SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

IN EVIDENZA: Concorso 2329 Funzionari Giudiziari  | Concorso 1514 Ministero del Lavoro, INL e INAIL | Privacy e GDPR

Sconto 15%
Il commercio elettronico

Il commercio elettronico

Regime fiscale e guida normativa

Autori Benedetto Santacroce - Simona Ficola
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 310
Pubblicazione Giugno 2019 (IV Edizione)
ISBN / EAN 8891635280 / 9788891635280
Collana Professionisti & Imprese

Aggiornato con:
› Decreto crescita (D.L. 30 aprile 2019, n. 34)
› Legge di bilancio 2019 (Legge n. 145/2018)
› Legge n. 12/2019 (conversione D.L. semplificazioni)
› D.M. 28 dicembre 2018 (bollo virtuale)
› Legge n. 136/2018 (conversione D.L. fiscale)

ARGOMENTI TRATTATI

  • Iva nell’e-commerce
  • Tassazione diretta
  • Fatturazione elettronica
  • Contratti tipici dell’e-commerce
  • Diritti doganali
  • Casi operativi

Prezzo Online:

40,00 €

34,00 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 24h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

IV edizione per questa Guida completa sugli aspetti giuridici e il regime fiscale del commercio elettronico, rivista e aggiornata con:

› la nuova disciplina Iva sulle prestazioni di servizi elettronici, applicabile dal 2019 (Direttiva UE 2017/2455)
› il Decreto crescita (D.L. 30 aprile 2019, n. 34), che ha previsto nuovi obblighi in tema di vendita a distanza di beni tramite piattaforme digitali
› i nuovi provvedimenti contro elusione ed evasione dell’Iva nell’ambito di transazioni commerciali online (“Decreto semplificazioni”, convertito in Legge n. 12/2019)
› il D.M. 28 dicembre 2018 (nuova disciplina dell’imposta di “bollo virtuale” sui documenti informatici)
› la Legge di bilancio 2019 (Legge n. 145/2018), che ha introdotto la web tax comunitaria (DST - Digital Service Tax)
› l’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi dal 1° luglio 2019 (“Decreto fiscale”, convertito in Legge n. 136/2018)
› tutte le novità 2019 sulla fatturazione elettronica obbligatoria.

Con il supporto di tabelle ed esempi per facilitare la consultazione, il Manuale chiarisce le fattispecie più complesse relative alla gestione dei tributi, con particolare attenzione all’IVA, senza tralasciare la tassazione diretta e alle implicazioni fiscali collegate ai principali contratti dell’e-commerce, come quelli di housing e di hosting, ma anche alle forme contrattuali già esistenti adattate alle transazioni online, come la compravendita.

Il testo dedica un capitolo alla fatturazione ed archiviazione elettronica, obbligatoria dal 1° gennaio 2019, illustrandone i vantaggi economici ed organizzativi e fornisce inoltre indicazioni sui passi da compiere, dalla costituzione ai primi adempimenti, per avviare un’attività di e-commerce e suggerimenti operativi per il posizionamento sul web.

Eventuali aggiornamenti (qualora intervengano entro il 30 settembre 2019) saranno inseriti fra il "Materiale online" già disponibile per il presente volume.

BENEDETTO SANTACROCE Pubblicista, Avvocato tributarista in Roma, collabora assiduamente con importanti quotidiani e riviste del settore. Ha sviluppato la sua preparazione professionale dapprima in seno all’Amministrazione finanziaria e, poi, in seno alla Commissione Europea – Direzione Generale della Fiscalità e Unione Doganale. Docente presso l’Università telematica “Niccolò Cusano”.

SIMONA FICOLA Dottore commercialista in Roma, specializzata in materia tributaria, collabora con importanti quotidiani e riviste del settore. Membro della Centro Studi  Telos e della Commissione Responsabilità Sociale di Impresa dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Roma. Ha sviluppato la sua esperienza professionale in ambito di Iva e commercio elettronico, partecipando a diversi convegni e corsi di formazione.

1 Il commercio elettronico
1.1 Le diverse forme del commercio elettronico
1.1.1 Distinzione in base ai soggetti operanti nel sistema
1.1.2 Distinzione in base alle modalità di consegna dei beni commercializzati 
1.2 Caratteristiche e modalità della vendita on-line 
1.3 Le regole per il commercio elettronico diretto
1.4 Alcuni beni e servizi oggetto del commercio elettronico
2 Aspetti giuridici del commercio elettronico
2.1 Il commercio elettronico e la tutela del consumatore
2.1.1 Tutela del consumatore in Italia 
2.2 La direttiva sul commercio elettronico
2.2.1 L’attività di commercio elettronico 
2.3 Il contratto stipulato fra le parti: e-contract
2.3.1 I modi di conclusione del contratto telematico 
2.3.2 La forma del contratto telematico e la firma digitale 
2.3.3 La conclusione del contratto e la tutela del consumatore 
2.4 La privacy del consumatore
2.5 Le comunicazioni commerciali e il c.d. spamming
2.6 Responsabilità dell’ISP - Internet service provider
2.6.1 Il “sistema” della responsabilità
2.7 La direttiva europea 2011/83/Ue sui diritti dei consumatori, in particolare sulle attività di commercio elettronico 
3 Il commercio elettronico e i rapporti con il Fisco
3.1 Premessa 
3.2 Gli orientamenti a livello internazionale 
3.2.1 Orientamento dell’OCSE 
3.2.2 L’Organizzazione Mondiale per il Commercio - OMC 
3.3 Norme europee sul commercio elettronico
3.3.1 Le modalità di pagamento per via elettronica 
3.4 Gli ultimi lavori della Commissione Ue
4 Il commercio elettronico e la fiscalità diretta: cenni
4.1 Premessa 
4.2 Una panoramica sulle singole fattispecie connesse alla tassazione diretta 
4.2.1 La stabile organizzazione
4.2.2 La localizzazione del reddito e il concetto di residenza 
4.2.3 Il problema del transfer pricing
4.2.4 Le royalties
4.2.4.1 La nuova regola per tassare i redditi di impresa e le royalties
4.2.5 Il fenomeno della disintermediazione 
4.2.6 Alcuni esempi pratici 
5 Il commercio elettronico e la fiscalità indiretta
5.1 Premessa 
5.2 L’imposta sul valore aggiunto 
5.3 L’Iva e il commercio elettronico 
5.4 L’Iva e il commercio elettronico indiretto
5.5 L’Iva e il commercio elettronico diretto 
5.5.1 Il luogo di fornitura e la territorialità delle prestazioni
5.5.2 I beni c.d. virtuali e i servizi
5.5.3 Conclusioni 
5.6 La posizione dell’Unione europea 
5.7 L’Iva, la digital economy e i rapporti infragruppo 
6 La normativa comunitaria per la tassazione Iva del commercio elettronico diretto
6.1 Premessa 
6.2 La legge comunitaria 2002 
6.3 La direttiva 2002/38/Ce
6.3.1 Il MOSS e la direttiva (UE) 2017/2455 
6.3.2 Il regime Iva nel commercio elettronico: schemi riepilogativi
6.4 Il regolamento 792/2002/Ce 
7 Fatturazione elettronica e conservazione elettronica 
7.1 Premessa 
7.2 La fatturazione elettronica (c.d. electronic invoicing)
7.2.1 Emissione della fattura
7.2.2 La copia e il duplicato delle fatture elettroniche
7.2.3 Lo scontrino e la ricevuta fiscale
7.2.4 L’incentivo alla fatturazione elettronica fra privati
7.3 Conservazione elettronica dei documenti (c.d. electronic storing) 
7.3.1 Situazione giuridico-normativa anteriore all’entrata in vigore del d.lgs. 52/2004
7.3.2 Conservazione elettronica del documento informatico
7.3.3 Conservazione elettronica delle fatture analogiche e delle scritture contabili
7.4 Adempimenti collegati all’imposta di bollo
7.5 Accessi, ispezioni o verifiche: controllo ed esibizione della fattura elettronica e degli altri documenti fiscali 
7.6 I vantaggi della dematerializzazione 
7.7 La fatturazione elettronica obbligatoria verso la PA
7.7.1 Soggetti interessati 
7.7.2 Contenuto informativo 
7.7.3 Emissione della FatturaPA e SDI 
8 Principali contratti tipici del commercio elettronico
8.1 Premessa 
8.2 Evoluzione del diritto contrattuale in ambito internazionale 
8.2.1 I Principles of European Contract Law (PECL) e i requisiti del contratto concluso per via elettronica
8.2.2 I Principi UNIDROIT
8.2.3 Dalla Model Law on electronic commerce del 1996 alla United Nation Convention on the Use of Electronic Communications in International Contracts del 2005 (c.d. Convenzione UNCITRAL sull’e-contracting)
8.3 Le diverse forme contrattuali nel commercio elettronico
8.3.1 Il contratto di housing 
8.3.2 Il contratto di hosting 
8.2.3 I contratti telematici in senso stretto 
8.4 Il software nelle sue varie forme contrattuali
8.4.1 Acquisto di software come pacchetto standardizzato 
8.4.2 Acquisto di software come prodotto su commissione (c.d. software personalizzato) 
8.4.3 Modalità di trasferimento del software e relativi aspetti fiscali 
8.4.4 Acquisto del software e del diritto di riprodurlo e distribuirlo 
8.4.5 Altre ipotesi residuali 
9 I diritti doganali 
9.1 Premessa 
9.2 Il sistema dei diritti doganali 
9.3 I dazi doganali e il commercio elettronico 
10 Casi operativi 
10.1 L’iter fiscale di una vendita via Internet 
10.2 Alcuni esempi
10.2.1 Operatore nazionale soggetto passivo d’imposta
10.2.2 Operatore nazionale privato consumatore finale
10.2.3 Tabella riepilogativa
10.3 Il caso dell’editoria 
Riferimenti normativi, di prassi, di dottrina e di giurisprudenza


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top