Facebook Pixel

Terme e Architettura

 
49,00 €
Disponibile

Autori Emilio Faroldi, Maria Pilar Vettori, Francesca Cipullo

Autori Emilio Faroldi, Maria Pilar Vettori, Francesca Cipullo
Pagine 273
Data ristampa
Data pubblicazione Novembre 2007
ISBN 8838740704
ean 9788838740701
Tipo Cartaceo
Collana Biblioteca di architettura
Editore Maggioli Editore
Dimensione 16x22
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Emilio Faroldi, Maria Pilar Vettori, Francesca Cipullo

Autori Emilio Faroldi, Maria Pilar Vettori, Francesca Cipullo
Pagine 273
Data ristampa
Data pubblicazione Novembre 2007
ISBN 8838740704
ean 9788838740701
Tipo Cartaceo
Collana Biblioteca di architettura
Editore Maggioli Editore
Dimensione 16x22

Lo scenario culturale e disciplinare che caratterizza l'attuale dibattito sull'ambiente, la città e l'architettura, giustifica approfondimenti di matrice specialistica che, in termini paradigmatici, evidenziano l'evoluzione di pensiero inerente la modificazione del territorio. La trasformazione degli strumenti preposti al controllo e gestione delle risorse ambientali favorisce la perimetrazione di possibili soluzioni atte a fronteggiare l'inflessione qualitativa riscontrabile nei contesti urbani e sub-urbani della città. L'esplorazione di ambiti tematici riguardanti il rapporto tra architettura e luoghi della salute permette di delineare concettualizzazioni spaziali, funzionali e tecnologiche sorte congiuntamente alla nascita dell'uomo, indirizzate a soddisfare l'innata volontà di garantire alla società e all'individuo qualità di vita elevate, durevoli ed eticamente condivisibili. Le azioni di ricerca e progetto si rincorrono, fondate su concetti di progettualità tesi ad evidenziare aspetti di natura spaziale e costruttiva, a sottolineare in forma ampia le radici culturali, storiche e di innovazione che ogni fenomeno di trasformazione implica. Il governo della tematica termale, nei suoi presupposti simbolici, architettonici e gestionali costituisce l'incipit attraverso il quale favorire e stimolare azioni di riqualificazione culturale e urbana che la società, e i luoghi in cui essa risiede, reclamano con dichiarata forza, complessità ed articolazione. Il profondo trascorso antropologico e scientifico che il tema esprime, accompagnato da nuove istanze economiche e produttive, avvalora il significato di un'indagine proiettata a recuperare i principi che l'architettura termale da sempre incorpora all'interno del territorio antropizzato e dei sistemi di relazione che in esso si stabiliscono. Il volume si articola attraverso trattazioni teoriche e progettuali, per giungere alla definizione dei principali lineamenti atti alla pianificazione e gestione strategica del sistema, tramite apporti disciplinari integrati e trasversali, in una logica di valorizzazione delle risorse culturali, ambientali e materiali. Il territorio, l'architettura e la tecnologia costituiscono le chiavi di lettura di un fenomeno in evidente evoluzione, partendo dalle ragioni storiche dell'architettura termale per giungere alla definizione di politiche gestionali e di governo dei sistemi territoriali, passando tramite l'ausilio di aggiornate tecniche di analisi, valorizzazione e promozione dei beni culturali. L'architettura termale, i suoi spazi, le rappresentazioni che ne derivano, esibiscono nuove progettualità, testimonianze di un rinnovato concetto di benessere moderno che la società contemporanea rivendica. Il lavoro indaga i nuovi scenari architettonici, funzionali, tecnologici e gestionali riguardanti il sistema termale e le sue architetture, esplorando analiticamente le fasi di progettazione, costruzione e gestione di un processo di ridefinizione di contesti e luoghi ad elevata complessità, al fine di contribuire all'azione di qualificazione spaziale e sociale in atto. Gli ambiti territoriali e distrettuali costituiscono gli orizzonti con i quali l'architettura del benessere termale si confronta, introducendo opportunità e logiche di valorizzazione fisica, economica e sociale di una realtà in dinamica evoluzione: analizzare la relazione tra terme e architettura significa confrontarsi con una delle tematiche fondative la storia della città, attraverso la ri-lettura di un'infrastruttura culturale quale espressione della contemporaneità. La città termale costituisce il palinsesto dei riti e della storia della civiltà: le sue architetture, il loro carattere, ne narrano l'identità.

Progetti tecnologie strategie per una moderna cultura termale

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Terme e Architettura