Facebook Pixel

Simmetria e funzione nell'architettura

 
Prezzo speciale 12,35 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 13,00 €
Disponibile

Autori Giovanni Boncinelli, Fabrizio Schiaffonati, Giulio Giorello

Autori Giovanni Boncinelli, Fabrizio Schiaffonati, Giulio Giorello
Pagine 129
Data ristampa
Data pubblicazione Dicembre 2009
ISBN 8838744270
ean 9788838744273
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 16x22
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Giovanni Boncinelli, Fabrizio Schiaffonati, Giulio Giorello

Autori Giovanni Boncinelli, Fabrizio Schiaffonati, Giulio Giorello
Pagine 129
Data ristampa
Data pubblicazione Dicembre 2009
ISBN 8838744270
ean 9788838744273
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 16x22

La simmetria è stata per secoli associata all'idea di ordine e di bellezza. poi, con la modernità, nel secolo della rivoluzione scientifica che ha sovvertito molti saperi e punti di vista del pensiero epistemologico, è mutata la prospettiva del giudizio estetico e del linguaggio figurativo.
È Bruno Zevi, ne Il linguaggio moderno dell'architettura a interpretare e formalizzare queste rotture: le sue "sette invarianti" innescano una critica radicale e autentica alla simmetria, nella convinzione che rappresenti una riduzione all'ordine della complessità delle forme naturali e della libera espressione del linguaggio architettonico. una critica fondata anche sulla convinzione - in estrema sintesi - di un esplicito rapporto con ogni idolatria del potere. Ma oggi, di fronte alle acquisizioni del pensiero scientifico - in primis matematico, ma anche e più estesamente geometrico, fisico e biologico - il pensiero di Zevi esprime ancora una "critica operante" A partire da questo interrogativo il testo si apre alla esplorazione di un fertile terreno interdisciplinare, tra principi teorici, algoritmi matematici e regole della costruzione architettonica, laddove la simmetria permane con nuove prospettive della conoscenza e dell'agire progettuale con bel antri strumenti di analisi e di interpretazione, in un arricchimento di ulteriori punti di vista che trovano oggi però ancora stimoli dialettici nelle molte proposizioni zeviane.
Giovanni Boncinelli (1980), laureato in Architettura nel 2005 dottorando in Design e tecnologie per la valorizzazione dei beni culturali XXII ciclo presso il Politecnico di Milano - Polo regionale di Mantova, dal 2006 collabora con l'unità di ricerca Governance, progetto e valorizzazione dell'ambiente costruito del Dipartimento di Scienza e Tecnologie dell'Ambiente Costruito - BEST del Politecnico di Milano svolgendo attività nell'ambito della valorizzazione dei beni culturali e della pianificazione strategica dell'ambiente e del paesaggio.

da impostare

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Simmetria e funzione nell'architettura