SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 5%
La Costituzione spagnola quarant’anni dopo

La Costituzione spagnola quarant’anni dopo

Autori Miryam Iacometti, Claudio Martinelli
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 374
Pubblicazione Maggio 2020 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891642547 / 9788891642547
Collana Devolution Club

Miryam Iacometti
Claudio Martinelli

Prezzo Online:

25,00 €

23,75 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

Questo volume raccoglie le relazioni e gli interventi presentati nel Convegno, tenutosi presso l’Università degli Studi di Milano e l’Università degli Studi di Milano-Bicocca il 13 e 14 dicembre 2018 e dedicato al quarantesimo anniversario della Costituzione spagnola.

Sono inoltre qui pubblicate, data la rilevanza del loro tema, alcune relazioni di un Convegno svoltosi presso l’Università degli Studi di Milano l’11 maggio 2018 sulla “infinita” questione dell’indipendenza catalana.

Gli anniversari sono sempre un’occasione importante per trarre un bilancio del passato, fare il punto sul presente e immaginare alcune linee di guida per il futuro.

Quando l’oggetto dell’anniversario è una Costituzione l’occasione risulta ancora più importante perché coinvolge un intero popolo: la sua storia, la sua identità, le sue prospettive.

Nel caso della Costituzione spagnola l’occasione è particolarmente significativa, perché consente di celebrare l’uscita da decenni di dittatura e la conquista della democrazia, grazie ad un processo costituente che ha posto le basi per un rapido e solido sviluppo politico, civile, economico e sociale.

Anche se ovviamente non mancano i problemi, alcuni specifici, altri comuni a molte altre democrazie contemporanee.

E tuttavia, quaranta anni dopo, grazie a quella svolta, la Spagna è una nazione all’avanguardia, protagonista in Europa, aperta e dinamica. Il libro intende analizzare i caratteri più significativi di questa Carta costituzionale, metterne in luce gli aspetti che hanno consentito alla Spagna di consolidare la propria democrazia nel corso di questi decenni, riflettere sulle problematiche giuridiche e politiche di cui attualmente soffre il Paese e valutare la Costituzione spagnola in un’ottica comparatistica, per verificarne analogie e differenze rispetto ad altre esperienze, a cominciare da quella italiana.

Miryam Iacometti
Professore di Diritto pubblico comparato nel Dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale dell’Università degli Studi di Milano, dove insegna anche Diritto pubblico comparato progredito e Giustizia costituzionale comparata.
Claudio Martinelli
Professore di Diritto pubblico comparato nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Milano-Bicocca, dove insegna anche Diritto parlamentare e Integrazione sovranazionale e identità nazionali.

Saggio introduttivo PARTE I
La Costituzione spagnola, quaranta anni dopo.
PARTE I
La Costituzione spagnola del 1978
La dottrina comparatistica spagnola nei quarant’anni della Costituzione del 1978
El mejor camino de España: transición, constitución, democracia, Europa
Clausole costituzionali e principi assiologici nella Costituzione spagnola del 1978
I diritti sociali nel costituzionalismo della crisi: una prospettiva comparata
El agotamiento del Estado Autonómico en España. Reflexiones en torno a la hipotética reforma del modelo territorial
Stato autonomico e Costituzione spagnola: è tempo di un ripensamento?
Finanziamento delle Comunità autonome e principio di solidarietà
Cataluña: el derecho de autodeterminación contra el Estado de derecho
Cataluña entre la verdad y la posverdad. Análisis jurídico y político del procés
Consultazioni e referendum sull’indipendenza nell’ordinamento spagnolo (con particolare riguardo al ruolo del Tribunale costituzionale)
Cuarenta años de Tribunal Constitucional en España. Una valoración de la justicia constitucional cuarenta años después
Il recurso de amparo e la sua più recente evoluzione nella giustizia costituzionale spagnola
Saggio introduttivo PARTE II 
I Saggi della parte II
PARTE II
Nazione, nazionalismo e istanze federali in Spagna fra Ottocento e Novecento
Diálogos en la construcción del Estado regional entre España e Italia
Regionalismo asimmetrico e differenziazione: andata e ritorno in Spagna
La questione insulare spagnola nella Costituzione del 1978. Uniformità e differenziazione nelle Isole Canarie e Baleari
Disuguaglianza economica e federalismo fiscale: riflessioni sul “modello” spagnolo
Il procedimento di nomina dei giudici del Tribunale costituzionale spagnolo. Spunti di riflessione in prospettiva comparata
La (in)dipendenza “esterna” degli organi di giustizia nell’ordinamento spagnolo: teoria e prassi
1978-2018: la forma di governo spagnola in transizione
TAVOLA ROTONDA
Parlamentarismi a confronto: Spagna, Germania e Italia tra crisi politiche e nodi costituzionali
Realismo e relativismo come parametro interpretativo della crisi dei parlamentarismi
Parlamentarismi e questione territoriale in Spagna, Germania e Italia: alcune riflessioni comparative
La rappresentanza territoriale nel bicameralismo in Germania, Spagna e Italia: analisi e suggestioni
Quale spazio per l’imposizione da parte dello Stato di norme organizzative e sulla democrazia interna dei partiti? Spagna, Germania e Italia a confronto


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top