SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
I ricorsi  alla corte europea  dei diritti dell’uomo

I ricorsi alla corte europea dei diritti dell’uomo

Autori Andrea Sirotti Gaudenzi
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 474
Pubblicazione Giugno 2015 (V Edizione)
ISBN / EAN 8891611444 / 9788891611444
Collana Collana Legale

Aggiornato alle modifiche apportate al Regolamento di procedura e alle novità in tema di condizione dei detenuti, tutela dei migranti e libertà di espressione

Volume con cd rom 

 

Prezzo Online:

49,00 €

41,65 €

Se acquisti questo prodotto, ti mancano 7,35€ per avere la spedizione gratuita

Il volume, con il FORMULARIO e l’aggiornamento alle pronunce della Corte europea dei diritti dell’uomo, analizza con completezza e dettaglio le FONTI e le PROCEDURE per proporre i RICORSI. L’opera è aggiornata con le novità introdotte dalla riforma del REGOLAMENTO della Corte, che hanno apportato diverse modifiche sostanziali nel modus operandi e hanno impresso una svolta in senso rigidamente formalistico alla presentazione dei ricorsi, in precedenza frutto di grande libertà. Completo di tutte le informazioni necessarie, il testo si propone come uno strumento operativo che permette di impostare in tempi rapidi il ricorso alla Corte, al fine di vedere riconosciuta la piena tutela dei diritti dell’uomo contro le inefficienze presentate dai sistemi nazionali. Dopo alcune incertezze la Suprema Corte è finalmente giunta alla conclusione che le decisioni della Corte europea sono vincolanti per tutte le Autorità nazionali, completando un percorso che, in maniera definitiva, consente di rendere veramente efficace il sistema europeo di protezione dei diritti dell’uomo. Molto interessante è l’analisi della CASISTICA GIURISPRUDENZIALE suddivisa per argomenti tra i quali: ESPROPRIAZIONE E VINCOLI PREORDINATI ALL’ESPROPRIAZIONE - ECCESSIVA LUNGHEZZA DEL PROCESSO - LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO - TERMINE PER LA PROPOSIZIONE DEL RICORSO - VITA PRIVATA E FAMILIARE. Il Cd-Rom allegato contiene il FORMULARIO compilabile e stampabile, la NORMATIVA EUROPEA ed il MASSIMARIO giurisprudenziale organizzato per argomento.


Andrea Sirotti Gaudenzi avvocato e docente universitario. Svolge attività di insegnamento presso vari Atenei. Dirige il “Notiziario giuridico telematico” e la rivista “La pratica forense”. È autore di numerosi volumi, tra cui “Manuale pratico dei marchi e brevetti”, “Trattato pratico del risarcimento del danno”, “Codice della proprietà industriale”. È presidente del Cesdet, Centro Studi di diritto europeo delle tecnologie. Collabora a diverse testate ed è editorialista delle riviste “Guida al Diritto” e “Guida normativa”.  


Requisiti hardware e software
-Sistema operativo: Windows® 98 o successivi
-Browser: Internet
-Programma capace di editare documenti in formato RTF (es. Microsoft Word) e di visualizzare documenti in formato PDF (es.  Acrobat Reader)

Capitolo I

Il Consiglio d’Europa e la Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali

1. Il Consiglio d’Europa

2. La Convenzione europea dei diritti dell’uomo e la nascita di un ordinamento a tutela dei diritti e delle libertà fondamentali

3. I Protocolli alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo

4. La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo

 

Capitolo II

I diritti e le libertà fondamentali nella Convenzione europea dei diritti dell’uomo

1. I diritti e le libertà

1.1. Cenni preliminari

2. L’elenco delle norme della Convenzione e dei Protocolli che disciplinano i diritti e le libertà fondamentali

 

Capitolo III

La tutela dei diritti dell’uomo e l’Unione Europea

1. L’Unione europea e la Convenzione europea dei diritti dell’uomo

2. La tutela dei diritti umani nell’Unione europea

3. La Corte di Giustizia

4. La Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea

5. L’adesione dell’Unione al sistema della Convenzione europea

 

Capitolo IV

La Corte europea dei diritti dell’uomo

1. La Commissione e la Corte europea dei diritti dell’uomo nel sistema previgente

2. La nuova Corte europea dei diritti dell’uomo e le sue competenze

3. La struttura della nuova Corte

4. La Corte europea dei diritti dell’uomo on line

 

Capitolo V

Il ricorso individuale alla corte europea dei diritti dell’uomo

1. I ricorsi previsti dalla Convenzione

2. La denuncia della violazione dei diritti dell’uomo

3. Il ricorso individuale

4. La procedura

5. L’equa riparazione

 

Capitolo VI

L’Italia e la convenzione europea dei diritti dell’uomo

1. I ricorsi individuali contro l’Italia

2. L’eccessiva durata dei processi italiani nella giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo

3. La violazione del principio del “termine ragionevole” dei processi nazionali e il “caso Italia”

4. L’evoluzione degli strumenti normativi nazionali

 

Capitolo VII

L’eccessiva durata dei processi: soluzioni nazionali e indicazioni della Corte europea

1. La «costituzionalizzazione» dei princìpi del «giusto processo» e della «ragionevole durata» e la legge n. 89/2001: sviluppo delle interpretazioni giurisprudenziali

2. La «legge Pinto» e il sistema nazionale

3. Il ricorso

4. L’irragionevole durata del processo

5. L’equa riparazione

6. La responsabilità amministrativo-contabile » 267

 

Capitolo VIII

Il rispetto della proprietà nelle decisioni della Corte europea

1. La tutela della proprietà personale

2. La privazione del bene

3. L’occupazione acquisitiva

4. Altre «compressioni del diritto di proprietà

5. Aspetti processuali

6. Violazioni dell’art. 1 del Protocollo addizionale e «danno erariale»

 

Capitolo IX

La condizione dei detenuti nella giurisprudenza della Corte europea

1. L’applicazione dei precetti della Convenzione europea in ambito penitenziario

2. Le decisioni della Corte nei confronti dell’Italia

3. Il sovraffollamento delle carceri italiane nella giurisprudenza della Corte europea

4. Il recente intervento normativo

 

Capitolo X

La tutela dei diritti umani dei migranti in Italia

1. Premesse

2. La giurisprudenza della Corte europea

 

Capitolo XI

Libertà di pensiero, di coscienza e di religione e libertà di espressione: le basi della società democratica

1. La libertà di pensiero, di coscienza e di religione

2. La libertà di espressione

 

Formulario

1. Formulario di ricorso

2. Richiesta di autorizzazione a far uso della lingua italiana ai sensi dell’art. 36, par. 5 del Regolamento

3. Richiesta di autorizzazione ad assumere personalmente la difesa dei propri interessi senza l’assistenza di un avvocato ai sensi dell’art. 36, par. 4, lettera b) del Regolamento

4. Istanza da presentare nel caso di composizione amichevole della vertenza

5. Istanza di riunione ai sensi dell’art. 43 del Regolamento della Corte

6. Istanza di assunzione di mezzi di prova

7. Istanza di rinvio alla Grande Camera

 

Convenzione europea dei diritti dell’uomo e Regolamento della Corte Il Regolamento della Corte Sintesi delle disposizioni

1. Premesse

2. Organizzazione e funzionamento della Corte

3. Le disposizioni processuali

4. Le sentenze della Corte

5. Pareri consultivi e procedure ai sensi dell’art. 46 della Convenzione

6. Disposizioni in tema di gratuito patrocinio

 

Massimario dei provvedimenti della Corte europea dei diritti dell’uomo

• Bene (nozione di)

• Confisca

• Contraddittorio (principio del)

• Diritto nazionale (analisi del)

• Discriminazione

• Eccessiva lunghezza del processo

• Esaurimento delle vie di ricorso interne

• Espropriazione e vincoli preordinati all’espropriazione

• Espulsione di stranieri

• Giusto processo

• Istruzione (diritto all’)

• Libertà di espressione

• Libertà religiosa

• Licenziamento illegittimo

• Nullum crimen sine lege

• Prova nel processo penale

• Termine per la proposizione del ricorso

• Tortura, pene o trattamenti inumani e degradanti

• Vita privata e familiare

 

La Corte europea dei diritti dell’uomo: domande ricorrenti


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top