Fonti deboli e processo penale

I congegni di protezione dei dichiaranti particolarmente vulnerabili
Prezzo speciale 22,80 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 24,00 €
Disponibile

Autori Federico Cerqua

Autori Federico Cerqua
Pagine 218
Data pubblicazione Aprile 2018
ISBN 8891628053
ean 9788891628053
Tipo Cartaceo
Sottotitolo I congegni di protezione dei dichiaranti particolarmente vulnerabili
Collana Collana Legale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Federico Cerqua

Autori Federico Cerqua
Pagine 218
Data pubblicazione Aprile 2018
ISBN 8891628053
ean 9788891628053
Tipo Cartaceo
Sottotitolo I congegni di protezione dei dichiaranti particolarmente vulnerabili
Collana Collana Legale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Il legislatore interno ha cercato di tradurre in dispositivi processuali gli impulsi provenienti dalle fonti europee ed internazionali, con la conseguenza che ha fatto ingresso nel codice di rito la figura del dichia- rante che necessita di specifiche esigenze di protezione. I nuovi schemi, diretti ad assumere il contributo dichiarativo della persona che si trova in un particolare stato di debolezza psicofisica, rappresentano pertanto sequenze preordinate di atti e comportamenti finalizzati a creare la prova dichiarativa dalla persona ritenuta meritevole di tutela, non soltanto dal procedimento penale, ma anche nel procedimento penale. L’autore procede quindi all’analisi delle nuove sequenze procedimentali, con cui raccogliere le dichiarazioni dei soggetti deboli, e dei nuovi congegni diretti a formare la prova dichiarativa nell’incidente probatorio ed in dibattimento.
Nel percorso di esame emerge la frammentarietà caratterizzante l’intervento legislativo che dovrebbe essere sostituita da una profonda rimeditazione unitaria della protezione da garantire al dichiarante vulnerabile.

Federico Cerqua Avvocato e dottore di ricerca in procedura penale. Ha indirizzato l’attività di ricerca su diversi aspetti del procedimento penale, dedicando particolare attenzione ai temi delle garanzie dell’imputato, delle misure cautelari, del procedimento a carico delle persone giuridiche. Ha pubblicato per questa Collana il volume Cautele interdittive e rito penale. Uno studio sulle alternative ai modelli coercitivi personali.

 

SCIENZE PENALISTICHE E CRIMINOLOGIA
Collana diretta da: Raffaele Bianchetti, Giuseppe Gennari, Luca Lupària e Francesco Viganò

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Fonti deboli e processo penale