I poteri speciali e gli affidamenti dei commissari straordinari ai sensi del decreto sblocca cantieri - e-Book in pdf

 
di Eleonora Gentili, Giuseppe Fabrizio Maiellaro
EBook
19,90 €
Disponibile

Le crisi emergenziali di carattere economico, sociale e sanitario degli ultimi anni hanno indotto il legislatore a imprimere una accelerazione al processo di riforma delle regole degli affidamenti pubblici, non soltanto per una migliore e più efficace gestione delle esigenze quotidiane della Pubblica Amministrazione, bensì anche per l’attuazione di commesse e infrastrutture strategiche tese all’ammodernamento del Paese.

In quest’ottica, la prima esigenza è stata quella di assicurare la celere realizzazione o il completamento di talune opere ritenute prioritarie per gli obiettivi economico-sociali e infrastrutturali di maggiore urgenza.

È questa la cornice in cui si inscrive l’art. 4 del Decreto c.d. “Sblocca cantieri” del 2019 (d.l. 18 aprile 2019, n. 32, conv. con mod. dalla legge 14 giugno 2019, n. 55), con cui è stata istituita una peculiare figura di commissario straordinario, di nomina governativa, chiamato ad assicurare, mediante poteri speciali e derogatori rispetto alla normativa ordinaria vigente in materia di contratti pubblici, la spedita ed efficace attuazione di interventi di particolare rilevanza nazionale.

Ciò posto, il presente lavoro, dopo aver fornito una succinta ricostruzione generale dei caratteri essenziali dell’istituto, si propone dunque di illustrare i profili e le regole salienti che connotano tale figura commissariale, indagando e perimetrando i succitati poteri speciali e derogatori alla stessa conferiti, con particolare attenzione alla disamina e ai profili applicativi delle procedure di affidamento che meglio si attagliano a siffatta gestione straordinaria.

La presente trattazione, per completezza di analisi, non manca di fornire anche un’interpretazione ragionata e sistematica del citato art. 4 del Decreto “Sblocca cantieri”, richiamandone le connessioni con altri istituti e gestioni commissariali presenti attualmente nel nostro ordinamento, anche al fine di agevolare la comprensione della ratio, della portata e delle prospettive della norma stessa, nel quadro delle linee di politica legislativa tracciate di recente dal legislatore, tutte tese a conferire maggiore semplificazione e accelerazione alle regole e alle procedure che impattano in modo significativo sulla realizzazione delle commesse pubbliche.

Giuseppe Fabrizio Maiellaro
Avvocato del Foro di Roma e patrocinante in Cassazione, è professore a contratto di Sicurezza del territorio presso l’Università degli Studi Link di Roma. Nel settore del diritto amministrativo e dei contratti pubblici svolge da diversi anni attività di consulenza e assistenza stragiudiziale e giudiziale per committenze e imprese. Nella stessa materia, collabora con primarie case editrici e riviste specializzate, è autore di pubblicazioni nonché relatore e docente in convegni, master, seminari e corsi.
Eleonora Gentili
Avvocato del Foro di Roma. Nel settore del diritto amministrativo e dei contratti pubblici svolge attività di consulenza e assistenza stragiudiziale e giudiziale per committenze e imprese.

Pagine 38
Data pubblicazione Marzo 2023
Data ristampa
ISBN 8891664082
ean 9788891664082
Tipo Ebook
Collana Appalti & Contratti
Editore Maggioli Editore
Eleonora Gentili, Giuseppe Fabrizio Maiellaro

Capitolo I – L’istituto del commissario straordinario nell’ordinamento vigente  

La figura del Commissario straordinario: cenni generali I recenti commissariamenti governativi con poteri speciali e derogatori per l’attuazione di opere Pubbliche

Capitolo II – I poteri speciali e di deroga dei commissari straordinari ai sensi del Decreto Sblocca cantieri negli affidamenti di contratti pubblici

I commissari straordinari ai sensi dell’art. 4 del Decreto Sblocca cantieri: linee generali e ambito di applicazione I poteri speciali e di deroga dei commissari straordinari ai fini dell’avvio delle procedure o della prosecuzione degli interventi Il regime speciale e di deroga dei commissari straordinari ai sensi del Decreto Sblocca cantieri in relazione alle procedure di affidamento

3.1. Rispetto dei princìpi previsti dagli articoli 30, 34 e 42 del Codice dei contratti pubblici

3.2. Rispetto del Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione (d.lgs. n. 159/2011)

3.3. Rispetto dei vincoli di natura comunitaria, con particolare riferimento alle Direttive n. 2014/24/UE e n. 2014/25/UE

3.4. Rispetto dei vincoli contemplati dall’art. 105 del Codice di contratti pubblici relativi alle disposizioni in materia di subappalto

Profili applicativi e indicazioni operative sugli affidamenti e sulla esecuzione dei contratti pubblici da parte dei commissari straordinari ai sensi del Decreto Sblocca cantieri

4.1. Fase di affidamento dei contratti pubblici

4.1.1. Procedure ordinarie in regime di semplificazione

4.1.2. Procedure sotto soglia

4.1.3. Procedure sopra soglia

4.1.4. Indicazioni operative sugli affidamenti

4.2. Fase di esecuzione dei contratti pubblici

Capitolo III – Stato dei commissariamenti ai sensi del Decreto Sblocca cantieri e considerazioni Conclusive

Gli interventi dei commissari straordinari ai sensi del Decreto Sblocca cantieri allo stato attuale Considerazioni conclusive

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:I poteri speciali e gli affidamenti dei commissari straordinari ai sensi del decreto sblocca cantieri - e-Book in pdf

Consegna in 48h
in tutta Italia

Leggi le condizioni di spedizione

Resi facili
entro 10 gg

Leggi la politica sui resi

Pagamenti sicuri
e verificati

Leggi i metodi d'acquisto