Contro la tratta. Un'analisi contestuale in chiave socio-giuridica

 
Prezzo speciale 17,10 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 18,00 €
Disponibile

Autori Deborah De Felice

Autori Deborah De Felice
Pagine 142
Data pubblicazione Gennaio 2020
ISBN 8891638632
ean 9788891638632
Tipo Cartaceo
Collana Sociologia e Politiche del diritto
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Deborah De Felice

Autori Deborah De Felice
Pagine 142
Data pubblicazione Gennaio 2020
ISBN 8891638632
ean 9788891638632
Tipo Cartaceo
Collana Sociologia e Politiche del diritto
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Il volume propone un’analisi sociologica delle tutele giuridiche contro la tratta di esseri umani.

Il lavoro descrive i processi di identificazione e di contrasto al fenomeno della tratta di minorenni che prendono forma su parte del territorio siciliano.

Lo scopo è di mettere in luce le difficoltà e le opportunità che a livello locale caratterizzano tali processi al fine di restituire una visione di sistema come patrimonio di conoscenze condivise tra attori istituzionali e sociali con expertise, mission e informazioni differenti, ma chiamati a collaborare per una unicità di intenti.

Dovendo studiare prassi istituzionali e forme di implementazione normativa, il livello locale ha costituito uno spazio di esplorazione sociale imprescindibile, informando la ricerca sul sistema di contrasto della tratta che si è sviluppato in anni recenti nella città di Catania e che, nel tempo, ha assunto rilevanza sul piano europeo.

Le informazioni contenute costituiscono parte di una ricerca che ha avuto ad oggetto una comparazione internazionale tra prassi di contrasto del fenomeno.

La chiave di lettura utilizzata riprende il filone di studi sociologici che ha riscoperto l’importanza della fiducia quale concetto per comprendere la nascita e il perdurare delle relazioni sociali che si sviluppano in condizioni di incertezza: il carattere di risorsa della fiducia laddove la previsione e il controllo dell’agire altrui non sembrano possibili.

Deborah De Felice
insegna Sociologia del diritto e della devianza presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania. I suoi principali campi di studio e di ricerca riguardano i procedimenti decisionali in contesti giuridici, con particolare attenzione all’ambito minorile e ai processi di implementazione dei diritti dei minorenni. Tra le pubblicazioni si ricordano: The Right to Security of Online Childhood, in «The International Journal of Children’s Rights», (25, 3-4/2017); (con C. Cesari e V. Patanè), “Italy: empirical findings”, in ‘Interrogating Young Suspects: Procedural Safeguards from an Empirical Perspective’, a cura di M. Vanderhallen et al, vol. II, Intersentia (2016); “A comparison between different legal and data collection’s systems”, in Migration towards Southern Europe. The case of Sicily and the separated children (a cura di M.T. Consoli), FrancoAngeli, 2015; Il sapere specialistico nel giudizio penale. Profili d’analisi di sociologia del diritto, Mimesis, 2014. 

Collana diretta da Marco A. Quiroz Vitale - Carlo Pennisi

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Contro la tratta. Un'analisi contestuale in chiave socio-giuridica