Breviario di scrittura giuridica

Il Paradigma perduto: gli strumenti della retorica classica per scrivere in modo chiaro
Special Price 19,95 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 21,00 €
Disponibile

Autori Kristen Konrad Tiscione

Pagine 144
Data pubblicazione Settembre 2023
Data ristampa 13 nov 2023
ISBN 8891666932
ean 9788891666932
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Il Paradigma perduto: gli strumenti della retorica classica per scrivere in modo chiaro
Collana I fuori collana
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21
Acquista su Amazon
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
  • Spedizione gratuita

Autori Kristen Konrad Tiscione

Pagine 144
Data pubblicazione Settembre 2023
Data ristampa 13 nov 2023
ISBN 8891666932
ean 9788891666932
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Il Paradigma perduto: gli strumenti della retorica classica per scrivere in modo chiaro
Collana I fuori collana
Editore Maggioli Editore
Dimensione 15x21
La maggior parte delle persone pensa che i giuristi scrivano in modo oscuro e prolisso.

Ma la cosa ancora più sorprendente è che ciò lo pensi anche ogni giurista dei colleghi, a maggior ragione se appartengono a corpi o ordini diversi.

Il tema della scrittura emerge ogni anno all'esito dei concorsi in magistratura e, sul versante dell'avvocatura, commissari chiamati a correggere gli scritti raccontano che LARGA PARTE DEGLI ASPIRANTI AVVOCATI NON SUPERA LA PROVA non perché abbia mal inquadrato la questione giuridica, ma piuttosto PERCHÉ NON IN GRADO DI SCRIVERE IN MODO LOGICO, CHIARO ED EFFICACE.

Ciò che oggi è ancor più necessario con la recente Riforma Cartabia e il Regolamento attuativo del Ministero della Giustizia 7 agosto 2023, n. 110.

A dispetto delle differenze tra Civil Law e Common Law, questo accade anche negli Stati Uniti, tanto da far sentire alla dottrina e alle università d'oltreoceano, ormai da anni, il bisogno di andare a ricatturare gli strumenti della retorica classica per AIUTARE I GIURISTI A PENSARE E, quindi, A SCRIVERE IN MODO CHIARO: il ragionamento giuridico è più universale dei sistemi giuridici in cui viene applicato.

Motivo per cui il volume sarà di grande utilità anche per futuri (e non!) magistrati, giuristi e avvocati italiani.

Questo breviario, scritto da Kristen Konrad Tiscione, docente nel prestigioso Georgetown University Law Center, partendo dalla consapevolezza della necessità di insegnare a giuristi e operatori del diritto la tradizione retorica, propone un breve excursus nelle nozioni di base del ragionamento deduttivo e induttivo.

Nella migliore tradizione pragmatica nordamericana, lo scopo viene perseguito attraverso un approccio pratico: SONO ANALIZZATI MEMORIE O ATTI, IN CUI GLI ERRORI COMUNEMENTE RISCONTRABILI NELLA PRATICA GIURIDICA VENGONO INDIVIDUATI, SPIEGATI E CORRETTI.

Kristen Konrad Tiscione
Professore di Diritto e Pratica Legale presso il Georgetown University Law Center a Washington D.C. Docente di corsi di “Ricerca e Scrittura Giuridica”. Già Presidente del Legal Writing Institute, è autrice di numerose pubblicazioni su autorevoli riviste giuridiche negli Stati Uniti.

Andrea Sirotti Gaudenzi
Avvocato, docente universitario e arbitro internazionale. Responsabile scientifico di vari enti in Italia e all’estero, è Direttore di collane e trattati giuridici e autore di numerosi volumi.

Salvatore Milianta
Avvocato, consulente e formatore di imprese ed enti del terzo settore. Da anni studia il tema della scrittura giuridica e della Logica e Retorica in ambito forense.

Prefazione. Tra retorica e suggestioni linguistiche di Andrea Sirotti Gaudenzi
Strumenti retorici per la scrittura giuridica chiara e convincente di Kristen Konrad Tiscione e Salvatore Milianta
Introduzione
I. Il Ragionamento Deduttivo e il Sillogismo
A. Il Collaudo della Validità e il Principio della Distribuzione dei Termini
B. Applicare il Test di Validità
II. Errori Comuni nel Ragionamento Deduttivo
A. La Relazione Riassuntiva (Entrambe le Premesse Mancanti)
B. Paura di Esporsi (Conclusione Mancante)
C. Il Paragrafo Imballato 
D. L’Ipotetica Decettiva (La Negazione dell’Antecedente)
E. Visione Miope
F. L’Editoriale
G. La Prova del Doppio Negativo 
III. Il Ragionamento Analogico
IV. Problemi Ricorrenti nel Ragionamento Analogico
A. L’Anello Mancante (Troppe Informazioni Mancanti)
B. Il Castello di Carte (Affidamento su un Caso con Esito Sfavorevole)
C. Fatti Insufficienti
D. Il Problema con la Totalità
Conclusione e Raccomandazioni

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Breviario di scrittura giuridica