Le linee guida e la responsabilità sanitaria

 
Prezzo speciale 24,70 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 26,00 €
Disponibile

Autori Umberto Genovese, Riccardo Zoja, Paolo Mariotti

Autori Umberto Genovese, Riccardo Zoja, Paolo Mariotti
Pagine 226
Data pubblicazione Ottobre 2013
ISBN 8838784450
ean 9788838784453
Tipo Cartaceo
Collana I saggi di Responsabilità Sanitaria
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Umberto Genovese, Riccardo Zoja, Paolo Mariotti

Autori Umberto Genovese, Riccardo Zoja, Paolo Mariotti
Pagine 226
Data pubblicazione Ottobre 2013
ISBN 8838784450
ean 9788838784453
Tipo Cartaceo
Collana I saggi di Responsabilità Sanitaria
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

L'opera, aggiornata con la Legge Balduzzi e con la recente giurisprudenza, vuole individuare la giusta interpretazione da dare alle cosiddette linee guida sia per la professione del medico sia per i contenziosi nella responsabilità sanitaria.
Le linee guida attualmente costituiscono dunque importanti strumenti di governo clinico, nonché indicatori di qualità, appropriatezza, efficacia ed economicità delle prestazioni professionali di tipo sanitario.
Per tali motivi si è assistito, nel tempo, ad una loro crescente elaborazione e implementazione che hanno generato quasi in modo acritico l'adesione dei medici alle raccomandazioni in esse contenute, tale da limitarne l'autonomia decisionale con evidenti ripercussioni in termini di induzione alla "MEDICINA DIFENSIVA", in forma sia commissiva sia omissiva.
Sono stati considerati anche gli aspetti di RESPONSABILITÀ CIVILE e PENALE nell'ambito della considerazione delle linee guida come disposizioni citate in difesa del fatto svolto dal medico. E' stato anche esaminato il profilo assicurativo e la sua partecipazione al risarcimento del danno nell'applicazione delle linee guida.
L'analisi della valenza giuridica e l'interpretazione da dare all'applicazione di tutte le linee guida globalmente disponibili, non escludono la partecipazione attiva dell'uomo nella concreta attuabilità delle stesse, infatti è la persona del medico che le mette in atto con risultati a volte di vantaggio e altre di danno per il malato, ma sempre doverosamente guidato dal fine di apportare beneficio al paziente.

Alla luce della Legge "Balduzzi"
- Rilevanza nel contenzioso
- Limiti all'autonomia decisionale del medico
- Medicina difensiva
- Giurisprudenza e aspetti assicurativi
con il contributo di
Simona Amato - Alberto Blandino - Raffaella Caminiti - Michelangelo Casali - Sara Del Sordo - Francesca Mobilia - Antonio Serpetti - Attilio Steffano - Lavinia Vercesi

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Le linee guida e la responsabilità sanitaria