SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
Fundraising con lasciti e testamenti

Fundraising con lasciti e testamenti

Autori Stefano Malfatti
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 160
Pubblicazione Maggio 2017 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891622181 / 9788891622181
Collana Philanthropy

Dalla campagna di raccolta fondi alla gestione della relazione con il donatore

Prezzo Online:

26,00 €

22,00 €

L’unico manuale di raccolta fondi attraverso i lasciti testamentari dedicato esclusivamente al particolare mercato italiano.
In Italia parlare di testamenti significa in primo luogo scontrarsi con superstizioni e pregiudizi che contrastano con l’obiettivo di poter raccogliere, con questo particolare strumento, ingenti risorse per il settore non profit e garantire alle diverse istituzioni una sostenibilità di medio-lungo periodo che altri tipi di raccolta, più comuni e più utilizzati, non consentono.

Il libro traccia un percorso culturale e tecnico per dare credito all’utilizzo di questo strumento di pianificazione del proprio patrimonio. Troppo spesso si crede che il testamento abbia a che fare solo con la morte, dimenticando che è l’unico mezzo attraverso il quale è possibile stabilire come orientare i propri beni per quando non si potrà farlo più.

Grazie all’esperienza di oltre vent’anni nel settore, all’incontro con centinaia di donatori e all’esperienza maturata in ambito internazionale, l’autore aiuta a capire perché e come dedicare energie e risorse a questo tipo di raccolta, quale sia il percorso attraverso il quale condurre le persone a donare attraverso il testamento.

Esempi pratici e case history di successo completano l’analisi e le tecniche migliori per dare forma ad una strategia che ha solo possibilità di sviluppo e di successo nel fundraising delle organizzazioni non profit.

Stefano Malfatti è Direttore Comunicazione e Raccolta Fondi del Serafico di Assisi. Da oltre 25 anni nel management del non profit, ha coltivato il tema della relazione con il donatore, diventando il maggior esperto italiano in tema di lasciti testamentari.
Vince nel 2014 in successione l’Italian Fundraising Award e il Global Fundraising Award ad Amsterdam. È formatore ed educatore sul fundraising, docente e speaker presso alcune tra le maggiori realtà formative in ambito non profit.
Pubblica e scrive di fundraising su testi e blog.

Prefazione di Valerio Melandri

Capitolo 1 La dimensione culturale del testamento in Italia e all’estero
1.1. Barriere e propensioni
1.2. Partire dai numeri: un’indagine quali/quantitativa sul pensiero degli italiani 
1.3. Partire dai numeri: i patrimoni senza eredi in Italia (ovvero il margine di lavoro del legacy fundraiser)

Capitolo 2 La legge e la giurisprudenza

Capitolo 3 Il mercato dei lasciti e le sue prospettive
3.1. Un lascito al nonprofit: i 7 donatori tipo
3.2. I tipi di reazione alla richiesta e al dialogo sui lasciti
3.3. L’identificazione dei donatori e l’utilizzo del database con la raccolta di informazioni
3.4. La ricerca dei grandi patrimoni: gli HNWI (High Net Worth Individual)

Capitolo 4 Una strategia legacy e le campagne lasciti
4.1. Le tappe e gli strumenti
4.2. Parlare di lasciti: otto differenti piste di dialogo e di coinvolgimento per rendere interessante l’argomento lasciti
4.3. Il budget e gli indicatori per la valutazione delle campagne
4.4. Aspetti etici della raccolta attraverso i lasciti testamentari
4.5. I gruppi di promozione dei lasciti: “Testamento Solidale”
4.6. Case history nazionali e internazionali

Bibliografia


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top