Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie - Collana Legale

 
Prezzo speciale 39,90 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 42,00 €
Disponibile

Autori Giorgio Campolongo

Pagine 360
Data pubblicazione Novembre 2012
Data ristampa
ISBN 8838777535
ean 9788838777530
Tipo Cartaceo
Collana Collana Legale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
  • Spedizione gratuita

Autori Giorgio Campolongo

Pagine 360
Data pubblicazione Novembre 2012
Data ristampa
ISBN 8838777535
ean 9788838777530
Tipo Cartaceo
Collana Collana Legale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
Il libro tratta la controversia giudiziaria per immissioni di rumore nelle abitazioni: quando una persona è talmente disturbata dal rumore del vicino da fargli causa. Il rumore - soprattutto di notte - è prodotto da locali pubblici, impianti condominiali (centrali termiche, condizionatori, ascensori, ecc.), vociare, calpestio e attività industriali, artigianali, sportive, ecc..
Perché il limite massimo della accettabilità amministrativa del Comune e della ARPA è diverso dal limite massimo della tollerabilità giurisprudenziale del Tribunale" Come possono convivere i due limiti massimi diversi"
Il problema è trattato da diversi punti di vista: acustico, audiologico, della pubblica amministrazione (Comune e ARPA) e, soprattutto, tecnico-legale.
Questo libro, scritto da un professionista per i professionisti, è uno strumento di lavoro utile:
- al consulente tecnico, sia CT di parte sia CTU, perché troverà indicazioni professionali dettagliate sul come condurre la consulenza, troverà nel Cd-Rom accluso al libro vari esempi di relazione tecnica e di Nota spese e onorari di CTU, e troverà chiarimenti sull'abrogazione della tariffa professionale dell'Ordine.
- all'avvocato e al giudice per capire la differenza tra rumore del vicino e inquinamento acustico, capire il limite della "normale tollerabilità" dei 3 dB sul rumore di fondo ed evitare gli errori frequenti in questa materia.
- al funzionario del Comune e dell'ARPA.
- all'architetto progettista, per l'isolamento acustico degli edifici.
- alle persone disturbate dal rumore nonché agli stessi responsabili del rumore, perché troveranno le informazioni utili per comprendere e quindi impostare meglio l'azione giudiziaria.
In questa seconda edizione è ampliata la trattazione della intolleranza anormale del 5% della popolazione, presupposto per comprendere il criterio del limite massimo della normale tollerabilità dei 3 decibel sul rumore di fondo. È ampliata la trattazione legale, è aggiunta la consulenza psicologica e un capitolo sul compenso del professionista.
È accluso al libro il Cd-Rom del massimario delle sentenze di immissioni di rumore.
Giorgio Campolongo
è ingegnere, specialista di acustica, con esperienza trentennale di controversie giudiziarie per immissione di rumore e di vibrazioni nelle abitazioni in oltre 1.500 casi e consulente per i requisiti acustici degli edifici e la valutazione d'impatto acustico, www.rumoreincasa.it.
È presidente di Missione Rumore, associazione italiana per la difesa dal rumore, e titolare del corso "Acustica Applicata" presso la Facoltà di Architettura al Politecnico di Milano fino al 2011.
Il volume è presente anche nella collana "Edilizia & Urbanistica"

- Il limite della "normale tollerabilità"
- La consulenza tecnico-legale
Con Cd-Rom contenente:
- Raccolta di massime civili a cura dell'avv. Mario Battaglia
- Relazioni di CTP ricorrente e di CTU
- Note spese e onorari di CTU

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie - Collana Legale