Facebook Pixel

Memoria bellezza e transdisciplinarità

 
Prezzo speciale 17,10 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 18,00 €
Disponibile

Autori Anna Anzani, Eugenio Guglielmi

Autori Anna Anzani, Eugenio Guglielmi
Pagine 264
Data ristampa
Data pubblicazione Agosto 2017
ISBN 8891620842
ean 9788891620842
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15,80x21,90
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Anna Anzani, Eugenio Guglielmi

Autori Anna Anzani, Eugenio Guglielmi
Pagine 264
Data ristampa
Data pubblicazione Agosto 2017
ISBN 8891620842
ean 9788891620842
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15,80x21,90

A trent’anni dalla scomparsa di Roberto Pane e traendo ispirazione da una giornata di studio svolta presso il Monastero di Santa Maria del Lavello (Lc), questo volume è dedicato alla figura dell’intellettuale, per riflettere sulla straordinaria complessità del suo pensiero. La sua eredità, preziosa nell’affermare il ruolo della memoria e della bellezza come dimensioni necessarie al benessere individuale e collettivo, viene rilanciata attraverso una prospettiva transdisciplinare. Riprendendo il proficuo e anticipatorio dialogo avviato dal teorico del restauro con la psicologia e l’ecologia, attraverso una visione complementare del ruolo di scienza e arte, sono stati esplorati piani di confronto con altri campi che, come la storia dell’architettura e l’interior design, trattano del rapporto tra l’uomo e i suoi ambienti. 
Anna Anzani MPhil, PhD, professore associato di Restauro al Politecnico di Milano. Ha svolto attività di ricerca nell’ambito della diagnosi, del monitoraggio strutturale di edifici monumentali e del consolidamento di edifici storici. Attualmente la sua attività e indirizzata ad approfondire il rapporto tra restauro e interior design, attraverso un approccio transdisciplinare. Si occupa in particolare dell’intervento sul costruito storico e delle sue complesse implicazioni psicologiche, della salvaguarda dell’identità, della bellezza e della memoria nel progetto di riuso dell’architettura esistente. Già membro del collegio docenti del Dottorato di ricerca in Conservazione dei Beni Architettonici, e del Dottorato di ricerca in Architettura, Urbanistica, Conservazione dei luoghi dell’abitare e del paesaggio del Politecnico di Milano.
Eugenio Guglielmi Laureato in Architettura con Marco Zanuso. É autore di più di 300 saggi su temi storici, artistici e didattici, raccolti in numerose pubblicazioni. Tra le più recenti, lo studio curato ed editato da Skira sulla rivalutazione dell’opera dello scultore Giannino Castiglioni (1884-1974), padre dei famosi designer. E stato Ispettore onorario per i Beni Architettonici e Ambientali presso la Sovrintendenza di Milano. Ha svolto attivita di docenza presso numerosi Master universitari di I e II livello inerenti il recupero critico  dell’architettura del Novecento, in particolare degli anni trenta. Ha curato numerose rassegne espositive e cataloghi sul periodo compreso tra le due guerre. Tra il 1981 e il 1993 ha svolto attività didattica e di ricerca presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Dal 2002 e stato incaricato come professore presso la Facoltà di Architettura di Firenze, Corso di Disegno Industriale e di Progettazione della Moda e presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Brescia, per le materie di Storia dell’Arte Contemporanea, Estetica e Semiotica. Ha diretto e fondato importanti collane editoriali e riviste di settore. E stato ideatore e coordinatore dei Mercoledi di Palazzo Medici Riccardi di Firenze.

Riflessioni sull'attualità di Roberto Pane

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Memoria bellezza e transdisciplinarità