Cosmologia della violenza familiare

Dinamiche, strumenti di contrasto e strategie di prevenzione
Prezzo speciale 19,00 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 20,00 €
Disponibile

Autori A cura di Francesca Di Muzio e Giorgio Vaccaro

Pagine 202
Data pubblicazione Agosto 2022
Data ristampa
ISBN 8891659446
ean 9788891659446
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Dinamiche, strumenti di contrasto e strategie di prevenzione
Collana Scienze penalistiche e criminologia
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
  • Spedizione gratuita

Autori A cura di Francesca Di Muzio e Giorgio Vaccaro

Pagine 202
Data pubblicazione Agosto 2022
Data ristampa
ISBN 8891659446
ean 9788891659446
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Dinamiche, strumenti di contrasto e strategie di prevenzione
Collana Scienze penalistiche e criminologia
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
Ogni relazione familiare genera un legame che stabilizza i “modi” della vita in comune.

Questo è il primo passo dell’avventura di ogni famiglia.

Nello svolgersi di questo percorso, sin troppo spesso, si assiste ad una degenerazione della naturale alternanza del “ruolo del più forte” nella coppia, con l’apparizione di fenomeni di prevaricazione che si possono trasformare in agiti di violenza, in particolare ai danni delle donne, con i corollari dolorosi e terribili della violenza assistita.

Il volume intende affrontare in modo “interdisciplinare” i diversi atteggiarsi della violenza intrafamiliare e nelle relazioni di intimità, non solo attraverso un’analisi psico-giuridica-criminologica del fenomeno e delle dinamiche ad essa sottese, ma anche con la disamina delle varie fattispecie di reato in cui può concretizzarsi il fenomeno della violenza.

L’entrata in vigore del Codice rosso (l. n.69/2019) ha introdotto nuove tipologie di reato e rafforzato gli strumenti processuali a tutela delle vittime, sia esse vittime dirette sia esse vittime indirette, come i minori che assistono alle violenze, imprimendo un’accelerazione al procedimento penale sin dalla fase delle indagini preliminari.

Le modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e ad alcune norme relative all’ordinamento penitenziario sono finalizzate non solo a prevedere una tutela più efficace ed efficiente per scongiurare i casi di femminicidio, ma anche a individuare programmi di recupero e trattamento per gli autori di reato.

In questo quadro la valutazione e la gestione del rischio SARA diviene uno strumento fondamentale in ambito giudiziario per prevenire il rischio di recidiva e di escalation della violenza.

Accanto a questi strumenti vedremo con attenzione la particolare tutela che viene assicurata dalla giurisdizione civile con il rimedio degli “ordini di protezione e di allontanamento” per reprimere “ad horas” le violenze endofamiliari e le loro “conseguenze” che incidono sulla vita e la crescita psico- fisica dei figli minori.

Gli sviluppi del procedimento penale anche alla luce del DDL Senato n. 2530 del 2022 “Disposizioni per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne e della violenza domestica”e di quello civile diventano poi lo snodo fondamentale per le scelte da operare nel corso di una crisi relazionale per la miglior gestione dell’esercizio della responsabilità genitoriale verso i figli minori, in questo ambito è infatti determinante un’ottica di tutela integrata.

La parte finale del volume sarà dedicata agli esempi concreti sia in ambito civile che penale delle misure di sostegno alle vittime di violenza domestica, con particolare riguardo alle forme di indennizzo per le vittime di reato e per gli orfani di femminicidio e all’assistenza prestata dai centri antiviolenza e dalle case rifugio.

Il testo, attraverso una ricognizione teorica e una sistematizzazione tecnico-operativa, intende offrire un quadro della violenza intrafamiliare e nelle relazioni di intimità, sia in ambito giuridico che in ambito psicologico e vittimologico, dando contezza delle tutele predisposte dall’ordinamento penale e civile, nonché dei programmi di prevenzione della violenza domestica, indirizzati sia alle vittime che agli autori di reato.

Il volume si rivolge agli studenti, ai magistrati, agli avvocati, agli operatori sociali e della giustizia che intendono approfondire tale tematica.

Francesca Di Muzio
Avvocata penalista, docente di diritto e procedura penale e giustizia riparativa presso il Corso di Laurea Magistrale in Psicologia clinico-giuridica Università IUSVE Campus di Verona e di diritto penale nel Master in Criminologia, psicologia investigativa e psicopedagogia forense Istituto Universitario IUSVE Campus di Venezia. Già docente di diritto e procedura penale presso la Scuola per l’amministrazione penitenziaria “G. Falcone” di Roma, è titolare del Laboratorio di vittimologia e giustizia riparativa nella CDL in Ricerca sociale, Politiche della Sicurezza e Criminalità presso l’Università D’Annunzio Chieti- Pescara. Insegna vittimologia e giustizia riparativa nel Master in Mediazione penale e Giustizia riparativa Centro Studio IRIS. È autrice di testi e di pubblicazioni sulle maggiori riviste italiane in tema di: diritto e procedura penale, criminologia, vittimologia e diritto penitenziario. Fondatrice del Centro Antiviolenza Donn.è, si occupa della tutela processuale delle vittime di violenza di genere e vulnerabili.
Giorgio Vaccaro
Avvocato cassazionista, Master di II livello in Psichiatria Forense dell’età evolutiva presso l’Università La Sapienza di Roma. Collaboratore del Gruppo Sole 24Ore nelle tematiche del Diritto di Famiglia. Docente del Master Universitario di II livello in Psichiatria Forense e Clinica delle Dipendenze in età evolutiva La Sapienza di Roma. Docente del Master in “Psicopatologia e neuropsicologia forense”, Università degli Studi di Padova. Docente di Diritto e Procedura Civile per la Università IUSVE Campus di Verona.

Prefazione di Annamaria Giannini

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Cosmologia della violenza familiare