Facebook Pixel

Il messaggio della gentilezza nelle relazioni di cura in pediatria

 
Prezzo speciale 13,30 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 14,00 €
Disponibile

Autori a cura di Debora Tringali e Rosapia Lauro Grotto

Pagine 104
Data pubblicazione Gennaio 2022
Data ristampa
ISBN 8891655653
ean 9788891655653
Tipo Cartaceo
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
  • Spedizione gratuita

Autori a cura di Debora Tringali e Rosapia Lauro Grotto

Pagine 104
Data pubblicazione Gennaio 2022
Data ristampa
ISBN 8891655653
ean 9788891655653
Tipo Cartaceo
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21
Nell’immaginario collettivo i bambini rappresentano la spensieratezza, ma che cosa avviene quando la loro salute fisica e/o mentale viene minacciata? Quando la malattia li getta nel tempo delle cure, spezzando i ponti con il passato e minando il loro futuro?

Le famiglie sono costrette a riorganizzare la propria vita e a confrontarsi con il tema del dolore, dell’incertezza, della perdita.

Nel lungo e oneroso percorso terapeutico in cui i sentimenti dominanti sono la speranza e la paura è fondamentale che le famiglie si sentano accolte e supportate dal personale sanitario.

Questo libro vuole veicolare, attraverso le testimonianze dirette di alcuni professionisti della salute, l’importanza del messaggio dell’accoglienza e della gentilezza all’interno dei contesti di cura, e individua nell’ambito pediatrico un’esemplificazione emblematica della forza preziosa di questo messaggio.
Debora Tringali
Laureata in Filosofia, è Professore di Psicologia Dinamica e Psicologia Clinica e Prima infanzia presso l’Università IUL. È Presidente della Sezione “Il pupazzo di garza” dell’Associazione Lapo APS, è membro della Società Italiana di Studi Filosofici, Storici e Sociali della Biologia e della Medicina, è ricercatrice del Laboratorio di Analisi Multidisciplinari delle Relazioni di Cura. I suoi interessi di ricerca riguardano l’applicazione del metodo fenomenologico-ermeneutico nel campo educativo, ospedaliero e del volontariato e lo studio e la formazione delle relazioni di cura in ambito sanitario.
Rosapia Lauro Grotto
Laureata in Fisica e in Psicologia, è Professore di Psicologia Dinamica presso il Dipartimento di Scienze della Salute della Università di Firenze. È attualmente Presidente del Centro di Ricerche Psicoanalitiche Coppia-Famiglia di Firenze,
è membro della Società Italiana di Studi Filosofici, Storici e Sociali della Biologia e della Medicina. Ha fondato e dirige il Laboratorio di Analisi Multidisciplinari delle Relazioni di Cura. I suoi interessi di ricerca riguardano la modellizzazione di processi psicodinamici intrapsichici e gruppali e le relazioni interpersonali in ambito sanitario.

Nell’immaginario collettivo i bambini rappresentano la spensieratezza, ma che cosa avviene quando la loro salute fisica e/o mentale viene minacciata? Quando la malattia li getta nel tempo delle cure, spezzando i ponti con il passato e minando il loro futuro?

Le famiglie sono costrette a riorganizzare la propria vita e a confrontarsi con il tema del dolore, dell’incertezza, della perdita.

Nel lungo e oneroso percorso terapeutico in cui i sentimenti dominanti sono la speranza e la paura è fondamentale che le famiglie si sentano accolte e supportate dal personale sanitario.

Questo libro vuole veicolare, attraverso le testimonianze dirette di alcuni professionisti della salute, l’importanza del messaggio dell’accoglienza e della gentilezza all’interno dei contesti di cura, e individua nell’ambito pediatrico un’esemplificazione emblematica della forza preziosa di questo messaggio.
Debora Tringali
Laureata in Filosofia, è Professore di Psicologia Dinamica e Psicologia Clinica e Prima infanzia presso l’Università IUL. È Presidente della Sezione “Il pupazzo di garza” dell’Associazione Lapo APS, è membro della Società Italiana di Studi Filosofici, Storici e Sociali della Biologia e della Medicina, è ricercatrice del Laboratorio di Analisi Multidisciplinari delle Relazioni di Cura. I suoi interessi di ricerca riguardano l’applicazione del metodo fenomenologico-ermeneutico nel campo educativo, ospedaliero e del volontariato e lo studio e la formazione delle relazioni di cura in ambito sanitario.
Rosapia Lauro Grotto
Laureata in Fisica e in Psicologia, è Professore di Psicologia Dinamica presso il Dipartimento di Scienze della Salute della Università di Firenze. È attualmente Presidente del Centro di Ricerche Psicoanalitiche Coppia-Famiglia di Firenze,
è membro della Società Italiana di Studi Filosofici, Storici e Sociali della Biologia e della Medicina. Ha fondato e dirige il Laboratorio di Analisi Multidisciplinari delle Relazioni di Cura. I suoi interessi di ricerca riguardano la modellizzazione di processi psicodinamici intrapsichici e gruppali e le relazioni interpersonali in ambito sanitario.

1. La gentilezza nella relazione di cura di un bambino malato e della sua famiglia
Momcilo Jankovic
2. La relazione di cura con l’adolescente affetto da malattia grave
Pia Massaglia
3. Accogliere la diversità
Giovanna Mazzotta
4. Qualità del rapporto medico-paziente come cofattore essenziale nel trattamento terapeutico dell’epilessia
Anna Pasquinelli
5. L’adozione della gentilezza nei reparti di Terapia intensiva: un elemento di cura con le famiglie di minori
Iacopo Lanini, Rosapia Lauro Grotto
6. Il messaggio della gentilezza nelle relazioni di cura in Oncoematologia pediatrica
Debora Tringali
Bibliografia

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Il messaggio della gentilezza nelle relazioni di cura in pediatria