The Plan n. 125

 
Prezzo speciale 14,25 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 15,00 €
Disponibile

Autori The Plan

Pagine 128
Autori The Plan
Data pubblicazione Ottobre 2020
ISBN 8891633562
ean 9788891633562
Tipo Cartaceo
Collana The Plan
Editore The Plan
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori The Plan

Pagine 128
Autori The Plan
Data pubblicazione Ottobre 2020
ISBN 8891633562
ean 9788891633562
Tipo Cartaceo
Collana The Plan
Editore The Plan

THE PLAN, con 8 numeri pubblicati ogni anno, è una tra le riviste di architettura e design più diffuse e lette in Italia e nel mondo. Ogni numero di THE PLAN offre un panorama sull’architettura contemporanea attraverso editoriali, progetti, e la presentazione di prodotti e materiali architettonici realizzati dall’industria. Ogni progetto è raccontato con estrema cura, dal dettaglio costruttivo fino alle immagini e al design grafico. Viene data particolare attenzione anche alla connessione tra concept iniziale e realizzazione finale, e specialmente alla sinergia di lavoro tra architetti, designer e appaltatori.

Il numero 125 si apre con l’editoriale dal titolo Vivere Insieme in cui Tatiana Bilbao racconta la propria esperienza nella progettazione dell’housing sociale e dei problemi derivanti dall’urbanizzazione incontrollata. Per Viaggio in Italia, Valerio Paolo Mosco ci guida alla scoperta di Atelier(s) Alfonso Femia AF517 per mostrarci un’architettura che re-inventa il reale per condurlo nei prati della poesia. Lo Studio MOS, per la rubrica Letter from America, ci propone un esempio di surrealismo domestico mentre l’opera di Eduardo Castillio esemplifica il concetto estetico “wabi”, attraverso la creazione di una casa in legno dalla duplice natura artigiana e intellettuale. Ignazio Lo Manto ci presenta un progetto che combina la semplicità essenziale delle forme con la misura, la precisione, la tecnica, il rigore e lo studio attento della luce. Santiago Valdivieso e Stefano Rolla, firmano una struttura modulare, capace di rispondere in maniera sartoriale alle esigenze del luogo e dei suoi abitanti. Lo Studio MYGG ci propone un’architettura senza tempo, un parallelepipedo capace di assorbire la potenza spirituale del luogo diventandone portale. Studio Transit coniuga la razionalità e l’espressività in un’articolazione di prospetti e volumi che determina un complesso dall’elevata consistenza dinamica. Il ristorante è la scena, i suoi avventori sono gli attori e, dalla strada, si assiste allo spettacolo della nuova architettura dello Studio Partisans per la rubrica Interior.

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:The Plan n. 125