambito sanitario, innescando momenti di consapevolezza mondiale, che, sul piano europeo, hanno dato la stura a politiche di riforme e di investimenti che, forse, per la prima volta, vedono l’Europa atteggiarsi ad autentica realtà comunitaria sovranazionale nell’interesse degli Stati membri.

A livello di sistema Paese, le notevoli leve di impulso – di cui al Next Generation EU e al PNRR – stanno offrendo una imperdibile opzione di ripresa in termini sia di sviluppo socio-economico, sia di allineamento su ambiti fortemente valoriali, rivendicando una centralità di ruolo e risorse rispetto alle tematiche di sicurezza della collettività, di beni pubblici, di una tutela della salute accessibile, tempestiva, appropriata, omogenea ed efficace, nel solco del solidarismo forte che permea i diritti costituzionali degli artt. 3 e 32, nell’economia di un rapporto virtuoso Stato-Regioni.

Il testo si pone quindi, per struttura e approccio, come utile contributo e supporto sia per studenti che per addetti ai lavori.

La disamina dei maggiori istituti e protagonisti del sistema sanitario si coniuga con la lettura contingente delle esigenze di riassetto, di recupero di economicità ed efficienza; il tutto finalizzato alla centralità del paziente e delle sue esigenze. 

Tutti gli elementi cardine del piano e della Missione 6 Salute del PNRR – Case e Ospedali di Comunità, COT, Telemedicina e FSE, nuovo ruolo del Distretto e riforma di cui al d.m. 77/2022 sulla sanità del territorio – vanno così a comporre una visione sistemica del più importante perno sociale e strategico dell’Italia e di tutta l’Europa: il suo sistema salute.

Giuseppe Melone
è un economista e manager sanitario, professore a contratto di Organizzazione delle Aziende Sanitarie presso l’Università degli Studi Unitelma Sapienza di Roma, dottore commercialista. Esperto di governo, organizzazione e management aziendale, da oltre 25 anni impegnato nella direzione di importanti enti, istituzioni e aziende pubbliche e private del Sistema Sanitario Italiano. Relatore in numerosi congressi scientifici, accademici, dibattiti ed eventi tematici, ha pubblicato su importanti riviste articoli e studi in materia giuridica, economica e organizzativa, in particolare riferiti all’ambito sanitario e da, ultimo, alle tematiche inerenti alla pandemia da Covid-19 ed al PNRR.

La storia del Servizio Sanitario Nazionale ha attraversato epoche e vicende dell’evoluzione istituzionale del nostro Paese, articolandosi lungo un percorso a tratti impervio che ha visto numerosi tentativi riformatori.

La vicenda pandemica, con i suoi smottamenti sul piano sia sociale che economico, ha imposto un nuovo protagonismo alle tematiche di ambito sanitario, innescando momenti di consapevolezza mondiale, che, sul piano europeo, hanno dato la stura a politiche di riforme e di investimenti che, forse, per la prima volta, vedono l’Europa atteggiarsi ad autentica realtà comunitaria sovranazionale nell’interesse degli Stati membri.

A livello di sistema Paese, le notevoli leve di impulso – di cui al Next Generation EU e al PNRR – stanno offrendo una imperdibile opzione di ripresa in termini sia di sviluppo socio-economico, sia di allineamento su ambiti fortemente valoriali, rivendicando una centralità di ruolo e risorse rispetto alle tematiche di sicurezza della collettività, di beni pubblici, di una tutela della salute accessibile, tempestiva, appropriata, omogenea ed efficace, nel solco del solidarismo forte che permea i diritti costituzionali degli artt. 3 e 32, nell’economia di un rapporto virtuoso Stato-Regioni.

Il testo si pone quindi, per struttura e approccio, come utile contributo e supporto sia per studenti che per addetti ai lavori.

La disamina dei maggiori istituti e protagonisti del sistema sanitario si coniuga con la lettura contingente delle esigenze di riassetto, di recupero di economicità ed efficienza; il tutto finalizzato alla centralità del paziente e delle sue esigenze. 

Tutti gli elementi cardine del piano e della Missione 6 Salute del PNRR – Case e Ospedali di Comunità, COT, Telemedicina e FSE, nuovo ruolo del Distretto e riforma di cui al d.m. 77/2022 sulla sanità del territorio – vanno così a comporre una visione sistemica del più importante perno sociale e strategico dell’Italia e di tutta l’Europa: il suo sistema salute.

Giuseppe Melone
è un economista e manager sanitario, professore a contratto di Organizzazione delle Aziende Sanitarie presso l’Università degli Studi Unitelma Sapienza di Roma, dottore commercialista. Esperto di governo, organizzazione e management aziendale, da oltre 25 anni impegnato nella direzione di importanti enti, istituzioni e aziende pubbliche e private del Sistema Sanitario Italiano. Relatore in numerosi congressi scientifici, accademici, dibattiti ed eventi tematici, ha pubblicato su importanti riviste articoli e studi in materia giuridica, economica e organizzativa, in particolare riferiti all’ambito sanitario e da, ultimo, alle tematiche inerenti alla pandemia da Covid-19 ed al PNRR.

Un saluto preliminare

Premessa - La complessità dell’universo sanitario

Parte prima Profili strutturali del SSN

1. Effetti concentrici di impatto nella evoluzione storico-normativa del sistema sanitario italiano

1.1. Della l. 833/1978

1.2. La spinta riformista dei decreti degli anni ’90

1.3. I dd.lgs. 502/1992 e 229/1999

1.4. Il processo di federalismo fiscale nel nuovo assetto costituzionale

1.5. Della l. cost. 3/2001

1.6. Della l. 42/2009 e d.lgs. 68/2011

2. Profili teorici di organizzazione aziendale

3. Approcci ai modelli di organizzazione per la Sanità

4. L’Economia in Sanità

5. I pilastri attuatori del sistema sanitario: ASL, AO, AOU, IRCCS

5.1. Delle Aziende Sanitarie Locali

5.2. Delle Aziende Ospedaliere

5.3. Delle AOU

5.4. Degli IRCCS

5.5. Cenni alle forme di remunerazione delle prestazioni sanitarie

6. La sanità di prossimità: Dipartimenti e Distretti nel sistema di cure

6.1. I Dipartimenti come paradigma di efficienza organizzativa in sanità

6.2. Ruolo e organizzazione dei Distretti

7. Il modello di riforma del d.m. 70/2015

8. L’essenzialità dei LEA nel contesto del SSN

Parte seconda Riforme e riassetto del SSN tra pandemia e PNRR

1. Il sistema sanitario nel cono d’ombra della pandemia da SARS-CoV-2

2. La vicenda pandemica italiana

3. La dialettica di ruolo tra Stato e Regioni nelle riforme costituzionali

3.1. Verso un efficientamento del sistema

3.2. Quale sostegno dal PNRR

3.3. Tra fine della pandemia e “post pandemia”

4. Next Generation EU e PNRR: il welfare sanitario di matrice europea

5. L’impatto sul SSN italiano: la Missione 6 Salute del PNRR

6. La riforma della sanità di prossimità: il d.m. 77/2022

7. Le strutture di riferimento: Case della Comunità, Ospedali di Comunità e COT

7.1. Le Case della Comunità

7.2. Gli Ospedali di Comunità

7.3. Le COT – Centrali Operative Territoriali

8. I nuovi scenari della Telemedicina e del FSE nel contesto del PNRR

8.1. Della Telemedicina

8.2. Del FSE

8.3. Del decreto ministeriale 29 luglio 2022

9. La ricerca nella valenza post-pandemica

Parte terza Metodologie di approccio pluriangolare alla tutela della salute

1. La gestione per processi quale strumento di Clinical Governance

1.1. La metodologia di gestione per processi

1.2. La qualità totale come disegno processivo del PDTA

1.3. Il contributo del Risk Management nel governo clinico

1.4. Del Modello 231 e dell’ERM Enterprise Risk Management

2. Programmazione sanitaria e governo dell’offerta: l’accreditamento istituzionale sanitario

3. Modelli organizzativi per la complessità assistenziale

3.1. Gli Ospedali per intensità di cure: verso il Progressive Patient Care

3.2. Organizzazione, profili di accoglienza e funzioni omogenee

4. Il Benchmarking come linea qualitativa di spesa e assistenza in Sanità

5. Modelli contabili come fattori di sviluppo nella dimensione sanitaria

5.1. Il rilievo contabile nella dimensione sanitaria

5.2. Del d.lgs. 118/2011

5.3. Principi, tecniche e profili di equilibrio

6. Approcci sistemici alla lettura dei fenomeni gestionali

6.1. Le logiche di valutazione bilanciata: la Balanced Scorecard

6.2. Il sistema degli indicatori

7. Andamenti patologici della spesa sanitaria: i Piani di Rientro dai disavanzi di spesa

Una possibile valutazione d’assieme

Bibliografia

Riferimenti normativi salienti

Schede sinottiche d.m. 77/2022

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Scenari e modelli di governo, organizzazione e management del sistema sanitario italiano