SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 5%
Scienza giuridica e retorica forense

Scienza giuridica e retorica forense

Autori Anna Bellodi Ansaloni
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 320
Pubblicazione Settembre 2020 (III Edizione)
ISBN / EAN 8891641373 / 9788891641373
Collana Manuali del sapere

Diritto

Prezzo Online:

27,00 €

25,65 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

Il volume, intende illustrare per linee schematiche ed essenziali i percorsi compiuti dai giuristi e dai retori romani nella comprensione del metodo e delle strutture logico-argomentative del ragionamento giuridico. 

In quest’ottica, il libro è suddiviso in due parti: › la prima è dedicata al metodo con cui i giuristi hanno costruito il loro sapere giuridico che costituisce un modello in grado di proiettare oltre l’esperienza romana i valori fondamentali della giuridicità; › la seconda è dedicata alla precettistica elaborata per il genere giudiziario dall’arte retorica, tecnica del discorso persuasivo, con particolare riferimento al modo di impostazione delle cause, all’individuazione delle argomentazioni utili e alla composizione del discorso giudiziario.

Anna Bellodi Ansaloni
Professore di Istituzioni di diritto romano, Metodologia giuridica romana e Diritto pubblico romano presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Bologna.

Parte prima. Il metodo dei giuristi
1. Dalla giurisprudenza consulente alla giurisprudenza scientifica. I giuristi tardorepubblicani
1. Il metodo casistico e il ruolo del giurista 
2. La giurisprudenza pontificale 
3. L’interpretazione dopo le XII tavole 
4. L’apertura sociale dell’attività consulente: i giuristi laici 
5. Il metodo dialettico. L’esigenza sistematica 
6. I rinnovatori della scienza giuridica 
7. Il magistrato, l’agere e l’attuazione concreta dell’aequitas 
8. Lo strumento dell’aequitas 
9. La causa curiana 
10. La tecnica dell’astrazione 
11. Il responso 
2. La giurisprudenza nel Principato
1. I giuristi e il principe nel I secolo d.C. 
2. Labeone e il metodo del probabile 
3. Il ragionamento per analogia 
4. Le regulae iuris 
5. Le riforme di Adriano 
6. La giurisprudenza e l’attività normativa imperiale: il rapporto tra rescripta e responsa 
3. La giurisprudenza nella tarda antichità
1. Il legislatore e il controllo dell’interpretazione tra la fine del III e il V secolo d.C. 
2. L’imperatore Teodosio II e la compilazione del Codice: la massimazione delle costituzioni 
3. Giustiniano e la nuova codificazione 
4. Massimazione e sistematica 
5. Il Digesto: i giuristi e l’interpretazione pedissequa 
Parte seconda. Il metodo degli oratori forensi
1. L’arte oratoria
1. Notizie storiche di retorica antica 
2. L’arte oratoria a Roma 
3. Etica e retorica 
4. Il ruolo dell’oratore 
5. Il genere giudiziale 
6. La formazione dell’oratore 
7. Il tirocinio forense 
8. La professione forense
2. L’impostazione delle cause giudiziarie
1. Il concetto di status. Gli status causae 
2. Lo status causae congetturale (coniecturalis) 
3. cont.: le parti della congettura 
4. Lo status causae della definizione (definitivus) 
5. Lo status causae della giuridicità (qualitatis o iuridicialis): la qualitas absoluta 
6. cont.: la qualitas absuntiva 
7. Gli status legali 
3. Le parti del discorso
1. Le partizioni oratorie 
2. L’inventio 
3. Il metodo topico 
4. La dispositio 
5. L’elocutio 
6. La memoria e l’actio (o pronuntiatio) 
7. L’exordium 
8. La narratio 
9. La digressio 
10. La confirmatio 
11. Le prove atecniche 
12. Le prove retoriche 
13. La confutatio e la peroratio 
Cenni sulle opere retoriche citate 
Bibliografia


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top