SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

Sconto 15%
L’urbanistica della scarsità

L’urbanistica della scarsità

Autori Simone Rusci Sara Cheli
Editore Maggioli Editore
Dimensione 16x22
Pagine 138
Pubblicazione Novembre 2017 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891626097 / 9788891626097
Collana Politecnica

Metodi, Strumenti e Pratiche di fattibilità

Prezzo Online:

15,00 €

12,75 €

Nel nuovo contesto economico ereditato dalla crisi di inizio millennio, la sola esistenza del progetto o della previsione urbanistica non costituisce più, come nel passato, un presupposto sufficiente per la sua fattibilità. La pianificazione e la progettazione non possono più ignorare  i tempi dell’investimento, la mobilità dei capitali, la competizione territoriale, e la rapidità dei cambiamenti in atto, e per far questo non è più sufficiente la semplice prefigurazione degli obiettivi ma si rende sempre più necessaria una conoscenza profonda delle strategie attraverso le quali captare i capitali, coinvolgendoli nella realizzazione dell’interesse pubblico. In un clima di generale scarsità è necessario oggi interrogarsi profondamente non solo sugli obiettivi ma sulle risorse sulle quali essi si fondano, sapendo costruire prima di tutto le condizio- ni capaci di garantire l’attuazione di una previsione urbanistica o progettuale. Lo scopo della ricerca è quello di evidenziare alcuni metodi, strumenti e pratiche per integrare le tecniche di valutazione economico-finanziaria all’interno delle strategie di recupero urbano, tracciando percorsi di ricerca e nuove prassi adeguate alla stagione della scarsità.  

Simone Rusci, architetto e dottore di ricerca, professore a contratto presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni dell’Università di Pisa. Svolge le proprie ricerche nell’ambito del rapporto tra pianificazione urbanistica e fattibilità delle trasformazioni, con particolare at- tenzione alle interconnessioni tra politiche urbanistiche e politiche fiscali. È membro del progetto di ricerca dell’Università di Pisa sulle politiche pubbliche e gli strumenti giuridici per la riconversione e il recupero di siti industriali dismessi. È autore di saggi e articoli in riviste nazionali ed internazionali. 
Sara Cheli, ingegnere e studiosa di metodi e tecniche di valutazione economica del progetto. Si occupa principalmente dell’analisi delle dinamiche urbane, legate in particolar modo alla riconversione delle aree dismesse, della costruzione e della rappresentazione delle strategie di intervento e della gestione della fattibilità progettuale.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top