Città da abitare: La misura urbana dell'inclusività

 
Prezzo speciale 12,35 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 13,00 €
Disponibile

Autori Jacopo Leveratto

Pagine 120
Autori Jacopo Leveratto
Data pubblicazione Febbraio 2017
ISBN 8891620835
ean 9788891620835
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 21X15
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Jacopo Leveratto

Pagine 120
Autori Jacopo Leveratto
Data pubblicazione Febbraio 2017
ISBN 8891620835
ean 9788891620835
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 21X15

L’inclusività è un tema cruciale all’interno del dibattito contemporaneo sugli spazi pubblici, ma gli studi sulla progettazione inclusiva si sono attestati quasi esclusivamente sul diritto di accesso, trascurando il fatto che essa rappresenta un fattore costruttivo, basato sulla possibilità di relazione. Per questo motivo, per provare a individuare quali conformazioni architettoniche siano capaci di innescare processi di inclusione spaziale, questo libro guarda agli spazi relazionali per eccellenza, quelli della città, per mettere in luce gli strumenti analitici e operativi capaci di restituire la loro concreta abitabilità.

Jacopo Leveratto è Architetto e Dottore di Ricerca in Architettura degli Interni e Allestimento, insegna Architettura degli Interni presso la Scuola di Architettura Urbanistica e Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano e collabora con il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani a ricerche focalizzate sull’abitabilità dello spazio urbano. Nel 2015 ha pubblicato per LetteraVentidue la sua prima monografia, dal titolo Città personali: Interni urbani a misura d’uomo

Prefazione di Luca Basso Peressut

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Città da abitare: La misura urbana dell'inclusività