Responsabilità medica nelle infezioni ospedaliere

Profili giuridici e medico-legali
Prezzo speciale 33,60 €
SCONTO 20%
20%
Anzichè 42,00 €
Disponibile

Autori Mario Gabbrielli (a cura di), Fabio Donelli

Pagine 386
Data pubblicazione Dicembre 2021
Data ristampa
Autori Mario Gabbrielli (a cura di), Fabio Donelli
ISBN 8891647283
ean 9788891647283
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Profili giuridici e medico-legali
Collana Collana Legale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
  • Spedizione gratuita

Autori Mario Gabbrielli (a cura di), Fabio Donelli

Pagine 386
Data pubblicazione Dicembre 2021
Data ristampa
Autori Mario Gabbrielli (a cura di), Fabio Donelli
ISBN 8891647283
ean 9788891647283
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Profili giuridici e medico-legali
Collana Collana Legale
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
Giunto alla terza edizione, il volume raccoglie le esperienze e le conoscenze di più autori di grande competenza in ambito clinico, chirurgico, medico-legale e giuridico e rappresenta un aggiornamento per affrontare la complessità della materia, dal quadro clinico alle problematiche giuridiche.

Attraverso un’analisi tecnica e approfondita, vengono affrontati i rischi da infezioni connesse all’attività di assistenza del malato, nell’ambito dei diversi settori specialistici; fra gli altri: neurologia, chirurgia vascolare, cardiochirurgia e ortopedia.

L’opera tratta della responsabilità della struttura sanitaria e del medico, sotto il profilo civilistico e penalistico, occupandosi altresì della valutazione del danno risarcibile.

Una novità è rappresentata dall’analisi dell’intelligenza artificiale come strumento per la prevenzione delle infezioni.

Fabio M. Donelli
Specialista in Ortopedia e Traumatologia, Medicina Legale e delle Assicurazioni e in Medicina dello Sport. Docente nella scuola di Medicina dello Sport dell’Università di Brescia e docente in Scienze Biomediche all’Università degli Studi di Milano. Già professore a contratto in Traumatologia Forense presso l’Università degli Studi di Bologna e tutor in Ortopedia e Traumatologia nel corso di laurea in Medicina Legale presso l’Università degli Studi di Siena. Responsabile della formazione per l’Associazione Italiana Traumatologia e Ortopedia Geriatrica. Promotore e coordinatore scientifico di corsi in ambito ortogeriatrico, ortopedico-traumatologico e medico-legale.
Mario Gabbrielli
Specialista in Medicina Legale, già assistente di ruolo presso la USL 30 Area Senese. Già Professore Associato in Medicina Legale presso la Università di Roma La Sapienza. Professore ordinario di Medicina Legale presso la Università di Siena. Direttore della UOC Medicina Legale nella Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell’Università di Siena, membro del Comitato Etico della Area Vasta Toscana Sud, Membro del Comitato Regionale Valutazione Sinistri della Regione Toscana, autore di 160 pubblicazioni.

Giunto alla terza edizione, il volume raccoglie le esperienze e le conoscenze di più autori di grande competenza in ambito clinico, chirurgico, medico-legale e giuridico e rappresenta un aggiornamento per affrontare la complessità della materia, dal quadro clinico alle problematiche giuridiche.

Attraverso un’analisi tecnica e approfondita, vengono affrontati i rischi da infezioni connesse all’attività di assistenza del malato, nell’ambito dei diversi settori specialistici; fra gli altri: neurologia, chirurgia vascolare, cardiochirurgia e ortopedia.

L’opera tratta della responsabilità della struttura sanitaria e del medico, sotto il profilo civilistico e penalistico, occupandosi altresì della valutazione del danno risarcibile.

Una novità è rappresentata dall’analisi dell’intelligenza artificiale come strumento per la prevenzione delle infezioni.

Fabio M. Donelli
Specialista in Ortopedia e Traumatologia, Medicina Legale e delle Assicurazioni e in Medicina dello Sport. Docente nella scuola di Medicina dello Sport dell’Università di Brescia e docente in Scienze Biomediche all’Università degli Studi di Milano. Già professore a contratto in Traumatologia Forense presso l’Università degli Studi di Bologna e tutor in Ortopedia e Traumatologia nel corso di laurea in Medicina Legale presso l’Università degli Studi di Siena. Responsabile della formazione per l’Associazione Italiana Traumatologia e Ortopedia Geriatrica. Promotore e coordinatore scientifico di corsi in ambito ortogeriatrico, ortopedico-traumatologico e medico-legale.
Mario Gabbrielli
Specialista in Medicina Legale, già assistente di ruolo presso la USL 30 Area Senese. Già Professore Associato in Medicina Legale presso la Università di Roma La Sapienza. Professore ordinario di Medicina Legale presso la Università di Siena. Direttore della UOC Medicina Legale nella Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell’Università di Siena, membro del Comitato Etico della Area Vasta Toscana Sud, Membro del Comitato Regionale Valutazione Sinistri della Regione Toscana, autore di 160 pubblicazioni.

Prefazione alla III edizione – La responsabilità medica nelle infezioni ospedaliere
Capitolo I – Le infezioni correlate all’assistenza tra passato e nuove emergenze
1. Premessa
2. La flora batterica ospedaliera – Il problema delle resistenze agli antibiotici
3. Principi di prevenzione
3.1. La sorveglianza epidemiologica e gli interventi mirati
4. Metodologie di isolamento – Aggiuntive alle precauzioni standard
5. La prevenzione standard nell’assistenza di base – L’igiene delle mani e l’utilizzo dei guanti
6. Le infezioni urinarie correlate a catetere vescicale
7. Le setticemie correlate a catetere vascolare centrale
8. Le polmoniti acquisite in ospedale associate all’assistenza sanitaria e le polmoniti associate a ventilatore
9. La colite da Clostridium difficile
10. Le infezioni del sito chirurgico
11. Nuove emergenze
12. Bibliografia
Capitolo II – La gestione del rischio clinico
1. Bibliografia
Capitolo III – L’utilizzo dell’intelligenza artificiale nella medicina di laboratorio e nella prevenzione delle infezioni nosocomiali. I limiti dell’organizzazione sanitaria
1. L’intelligenza artificiale: struttura e meccanismi di funzionamento
1.1. Definizione di intelligenza artificiale
1.2. La rete neurale artificiale. La rete neurale “backpropagation” e la rete neurale “convoluzione”
1.3. L’algoritmo
1.4. I modelli di apprendimento: “machine learning” e “deep learning
2. La cartella clinica elettronica come fonte complessa di dati input
2.1. Il “carburante” della rete neurale: i dati input
2.2. I dati sanitari e la “profilazione” dell’utenza
2.3. Il ruolo e le informazioni contenute nella cartella clinica e nel fascicolo sanitario elettronico
3. L’utilizzo dell’algoritmo nell’esame di laboratorio e nella microbiologia clinica
3.1. Il laboratorio di analisi chimico-clinico e i tempi necessari per la refertazione
3.1.1. I primi sistemi aperti di tipo deduttivo
3.1.2. I sistemi basati sulla statistica. Dal sistema deduttivo a quello induttivo
3.1.3. I moderni sistemi fuzzy logic
3.2. La capacita predittiva dell’infezione ospedaliera
3.3. La delocalizzazione dell’accertamento
4. Il trattamento dei dati e il consenso informato alla prestazione sanitaria mediante strumenti automatizzati
5. La responsabilità della struttura e del sanitario nell’utilizzo di agenti intelligenti
6. Bibliografia
Capitolo IV – Aspetti medico-legali – Il codice deontologico
1. Bibliografia
Parte I La responsabilità del medico
Bibliografia
Parte II La responsabilità della struttura sanitaria nelle infezioni
1. Premessa
2. L’organizzazione del Sistema Sanitario Nazionale e la gestione del rischio clinico
3. La natura contrattuale della responsabilità delle strutture sanitarie: cenni storici
4. La legge Gelli-Bianco e il doppio binario di responsabilità
4.1. L’onere probatorio
4.2. La prescrizione
4.3. La determinazione del danno risarcibile
5. Altri riflessi legislativi in capo alle strutture sanitarie
6. La responsabilità della struttura sanitaria nelle infezioni ospedaliere
6.1. L’evoluzione della giurisprudenza in materia di infezioni nosocomiali nello scenario italiano
7. Ipotesi di responsabilità della struttura sanitaria in tempo di pandemia infettiva
Capitolo V – La valutazione del danno
Parte I La valutazione del danno in responsabilità civile
1. La valutazione del danno in responsabilità civile
2. Bibliografia
Parte II La valutazione del danno in ambito INAIL
Premessa
1. La malattia-infortunio da COVID-19 quale evento tutelato
2. Il danno biologico INAIL e le caratteristiche della nuova prestazione: l’art. 13 del d.lgs. 23 febbraio 2000, n. 38
3. La metodologia attuativa del nuovo sistema indennitario
4. La Tabella delle menomazioni: struttura e modalità applicative
5. La Tabella di indennizzo del danno biologico: determinazione del “quantum “
6. La Tabella dei coefficienti: criteri per la costituzione della rendita
7. La valutazione dei danni plurimi rientranti nel nuovo regime
8. La valutazione delle preesistenze: raccordo tra precedente e nuovo sistema indennitario
9. Indicazioni metodologiche per la valutazione degli esiti da COVID-19
10. Bibliografia
11. Riferimenti normativi
Parte III La valutazione dell’infezione in polizza
1. Premessa
2. I contratti di polizza
3. L’indennizzabilità dell’infezione in ambito polizza privata infortuni
4. Approccio valutativo
5. Conclusioni
6. Bibliografia
Capitolo VI – Le infezioni ospedaliere nel post-Covid-19
1. Le infezioni ospedaliere: un groviglio di profili problematici
2. L’onere della prova nel processo civile
3. Il sangue infetto
4. L’infezione da Covid-19
5. Quali rimedi?
6. Le scelte tragiche e l’impossibilita della prestazione
7. Le raccomandazioni e le linee guida
8. Un indennizzo, come per il sangue infetto?
Capitolo VII – La responsabilità penale nel post-Covid-19
1. Considerazioni introduttive: i termini del problema dello “scudo penale
2. Le fonti del rischio penale in capo al personale sanitario
3. Il primo periodo dell’emergenza: la genesi delle aree di “rischio penale
4. Segue: Le soluzioni proposte dalla dottrina e gli emendamenti parlamentari
4.1. L’ineffettività dell’art. 590-sexies, comma 2 c.p.
4.2. Le prime proposte di introduzione di una norma ad hoc
4.3. I successivi emendamenti parlamentari
5. La seconda fase della pandemia: l’attività di vaccinazione e le necessita d’introduzione del primo “scudo penale”
5.1. L’introduzione dello “scudo” ad opera del d.l. 1° aprile 2021, n. 44
5.2. La natura dogmatica dell’art. 3
5.3. Il rapporto tra lo “scudo” per i vaccinatori e l’art. 590-sexies, comma 2 c.p.
6. La rivisitazione “emergenziale” della responsabilità medica ad opera della l. n. 76 del 2021
6.1. L’art. 3-bis come causa di non punibilità in senso stretto
6.2. La struttura della fattispecie
7. Considerazioni conclusive
Capitolo VIII – Parte specialistica
Parte I Le infezioni ospedaliere in urologia
1. Le infezioni in urologia: aspetti clinici e medico-legali
2. Classificazione delle infezioni in urologia
3. Batteriuria asintomatica nell’adulto
4. Cistiti e pielonefriti non complicate
5. Infezioni complicate delle vie urinarie
6. Infezioni catetere correlate
7. Prostatite batterica
8. Urosepsi
9. Antibioticoprofilassi perioperatoria in urologia
10. I risvolti medico-legali
11. Bibliografia
Parte II Le infezioni ospedaliere in Neurochirurgia
1. Le infezioni iatrogene in Neurochirurgia
2. Fisiopatologia
3. Epidemiologia, eziologia e classificazione
3.1. Infezioni craniche
3.2. Infezioni legate allo shunt
3.3. Infezioni spinali
3.3.1. Ascessi intracanalari
3.3.2. Spondilodiscite
4. Fattori di rischio
5. Diagnosi
5.1. Ventricolite e meningite
5.2. Diagnosi delle infezioni spinali
6. Profilassi
7. Terapia
7.1. Trattamento della meningite e della ventricolite iatrogene
7.2. Trattamento delle infezioni spinali iatrogene
8. Casi clinici
9. Bibliografia
Parte III Le infezioni ospedaliere in chirurgia generale e vascolare. Aspetti clinici e medico-legali
1. Note introduttive
2. Riferimenti principali
3. Prevenzione delle infezioni
4. Trattamento delle infezioni
5. Ulteriori misure di prevenzione e gestione delle infezioni e di tutela medico-legale
6. Bibliografia
Parte IV Le infezioni ospedaliere in cardiochirurgia
1. Introduzione
2. I dispositivi di assistenza meccanica al circolo
2.1. ECMO
2.2. VAD
2.3. Epidemiologia delle infezioni ECLS correlate
2.3.1. Eziopatogenesi e siti di infezione
2.3.2. Clinica e diagnosi
2.3.3. Fattori di rischio e comorbidita
2.3.4. Prevenzione e profilassi
2.3.5. Terapia
2.4. Specifiche infezioni e patogeni ad esse correlati
2.4.1. BSI
2.4.2. Infezioni respiratorie
2.4.3. UTI
2.4.4. Altre infezioni
2.4.5. Colonizzazione
2.5. Antibiotico-terapia
2.5.1. Antibiotici per profilassi
2.5.2. Antibiotici per terapia
2.5.3. Antibiotico-resistenza
2.5.4. Nuovi antibiotici per germi MDR
3. Il trapianto cardiaco
3.1. Patologie che portano a trapianto cardiaco
3.2. Intervento chirurgico
3.3. Complicanze
3.4. Le complicanze infettive
3.4.1. Incidenza e fattori di rischio
3.4.2. Principali sedi di infezione
3.4.3. Infezioni batteriche più frequenti
3.4.4. Infezioni virali più frequenti
3.4.5. Infezioni fungine più frequenti
3.5. Patogenesi delle infezioni
3.5.1. Il ruolo dell’immunosoppressione
3.5.2. Il ruolo delle esposizioni
3.6. Infezioni legate al donatore ed al ricevente
3.7. Infezioni nosocomiali
3.8. Infezioni acquisite in comunità
3.9. Sviluppo delle infezioni nel tempo
3.10. Periodo iniziale: entro un mese dal trapianto
3.11. Periodo intermedio: tra un mese e un anno dal trapianto
3.12. Periodo tardivo: oltre un anno dal trapianto
3.13. Impatto delle complicanze infettive sulla sopravvivenza
3.14. Profilassi
3.14.1. Profilassi perioperatoria
3.14.2. Profilassi specifica per i singoli patogeni
4. Conclusioni
Parte V Le infezioni ospedaliere in ortopedia e traumatologia
1. Introduzione
2. Quadro anatomo-clinico
3. Interessamento quoad vitam o quoad valetudinem
4. Chirurgia e antibioticoterapia
5. Profilo epidemiologico
6. Trauma
7. Oncologia
8. Infezioni periprotesiche
9. Intelligenza artificiale e Machine Learning
10. Bibliografia e sitografia
Conclusioni

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Responsabilità medica nelle infezioni ospedaliere