SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 14%
Il collaudo, le riserve e il contenzioso dopo il nuovo Codice degli Appalti (d.lgs. n. 50/2016)

Il collaudo, le riserve e il contenzioso dopo il nuovo Codice degli Appalti (d.lgs. n. 50/2016)

Autori Pantaleo De Finis
Editore Maggioli Editore
Formato Ebook
Pagine 77
Pubblicazione Dicembre 2016 ( Edizione)
ISBN / EAN 8891614513 / 9788891614513
CON MODULISTICA COMPILABILE

Prezzo Online:

13,90 €

11,90 €

Disponibilità: Disponibile

Prezzo Online:

13,90 €

11,90 €

Disponibilità: Disponibile

Questo ebook è suddiviso in due parti, la prima è dedicata all’attività di collaudo e la seconda invece a quella del contenzioso, che può inscenarsi nell’esecuzione di un’opera pubblica.

Con l’emanazione del nuovo Codice dei contratti, la disciplina del collaudo delle opere pubbliche ha subito delle variazioni che necessitano di un approfondimento interpretativo. Il d.lgs. 50/2016 dedica al collaudo un unico articolo e rimanda all’emanazione di un decreto ministeriale la disciplina di dettaglio per l’esplicazione dell’attività propria di collaudo, nel frattempo resta in vigore quanto prescritto dal regolamento di attuazione d.P.R. 207/2010.

Tuttavia, il decreto ministeriale relativo al collaudo non trova, all’interno del nuovo Codice, un termine entro cui deve essere emanato.

Pertanto, gli operatori del settore si trovano nella condizione di dover svolgere l’attività di collaudo riferendosi a quanto prescritto dal nuovo Codice, ma dettagliato dal vecchio Regolamento, senza avere neanche un termine temporale ove venga prefissata la fine di tale ambiguità. Il contenzioso invece vede l’introduzione di nuovi istituti alternativi al ricorso alle vie giudiziarie.

Oltre all’accordo bonario, alla transazione e all’arbitrato viene istituito il collegio consultivo tecnico. Quindi, in questo momento di transizione, che non si può che definire cronico, con questo testo si cercherà di fornire una guida che serva a focalizzare tutte le attività e formalità necessarie per l’espletamento del collaudo e per la gestione delle riserve e del contenzioso.

 

Pantaleo De Finis Architetto, responsabile di Centrale Unica di Committenza e consulente d’impresa.

Introduzione

Prima parte – Il collaudo
1. Inquadramento normativo – Norme transitorie
2. La nuova definizione di collaudo secondo il d.lgs. 50/2016
3. Il collaudo e il regolamento d.P.R. 207/2010
4. I tempi per l’attività di collaudo
5. Le procedure per la nomina del collaudatore
6. La remunerazione
7. Le incompatibilità
8. Le operazioni di collaudo
8.1. Attività preliminari
8.2. La visita di collaudo
8.3. Valutazione dell’organo di collaudo
8.4. Difetti e discordanze
8.5. Certificato di collaudo
8.6. Presa in consegna anticipata
8.7. II collaudo in corso d’opera
8.8. II certificato di regolare esecuzione dei lavori
8.9. Gli ulteriori provvedimenti amministrativi

Parte seconda – Le riserve e il contenzioso
1. Inquadramento normativo – Norme transitorie19
2. Le riserve – Premessa
3. Riserve per illegittima sospensione dei lavori
4. Le varianti
5. Le modalità di iscrizione delle riserve
6. Domande contabili
7. Il contenzioso nei contratti pubblici di lavori
7.1. L’accordo bonario
7.2. Il Collegio Consultivo Tecnico
7.3. La transazione
7.4. L’arbitrato
7.5. I pareri di precontenzioso
7.6. Il ricorso giurisdizionale
P. DE FINIS – IL COLLAUDO NEL D.LGS. 50/2016

Modulistica
1. Schema di atto di collaudo
2. Schema di riserva
3. Schema di accordo bonario
4. Schema di lodo arbitrale

Appendice normativa
– D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 – Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e
sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia
di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture (estratto) – D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 – Regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante «Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE» (estratto)
– Decreto Ministero della giustizia 17 giugno 2016 – Approvazione delle tabelle dei corrispettivi commisurati al livello qualitativo delle prestazioni di progettazione adottato ai sensi dell’art. 24, comma 8, del decreto legislativo n. 50 del 2016


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top