Il riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis

Il rimpatrio degli stranieri di origine italiana
45,00 €
Disponibile

Autori Renzo Calvigioni, Tiziana Piola

Autori Renzo Calvigioni, Tiziana Piola
Pagine 274
Data pubblicazione Settembre 2020
ISBN 8891645517
ean 9788891645517
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Il rimpatrio degli stranieri di origine italiana
Collana Progetto ente locale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Renzo Calvigioni, Tiziana Piola

Autori Renzo Calvigioni, Tiziana Piola
Pagine 274
Data pubblicazione Settembre 2020
ISBN 8891645517
ean 9788891645517
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Il rimpatrio degli stranieri di origine italiana
Collana Progetto ente locale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Nella nuova edizione del volume, sono affrontati ed approfonditi gli aspetti normativi, procedurali ed operativi del riconoscimento del possesso ininterrotto della cittadinanza italiana ai cittadini di origine italiana.

L’opera si rivolge agli ufficiali di stato civile e anagrafe, agli operatori dei servizi demografici e a tutti coloro che possono essere coinvolti in una problematica divenuta sempre più complessa e con numeri in fortissima crescita.

Vengono esaminate le procedure anagrafiche quale primo passaggio per attivare la competenza del comune riguardo al riconoscimento della cittadinanza: gli accertamenti sull’iscrizione anagrafica e il rispetto dei termini, incidono sostanzialmente sulla regolarità della procedura.

Vengono analizzate le disposizioni che disciplinano la discendenza dall’avo italiano, così da consentire la verifica delle condizioni che prevedono la trasmissione della cittadinanza fino al richiedente, tenendo conto anche della giurisprudenza Costituzionale e di Cassazione, ma anche della giurisprudenza di merito più recente, spesso richiamata nelle decisioni di maggiore impatto.

Sono illustrati i compiti dell’ufficiale dello stato civile, relativi al procedimento amministrativo che viene attivato dall’istanza di parte, fino ad arrivare alla definizione, negativa o positiva, e, in quest’ultimo caso, alla trascrizione degli atti di stato civile e agli adempimenti conseguenti, che coinvolgono ancora l’ufficiale di anagrafe per i relativi aggiornamenti.

Non mancano gli esempi pratici, l’esame di una ricca casistica, la modulistica da utilizzare per le diverse procedure, la normativa e le circolari di riferimento.

Gli aspetti procedurali sono aggiornati al D.L. 16 luglio 2020, n. 76 (Decreto semplificazioni) convertito con Legge 11 settembre 2020, n. 120, che ha modificato la Legge 241/1990, incidendo sostanzialmente negli adempimenti dell’ufficiale dello stato civile e dell’ufficiale di anagrafe, con particolare riferimento ai termini dei procedimenti amministrativi e di conclusione degli stessi.

L’opera si conferma essere uno strumento operativo di reale e concreto supporto agli addetti ai servizi demografici, utile al fine di metterli in condizione di affrontare le richieste degli interessati e attivare procedure corrette, nel rispetto della normativa vigente.

Renzo Calvigioni
Già responsabile Servizi Demografici, esperto e docente Anusca, Direttore della Rivista “I Servizi Demografici”.
Tiziana Piola
Responsabile Servizi Demografici del comune di Savona, esperta e docente Anusca.

Procedure di stato civile e anagrafe

• Adempimenti
• Casi pratici
• Modulistica

Aggiornato alla Legge 11 settembre 2020, n. 120 (Conversione D.L. n. 76/2020 “Decreto semplificazioni”)

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Il riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis