Materia Prodotto Dato. Il valore dell'informazione nelle architetture del Renzo Piano Building Workshop

 
Prezzo speciale 28,50 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 30,00 €
Disponibile

Autori Sergio Russo Ermolli, Giuliano Galluccio

Pagine 200
Autori Sergio Russo Ermolli, Giuliano Galluccio
Data pubblicazione Aprile 2021
ISBN 8891638922
ean 9788891638922
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 22x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Sergio Russo Ermolli, Giuliano Galluccio

Pagine 200
Autori Sergio Russo Ermolli, Giuliano Galluccio
Data pubblicazione Aprile 2021
ISBN 8891638922
ean 9788891638922
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 22x24

Il testo fa sua l’ipotesi che l’informazione non costituisca unicamente uno specifico principio del digital design, ma rappresenti un valore trasversale del progetto di architettura e della sua costruzione.

In tal senso, emerge come sia soprattutto l’esigenza di elaborare, trasferire e archiviare dati a richiedere, da parte del progettista, la capacità di estrapolare quelle “strutture” di informazioni che sono da sempre essenziali per la comunicazione all’interno dell’ecosistema di operatori responsabili dell’ideazione e della realizzazione fisica del progetto.

Materia, Prodotto, Dato possono così rappresentare specifiche parole chiave in riferimento ad approcci di tipo artigianale, industriale e digitale nella gestione delle informazioni, che meritano di essere indagati rispetto alle trasformazioni cognitive e operative in atto nel settore delle costruzioni, soprattutto nella relazione tra la fase decisionale e quella esecutiva dell’architettura.

Pur nella complessità dell’impostazione culturale e scientifica al progetto che caratterizza il lavoro del Renzo Piano Building Workshop, il testo individua nelle tre parole chiave gli “strumenti” mediante i quali è possibile interpretare l’evoluzione dell’approccio “informativo” al progetto di architettura e alla sua costruzione, attraverso una disamina di quelle opere dello studio RPBW ritenute esemplificative di una metodologia progettuale “data-driven”.

This book assumes that information is not only a specific principle of digital design, but it is a transversal value of design and its construction.

According to this, the need to process, transfer and archive data requires the designer to be able to extrapolate the “structures” of information that have always been essential for communication within the ecosystem of operators responsible for the design and construction phases.

Matter, Product, Data can therefore represent specific keywords in regard to artisanal, industrial and digital attitudes in information management within the building process.

Such approaches deserve to be investigated with respect to the operational and cognitive transformations taking place in the construction sector, especially in the relationship between the decision-making and executive phases of architecture.

Despite the cultural and scientific complexity of the design approach that characterzes the RPBW’s work, the book identifies the three different keywords as “tools” to interpret the evolution of the “informative” approach to architecture and its construction, explaining it through the reading of RPBW’s works considered exemplary of a “data-driven” design methodology.

Sergio Russo Ermolli
Professore Associato di Tecnologia dell’Architettura presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Associate Professor of Architectural Technology at the Department of Architecture, Università degli Studi di Napoli Federico II.
Giuliano Galluccio
Dottorando in Architettura presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Ph.D. student in Architecture at the Department of Architecture, Università degli Studi di Napoli Federico II.

Matter Product Data. The value of information in the architecture of the Renzo Piano Building Workshop

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Materia Prodotto Dato. Il valore dell'informazione nelle architetture del Renzo Piano Building Workshop