Riforma del codice antimafia

 
Prezzo speciale 26,60 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 28,00 €
Disponibile

Autori Nicola D’Angelo - Antonio Di Tullio D’Elisiis

Autori Nicola D’Angelo - Antonio Di Tullio D’Elisiis
Pagine 314
Data pubblicazione Novembre 2017
ISBN 8891622013
ean 9788891622013
Tipo Cartaceo
Collana Collana Legale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Nicola D’Angelo - Antonio Di Tullio D’Elisiis

Autori Nicola D’Angelo - Antonio Di Tullio D’Elisiis
Pagine 314
Data pubblicazione Novembre 2017
ISBN 8891622013
ean 9788891622013
Tipo Cartaceo
Collana Collana Legale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

L’opera è un commento sistematico alle rilevanti novità della riforma del Codice Antimafia, operata con L. 17 ottobre 2017, n. 161 (G.U. n. 258 del 4 novembre 2017), tenendo anche conto delle novità in materia di confisca introdotte dalla legge di conversione del D.L. 16 ottobre 2017, n. 148 (cd. decreto fiscale). Il testo evidenzia le tante novelle introdotte nel corpo del D.Lgs. 159/2011 (Codice Antimafia) sul piano sostanziale  e processuale attraverso un’analisi puntuale e il costante ricorso a tabelle di raffronto tra vecchia e nuova 
Il volume segue lo schema dell’articolato di legge, che incide, tra le altre, in materia di:
misure di prevenzione personali;
misure di prevenzione patrimoniali;
amministrazione, gestione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati;
tutela dei terzi e rapporti con le procedure concorsuali;
Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

Il testo prende anche in analisi le modifiche introdotte dalla legge di riforma al codice penale, al codice di procedura penale e alla legislazione complementare in relazione alla disciplina antimafia.
Si chiariscono infine gli aspetti più significativi delle deleghe al Governo per la disciplina del regime di incompati- bilità relativo agli uffici di amministratore giudiziario e di curatore fallimentare e per la tutela del lavoro nelle aziende sequestrate e confiscate. 

Nicola D’Angelo Magistrato, autore di testi di diritto, collabora su tematiche giuridiche con diverse riviste tra cui “Progetto sicurezza”, “Rivista Giuridica di Polizia” e “L’Ufficio Tecnico”, tutte pubblicate da Maggioli Editore.

Antonio Di Tullio D’Elisiis Avvocato in Larino, autore di pubblicazioni cartacee e numerosi articoli su riviste giuridiche telematiche.

Commento sistematico alle novità del codice antimafia con tabelle di raffronto vecchia/nuova disciplina

Misure di prevenzione personali
• Misure di prevenzione patrimoniali
• Amministrazione, gestione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati
• Tutela dei terzi e rapporti con le procedure concorsuali
• Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Riforma del codice antimafia