Unioni e fusioni di Comuni Elementi teorici e prassi operative - Volume 2

La fusione di Comuni come procedimento complesso
30,00 €
Disponibile

Autori Giuseppe Carlo Ricciardi, Alessandro Venturi (a cura di)

Autori Giuseppe Carlo Ricciardi, Alessandro Venturi (a cura di)
Pagine 330
Data pubblicazione Ottobre 2020
ISBN 8891645562
ean 9788891645562
Tipo Cartaceo
Sottotitolo La fusione di Comuni come procedimento complesso
Collana Progetto ente locale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Giuseppe Carlo Ricciardi, Alessandro Venturi (a cura di)

Autori Giuseppe Carlo Ricciardi, Alessandro Venturi (a cura di)
Pagine 330
Data pubblicazione Ottobre 2020
ISBN 8891645562
ean 9788891645562
Tipo Cartaceo
Sottotitolo La fusione di Comuni come procedimento complesso
Collana Progetto ente locale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

La fusione di Comuni, nell’ordinamento italiano come in altri sistemi giuridici, ha conosciuto negli ultimi anni un fiorire di interesse da parte sia delle istituzioni politiche, sia degli studiosi appartenenti alle discipline scientifiche che a vario titolo informano ed innervano il procedimento aggregativo tra Enti di prossimità.

La tensione verso incisive politiche di semplificazione dell’assetto amministrativo locale, sostenute da significativi incentivi – diretti e indiretti, di provenienza statale e regionale – ha elevato la fusione di Comuni ad argomento di attualità per i poteri locali interessati alla sperimentazione del percorso aggregativo; allo stesso modo ciò è avvenuto per l’accademia, parimenti impegnata ad offrire chiavi ermeneutiche e soluzioni innovative a fronte delle rinnovate esigenze di attuazione dell’istituto.

L’attenzione verso le fusioni è sollecitata dalle molte sfide connaturate al richiamato processo attuativo: si pensi al percorso di avvicinamento al referendum consultivo, oppure alle potenzialità e buone prassi legate alla (ri)organizzazione dell’Ente locale istituito con la legge-provvedimento regionale, riguardanti gli uffici, le risorse umane, il bilancio e la rappresentanza del nuovo Comune.

Inoltre, si consideri il rilievo di istituti intesi a salvaguardare l’identità e il peso decisionale delle comunità originariamente rappresentate dai Comuni fusi, come i Municipi, nonché la persistenza di lacune normative e comunicative interistituzionali cui l’abnegazione e la vivacità professionale e gestionale di amministratori, tecnici e funzionari hanno saputo ovviare con accorgimenti che si è ritenuto di descrivere, nell’ottica di favorire la buona gestione e positiva definizione dei procedimenti aggregativi futuri.

Traendo spunto dai seminari organizzati dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Pavia in collaborazione con Regione Lombardia, il volume compendia riflessioni e testimonianze sulle ambizioni e le criticità, le sfide e le implicazioni di uno tra i procedimenti meno studiati e più articolati fra quelli noti alla scienza dell’Amministrazione locale.

La logica che irradia l’intero lavoro si fonda sulla condivisione di buone prassi ed approfondimenti sia accademici sia tematico-operativi, tali da ricomporre un quadro di straordinaria complessità, nell’accezione più positiva del termine.

Giuseppe Carlo Ricciardi
Assegnista di ricerca in Diritto amministrativo italiano e comparato presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (DSPS) dell’Università di Pavia ove insegna Diritto amministrativo e Diritto regionale e degli Enti locali, Coordinatore dell’Osservatorio sulle Autonomie e i Territori istituito presso il Centro Dipartimentale di Studi Giuridici, Storici e Sociali in tema di Ambiente e Gestione del Territorio del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (DSPS) dell’Università di Pavia. Ideatore e membro del Collegio docenti del Master in “Amministrazione territoriale e politiche di sviluppo locale”, nonché Membro del Comitato scientifico di Fondazione Romagnosi - Scuola di Governo Locale.
Alessandro Venturi
Ricercatore in Diritto pubblico comparato presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (DSPS) dell’Università di Pavia, ove insegna Diritto pubblico comparato e Diritto amministrativo ed ove ha insegnato Diritto regionale e degli Enti locali, Membro del Comitato scientifico dell’Osservatorio sulle Autonomie e i Territori istituito presso il Centro Dipartimentale di Studi Giuridici, Storici e Sociali in tema di Ambiente e Gestione del Territorio del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (DSPS) dell’Università di Pavia. È Direttore del Master in “Amministrazione territoriale e politiche di sviluppo locale” nonché Presidente dell’IRCCS Policlinico S. Matteo di Pavia e componente della Commissione Paritetica per l’attuazione dello Statuto d’autonomia della Regione Valle d’Aosta.

Con i contributi di:
F. Bianchi, D. Cavalli, A. Ceriani, R. Cerri, E. dall’Oglio, G. De Lorenzi, M. Lissia, M. Pellizzer, G. Ragadali, G.C. Ricciardi, F. Signoretti, F. Spalla

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Unioni e fusioni di Comuni Elementi teorici e prassi operative - Volume 2