SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Le pensioni nel pubblico impiego dopo la riforma Fornero

Le pensioni nel pubblico impiego dopo la riforma Fornero

Autori Villiam Zanoni
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 259
Pubblicazione Aprile 2012 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838771529 / 9788838771521
Collana Progetto ente locale

-Struttura e tipologie di contribuzione -Trattamenti di quiescenza diretti -Misura e calcolo della pensione
Il TFR e la previdenza complementare del personale degli Enti locali

Prezzo Online:

39,00 €

La parte della Manovra Monti dedicata alla vicenda previdenziale è sicuramente definibile come una vera riforma, ancorché contenuta in un solo articolo di poco più di 30 commi. Si sono successivamente aggiunte anche novità significative all'interno del Milleproroghe 2012 che: - ha ampliato le fattispecie derogatorie. - ha escluso dalla decurtazione alcune tipologie di pensione anticipata. L'importanza dell'intervento ha ispirato la realizzazione del volume, che si propone sia come testo di approfondimento delle problematiche generali, sia come manuale operativo per gli addetti alla trattazione delle pratiche pensionistiche, soprattutto in un momento in cui, con una svolta altrettanto epocale, si è deciso di sopprimere l'INPDAP per farne confluire competenze, funzioni e strutture nell'INPS. Il testo, dopo una ricostruzione organica del sistema, con particolare attenzione alle vicende che hanno caratterizzato il processo di riforma dagli anni '90 in poi, illustra il meccanismo di finanziamento del sistema e le diverse obbligazioni contributive, sia per quanto riguarda il trattamento pensionistico, sia per quanto riguarda i trattamenti di fine servizio o di fine rapporto. Vengono inoltre esaminati i diversi meccanismi di copertura contributiva (obbligatoria o figurativa) dei vari periodi di assenza dal lavoro, in particolare alla luce delle altrettanto recenti novità che hanno coinvolto le varie tipologie di assenza per congedi e permessi e la loro incidenza sul trattamento pensionistico. I trattamenti pensionistici sono analizzati sia sul versante dei meccanismi di accesso, in particolare quelli nuovi, sia sul versante dei criteri di determinazione della misura. analogamente si è proceduto per i trattamenti di fine servizio o di fine rapporto. Infine, il volume interviene su TFS e TFR, sia in termini di criteri di determinazione della prestazione, sia in termini di tempistica nell'erogazione. Un approfondimento a parte è dedicato alla previdenza complementare e ai suoi legami con il TFR, per accompagnare e gestire la "fase di decollo" del Fondo di previdenza complementare del comparto (Perseo), che ha ottenute le prescritte autorizzazioni all'operatività.Villiam Zanoni, Esperto previdenziale, già Presidente Nazionale del patronato INCA-CGIL.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top