Gli ordini effettuati dal 12 al 20 agosto 2017 saranno evasi a partire dal 21 agosto

SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito

Accessibilità dei siti web della PA

Accessibilità dei siti web della PA

Autori Scano Roberto
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 206
Pubblicazione Ottobre 2014 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8891607525 / 9788891607522
Collana Pionero

Requisiti e best practice per garantire a tutti informazioni e servizi

Prezzo Online:

29,00 €

L’accessibilità dei siti web delle P.A. da parte di tutti gli utenti, compresi coloro che si trovino in situazione di disabilità, è obbligatoria dall’entrata in vigore della legge 9 gennaio 2004, n. 4 e, per quanto riguarda gli aspetti tecnici, dall’emanazione del decreto ministeriale 8 luglio 2005.

Da allora, la crescente digitalizzazione della P.A. e in generale dei servizi al cittadino da un lato e la diffusione del cosiddetto web 2.0 dall’altro hanno dato molto rilievo alla e-partecipation senza discriminazioni, e di conseguenza agli obblighi di pubblicazione sul web nel rispetto dei requisiti di accessibilità (aggiornati con decreto ministeriale 20 marzo 2013), sia in ambito redazionale (come pubblicare informazioni nel web in modo accessibile) sia in ambito direzionale (come selezionare un prodotto accessibile).

Questo libro fornisce quindi le indicazioni utili alla comprensione dei nuovi requisiti di accessibilità e gli strumenti necessari per sviluppare siti web gradevoli e rispettosi delle vigenti normative, ovvero dei diritti di tutti i cittadini indipendentemente dalle disabilità a cui sono soggetti.

Il libro è strutturato in modo tale da rendere la consultazione molto semplice: ogni capitolo analizza in modo sistematico un requisito di accessibilità, esaurendone così tutti gli aspetti. Inoltre il volume è corredato da best practice, domande e risposte e una scheda di valutazione dell’accessibilità delle pagine web.

 

 

Roberto Scano, Si occupa di accessibilità informatica da oltre dieci anni. Ispiratore della legge Stanca, co-autore dei requisiti tecnici di accessibilità del 2005, delle novità normative del “decreto crescita 2.0”, nonché dei nuovi requisiti del “decreto Profumo”. Autore di diverse opere in materia di accessibilità web, è presidente dell’Associazione italiana dei professionisti web (IWA Italy) e autore della risorsa italiana per l’accessibilità webaccessibile.org. È consulente dell’Agenzia per l’Italia
Digitale (AgID) come esperto senior in materia di accessibilità.

 

Struttura e contenuti dell’opera:

Prefazione (di Francesco Profumo) 
ACCESSIBILITA': UN DIRITTO PER TUTTI

1. LA NORMATIVA PER L’ACCESSIBILITA' DEI SERVIZI INFORMATICI
1. Accessibilità prima della legge Stanca
2. Legge 9 gennaio 2004, n. 4
3. Decreto Presidente Repubblica 1° marzo 2005, n. 75
4. Decreto ministeriale 8 luglio 2005
5. Decreto ministeriale 30 aprile 2008
6. Decreto ministeriale 20 marzo 2013

2. ACCESSIBILITA' E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DIGITALE
1. La PA Digitale e l’accessibilità
2. Codice dell’amministrazione digitale (CAD)
3. Legge 14 maggio 2005, n. 80
4. Legge 18 giugno 2009, n. 69
5. Direttiva 8/2009: linee guida e vademecum
6. D.P.C.M. 26 aprile 2011
7. Decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179
7.1. Modifiche alla legge 4/2004
7.2. Modifiche al Codice dell’amministrazione digitale (CAD)
7.3. Obbligo di pubblicazione degli obiettivi di accessibilità
7.4. Segnalazione inadempienze
7.5. Sanzioni per omessa accessibilità
8. Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33

3. ACCESSIBILITA': COSA CAMBIA?
1. L’evoluzione dell’accessibilità del web
2. Accessibilità delle applicazioni web
2.1. I problemi
2.2. Le soluzioni
3. Legge 4/2004 e WCAG 2.0
4. WCAG 2.0: organizzazione e struttura
4.1. WCAG 2: i quattro principi
4.2. Le 12 linee guida
4.3. Criteri di successo
5. Metodologia di verifica per i nuovi requisiti

4. REQUISITO 1. ALTERNATIVE TESTUALI
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 1.1. Contenuti non testuali
2.1. Controlli, input
2.2. Contenuti audio, video, disegno animato (animazione)
2.3. Test
2.4. Esperienze sensoriali
2.5. CAPTCHA
2.6. Decorazioni, formattazioni, contenuti invisibili

5. REQUISITO 2. CONTENUTI AUDIO, CONTENUTI VIDEO, ANIMAZIONI
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 2.1. Contenuti registrati presentati in formato solo audio, solo video o animazione senza audio
2.1. Contenuti registrati presentati in formato solo audio
2.2. Contenuti registrati presentati in formato solo video o in formato contenente animazione senza audio
3. Punto di controllo 2.2. Sottotitoli (per contenuti registrati)
4. Punto di controllo 2.3. Audio - descrizioni o trascrizioni descrittive (per contenuti registrati)
5. Punto di controllo 2.4. Sottotitoli (per contenuti in diretta)

6. REQUISITO 3. ADATTABILE
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 3.1. Informazioni e correlazioni
3. Punto di controllo 3.2. Sequenza significativa
4. Punto di controllo 3.3. Caratteristiche sensoriali

7. REQUISITO 4. DISTINGUIBILE
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 4.1. Uso del colore
3. Punto di controllo 4.2. Controllo del sonoro
4. Punto di controllo 4.3. Contrasto (minimo)
4.1. Testo di grandi dimensioni
4.2. Testo non essenziale
4.3. Logotipi
5. Punto di controllo 4.4. Ridimensionamento del testo
6. Punto di controllo 4.5. Testo rappresentato come immagine
6.1. Personalizzabile
6.2. Essenziale

8. REQUISITO 5. ACCESSIBILE DA TASTIERA
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 5.1. Tastiera
3. Punto di controllo 5.2. Nessun impedimento all’uso della tastiera

9. REQUISITO 6. ADEGUATA DISPONIBILITÀ DI TEMPO
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 6.1. Regolazione tempi di esecuzione
2.1. Rimozione
2.2. Regolazione
2.3. Estensione
2.4. Eccezione per eventi in tempo reale
2.5. Eccezione di essenzialità.
2.6. Eccezione delle 20 ore
3. Punto di controllo 6.2. Pausa, stop, nascondi

10. REQUISITO 7. CRISI EPILETTICHE
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 7.1. Lampeggiamenti

11. REQUISITO 8. NAVIGABILE
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 8.1. Salto di blocchi
3. Punto di controllo 8.2. Titolo della pagina
4. Punto di controllo 8.3. Ordine del focus
5. Punto di controllo 8.4. Scopo del collegamento (nel contesto)
6. Punto di controllo 8.5. Differenti modalità
7. Punto di controllo 8.6. Titoli ed etichette
8. Punto di controllo 8.7. Focus visibile

12. REQUISITO 9. LEGGIBILE
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 9.1. Lingua della pagina
3. Punto di controllo 9.2. Parti in lingua diversa da quella definita per la pagina

13. REQUISITO 10. PREVEDIBILE
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 10.1. Al focus
3. Punto di controllo 10.2. All’input
4. Punto di controllo 10.3. Navigazione costante
5. Punto di controllo 10.4. Identificazione coerente

14. REQUISITO 11. ASSISTENZA NELL’INSERIMENTO DI DATI E INFORMAZIONI
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 11.1. Identificazione di errori
3. Punto di controllo 11.2. Etichette o istruzioni
4. Punto di controllo 11.3. Suggerimenti per gli errori
5. Punto di controllo 11.4. Prevenzione degli errori (legali, finanziari,dati)

15. REQUISITO 12. COMPATIBILE
1. Scopo del requisito
2. Punto di controllo 12.1. Analisi sintattica (parsing)
3. Punto di controllo 12.2. Name, Role, Value

16. LA GESTIONE DEI DOCUMENTI
1. Cos’è un documento elettronico accessibile
2. Formati e distribuzione
3. Strumenti e tecniche di realizzazione

17. ACCESSIBILITÀ E ”WEB 2.0”
1. La PA e i social media
2. Problemi di accessibilità e possibili soluzioni
2.1. Accessibilità delle pagine dei social media
2.2. Accessibilità dei contenuti condivisi nei social media

18. ”COLLAUDARE” UN SITO WEB PER L’ACCESSIBILITÀ
1. L’accessibilità: un principio di sviluppo
2. Verifica tecnica
2.1. Indipendenza dalla piattaforma e pagine oggetto di verifica
2.2. Utilizzo di tecnologie compatibili con l’accessibilità
2.3. Verifica dei requisiti e punti di controllo
2.4. Verifica dei criteri di conformità
2.5. Verifica del formato e contenuto dei documenti
2.6. Redazione rapporto finale
3. Verifica soggettiva
3.1. Analisi da parte di uno o più esperti di fattori umani
3.2. Costituzione del gruppo di valutazione
3.3. Esecuzione dei task da parte del gruppo di valutazione
3.4. Valutazione dei risultati ed elaborazione del rapporto conclusivo
3.5. Criteri di valutazione
3.6. Verifica con utenti
4. Azioni di monitoraggio
4.1. Monitoraggio con strumenti automatizzati
4.3. Monitoraggio con supporto degli utenti
4.2. Monitoraggio con verifiche a campione

19. BUONE PRATICHE DI ACCESSIBILITÀ
1. Accessibilità in Europa
2. La comunità ”Qualità Web PA”
3. La Regione Emilia-Romagna e l’accessibilità
4. Accessibilità dei siti web scolastici
4.1. Alcuni dati (gennaio 2014)
4.1.1. Scuole e CMS
4.1.2. Ambienti
4.2. Risorse web

APPENDICE A - LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ)
1. Normativa
1.1. Chi è il responsabile dell’accessibilità?
1.2. Quali norme regolano l‘accessibilità di un sito?
1.3. Cosa sono gli obiettivi di accessibilità e ogni quanto vanno pubblicati?
1.4. Il ”bollino di accessibilità” è una certificazione?
1.5. Le aziende sono obbligate ad applicare la legge sull’accessibilità?
1.6. Il materiale formativo deve essere accessibile?
2. Requisiti di accessibilità
2.1. Come si può verificare l’accessibilità di un sito?
2.2. Una sezione del sito web non raggiungibile dalla verifica tecnica non è accessibile. Posso comunque dichiarare il sito web conforme?
2.3. Ci siamo accorti dopo il collaudo e/o dopo una segnalazione ufficiale dell’Agenzia per l’Italia Digitale che un oggetto contenuto nel sito web non è accessibile. Come dobbiamo comportarci?
2.4. Esiste un programma per verificare automaticamente tutti i requisiti di accessibilità?
2.5. È possibile utilizzare bozze di specifiche del W3C?
2.6. Ho dei dubbi sull’applicazione di specifici requisiti. A chi posso chiedere informazioni?
3. Accessibilità dei contenuti
3.1. Quali solo le principali barriere a secondo della disabilità?
3.2. Esistono delle guide per imparare a produrre contenuti accessibili?
3.3. I documenti non accessibili, tipo i pdf immagine, hanno comunque una validità legale?
3.4. Riceviamo documenti non accessibili da altre amministrazioni e dobbiamo pubblicarli all’interno del nostro sito web. Come dobbiamo comportarci?
3.5. Produciamo documenti accessibili ma, quando vengono inviati al cittadino, il protocollo li trasforma in documenti non a norma. Che fare?
3.6. È necessario possedere Acrobat Pro per generare documenti accessibili?

APPENDICE B - SCHEDA DI VALUTAZIONE PER L’ACCESSIBILITÀ DELLE PAGINE WEB


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top