Facebook Pixel

Le domande del progetto

 
Prezzo speciale 13,30 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 14,00 €
Disponibile

Autori Andrea Di Franco, Marianna Frangipane, Gianfranco Orsenigo

Autori Andrea Di Franco, Marianna Frangipane, Gianfranco Orsenigo
Pagine 106
Data ristampa
Data pubblicazione Marzo 2021
ISBN 8891639011
ean 9788891639011
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Andrea Di Franco, Marianna Frangipane, Gianfranco Orsenigo

Autori Andrea Di Franco, Marianna Frangipane, Gianfranco Orsenigo
Pagine 106
Data ristampa
Data pubblicazione Marzo 2021
ISBN 8891639011
ean 9788891639011
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Il volume raccoglie le esperienze di questo gruppo di ricerca-azione che è impegnato, da diversi anni e lungo alcune linee di ricerca distinte, a definire un metodo relativo al progetto dell’architettura dello spazio collettivo in ambiti urbani connotati da particolari criticità.

Gli ambiti intercettati sono, da un lato, quelli degli spazi pubblici esterni e degli spazi comuni interni di quartieri o semplici agglomerati di edilizia pubblica e, dall’altro, quelli degli spazi comuni interni alle strutture carcerarie.

Intento trasversale, anche in riferimento a questa genesi, è il tentativo di costruire un ponte tra teoria e pratica, tra università e società, tra l’architettura e le altre discipline che intervengono nel processo di progettazione.

Oltre a ciò, l’assunto comune riguarda l’esplorazione del ‘carattere relazionale’ dello spazio collettivo e delle reti connettive, a partire da uno stato critico dei sistemi analizzati, quale sostegno della qualità formale e d’uso dei luoghi.

Questo lavoro fa parte di un’attività volta alla definizione di un metodo relativo al progetto di architettura in contesti marginali.

Gli ambiti intercettati vengono ingaggiati, attraverso una struttura multidisciplinare, in un percorso di ricerca-azione.

Carattere specifico di questo approccio è quello del coinvolgimento degli attori dei territori e dell’orientamento a sperimentazioni concrete.

Il progetto di architettura, inteso come pratica sociale, tenta così l’esplorazione del rapporto tra la necessità degli abitanti e le possibilità di modificazione dello spazio.

 

Andrea Di Franco
Architetto PhD, Professore Associato in Progettazione Architettonica e Urbana nel Dipartimento di Architettura e Studi Urbani presso il Politecnico di Milano. Membro del collegio dei docenti del Dottorato in Progettazione Architettonica e Urbana e degli Interni (AUID), Politecnico di Milano. È stato Membro di commissioni di dottorato presso università nazionali e internazionali.
Marianna Frangipane
Dottoranda in Progettazione Architettonica e Urbana e degli Interni (AUID), laureata in Architettura al Politecnico di Milano nel 2018. Ha frequentato l’École Nationale Supérieure d’Architecture et de Paysage de Lille e l’École Nationale Supérieure de Architecture Paris Malaquais. Ha collaborato con lo studio Mosbach Paysagistes. Membro del comitato direttivo dell’associazione Terzo Paesaggio.
Gianfranco Orsenigo
Architetto, Dottorando in Progettazione Architettonica Urbana e degli Interni (AUID) al Politecnico di Milano. Collabora a ricerche e progetti presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani dello stesso ateneo. Svolge attività professionale all’interno del gruppo di progettazione Gruarchitetti.

Sperimentazioni nei margini urbani

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Le domande del progetto