La residenza trasforma Chicago

 
Prezzo speciale 13,30 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 14,00 €
Disponibile

Autori Alessandra Moro

Autori Alessandra Moro
Pagine 124
Data pubblicazione Ottobre 2016
ISBN 8891620224
ean 9788891620224
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 16x22
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Alessandra Moro

Autori Alessandra Moro
Pagine 124
Data pubblicazione Ottobre 2016
ISBN 8891620224
ean 9788891620224
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 16x22

Alessandra Moro
laureata in Architettura all’Università Iuav di Venezia, con una tesi in progettazione architettonica e urbana, ha conseguito il dottorato di ricerca in Composizione Architettonica con una tesi su Peter Behrens. È stata Visiting Scholar presso il Mit - Massachusetts Institute of Technology (usa). Ha svolto attività didattica al Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna e all’Università Iuav di Venezia. Ha esposto e pubblicato progetti, curato mostre e pubblicazioni nazionali e internazionali. Svolge l’attività di architetto.

Lo sviluppo economico e commerciale della città di Chicago dalla metà del 1800 hanno contribuito alla realizzazione di numerosi edifici residenziali che volevano rispondere alle nuove esigenze abitative di una società in continuo movimento. Dagli hotel, ai complessi residenziali con uno sviluppo esteso, agli edifici sviluppati maggiormente in altezza, il tema sottoposto agli architetti è sempre quello della costruzione di luoghi con una più o meno alta densità abitativa, dotati di spazi collettivi pubblici in alcuni casi fortemente rappresentativi. Questa pubblicazione tenta di identificare alcuni edifici significativi per lo sviluppo dell’architettura residenziale nella grande Chicago, attraverso degli esempi emblematici che presentano una complessa combinazione di spazi pubblici e privati, commerciali e residenziali. L’espansione della città è stata rapida quanto frenetico era il modo di vivere dei suoi abitanti e le residenze si sono sviluppate altrettanto velocemente guadagnando in cinquant’anni un’altezza sempre maggiore.  Le forme sperimentate e stabilite fino al 1920 diventeranno dei modelli di riferimento per il mezzo secolo successivo in cui il panorama dell’oceanico lago Michigan diventerà il valore aggiunto di tutta l’architettura di Chicago.

costruzione della casa collettiva

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:La residenza trasforma Chicago