contenzione o protezione"

 
Prezzo speciale 14,25 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 15,00 €
Disponibile

Autori Silvia Vicchi, sara Saltarelli

Autori Silvia Vicchi, sara Saltarelli
Pagine 114
Data pubblicazione Giugno 2014
ISBN 8891605298
ean 9788891605290
Tipo Cartaceo
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Silvia Vicchi, sara Saltarelli

Autori Silvia Vicchi, sara Saltarelli
Pagine 114
Data pubblicazione Giugno 2014
ISBN 8891605298
ean 9788891605290
Tipo Cartaceo
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Proteggere è facile, sbrigativo, a volte eccessivo, ma è un’operazione ancora frequente nelle strutture residenziali e, purtroppo, non sempre eseguita con la giusta e completa consapevolezza.

Gli operatori potrebbero parlare di strumento di lavoro, i medici di necessità e di cura, chiunque potrebbe darne un'interpretazione soggettiva, pochi ne conoscono i reali aspetti etici, legali e sociali.

Non sempre il buon senso può giustificare un atto gravemente lesivo della libertà e della dignità della persona.

Questo volume nasce dal bisogno di avere linee guida che accomunino il prendersi cura dei pazienti e lo rendano uniforme e oggettivo in ogni circostanza, in modo che l’unica interpretazione possibile sia lo stato di necessità, anche questo valutato secondo parametri uniformi e precisi.



Sara Saltarelli Responsabile dell'area assistenza alla persona della cooperativa Società Dolce, è assistente sociale ed esperta di programmazione e organizzazione dei servizi sociali e sociosanitari, nonché valutatore del sistema di strutture/servizi sociali e sociosanitari ai fini dell'accreditamento.
Silvia Vicchi Giornalista e redattore sociale, ha collaborato per anni con "La Repubblica" con una pagina sulle storie del non profit, con "Vita" e come ufficio stampa per organismi nazionali e internazionali. Oggi collabora con la cooperativa Società Dolce e fa parte della redazione di "XAltro".

Aspetti assistenziali, sanitari, sociali e legali nell'uso delle contenzioni

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:contenzione o protezione"