Vittime fragili e servizio sociale

 
Prezzo speciale 26,60 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 28,00 €
Disponibile

Autori Cristina Galavotti

Autori Cristina Galavotti
Pagine 248
Data pubblicazione Febbraio 2016
ISBN 8891613660
ean 9788891613660
Tipo Cartaceo
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Cristina Galavotti

Autori Cristina Galavotti
Pagine 248
Data pubblicazione Febbraio 2016
ISBN 8891613660
ean 9788891613660
Tipo Cartaceo
Collana Sociale & Sanità
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Gli operatori dell’area socio-sanitaria saranno sempre più chiamati e coinvolti nella loro operatività a relazionarsi con la “persona vittima”. La Direttiva 2012/29/UE, nei suoi contenuti, prevede la formazione di tut- ti gli “operatori di contatto”, e chiede, per gli interventi di assistenza e accompagnamento, alta specializzazione ed équipe multiprofessionali, tecniche efficaci ed efficienti ma anche metodi, procedure e strumenti validati scientificamente. Questo per ridurre i danni della vittimizzazio- ne primaria ma anche i rischi della vittimizzazione secondaria, che nella società e nei sistemi di giustizia e dell’assistenza ha spesso profonde radici.

Con il presente volume si vuole offrire l’opportunità di una riflessione sia sul piano teorico che su quello metodologico, per l’implementazione di processi di aiuto appropriati e rispettosi della dignità della persona e dei diritti di cittadinanza delle vittime.

Un percorso nuovo per il Servizio Sociale, quindi, chiamato a operare con e per la vittima nei processi professionali di aiuto per il superamen- to del danno e dell’esperienza traumatica, ma anche chiamato ad ope- rare attivamente nella comunità per modificare reazioni sociali dense di giudizi, pregiudizi e stigmatizzazioni.
Chiamato, infine, anche a partecipare a una programmazione locale che risponda ai loro bisogni e alla costruzione di politiche sociali capaci di porre le vittime al centro degli interventi, di assumere il loro sguardo fornendo risposte di tutela e protezione, capaci di modificare la nostra cultura e il nostro tempo per il benessere collettivo

Cristina Galavotti, è Assistente Sociale, e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Scienze Politiche e Sociali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa. Funzionario di Servizio Sociale presso il Ministero della Giustizia dal 1991, è docente presso il Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale e Coordinatore Scientifico del Master di Criminologia Sociale del Dipartimento  di Scienze Politiche dell’Università di Pisa. È formatore nelle aree disciplinari di Servizio Sociale, Criminologia

Teorie,percorsi e prassi operative per l’assistenza sociale

La lettura del volume (e il conseguente test) darà diritto a 3 Crediti formativi + 1 Credito deontologico

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Vittime fragili e servizio sociale