SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
Il progetto come connessione

Il progetto come connessione

Autori Christian Gasparini
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 16x22
Pagine 90
Pubblicazione Ottobre 2018 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891630520 / 9788891630520
Collana Politecnica
Architettura Città Paesaggio

Prezzo Online:

12,00 €

10,20 €

È possibile ricercare modalità di approccio al progetto interrelate e valide ad ogni scala? Potremmo provare a pensare agli spazi urbani e naturali come a un territorio strutturato in rete che ospita visitatori e cittadini? Nel quale l’architettura contemporanea costruisca realmente spazi relazionali e dinamici? Attraverso il concetto di  connessione come modalità di pensiero e progetto, emerge la possibilità di costruire una strategia globale che renda lo spazio convertibile a diverse scale, a diverse dimensioni e in modo interconnesso. Ne consegue che l’architettura, la città e il paesaggio non sono più parti separate di differenti progetti, ma sono concepite come un unico materiale da progettare attraverso l’azione primaria e fisica costituita dal movimento, quest’ultimo inteso come strumento di conoscenza pratica, orientamento dinamico e identificazione fisica e percettiva.

Christian Gasparini (1969), architetto e professore presso il Politecnico di Milano, esperto in progettazione bioclimatica all’Università degli Studi di Bologna, nel 2000 lavora in Cile in seguito alla Nomina di Valparaiso a patrimonio dell’Umanità Unesco. Nel 2001 fonda lo studio di architettura NAT OFFICE, che si rivolge al campo della progettazione urbana e architettonica, intrecciandola ad una attività di ricerca nel campo delle strutture modulari e di allestimento e delle relazioni fra architettura, città e paesaggio. Ricerca, teoria e pratica si sostanziano nell’idea che l’Architettura sia un medium fra Natura e Tecnologia, capace di costruire un senso della presenza dell’uomo nella natura. Nel 2018 fonda Terzo Luogo, una collana di Architettura e Paesaggio, che cerca di indagare i nuovi luoghi e spazi di mediazione, aggregazione ed elaborazione culturale dell’era digitale.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top