Facebook Pixel

Il collaudo, le riserve e il contenzioso dopo il nuovo Codice degli Appalti (d.lgs. n. 50/2016)

 
Prezzo speciale 11,82 €
SCONTO 15%
15%
Anzichè 13,90 €
Disponibile

Autori Pantaleo De Finis

Pagine 77
Autori Pantaleo De Finis
Data ristampa
Data pubblicazione Novembre 2016
ISBN 8891614513
ean 9788891614513
Tipo Ebook
Editore Maggioli Editore

Autori Pantaleo De Finis

Pagine 77
Autori Pantaleo De Finis
Data ristampa
Data pubblicazione Novembre 2016
ISBN 8891614513
ean 9788891614513
Tipo Ebook
Editore Maggioli Editore

Questo ebook è suddiviso in due parti, la prima è dedicata all’attività di collaudo e la seconda invece a quella del contenzioso, che può inscenarsi nell’esecuzione di un’opera pubblica.

Con l’emanazione del nuovo Codice dei contratti, la disciplina del collaudo delle opere pubbliche ha subito delle variazioni che necessitano di un approfondimento interpretativo. Il d.lgs. 50/2016 dedica al collaudo un unico articolo e rimanda all’emanazione di un decreto ministeriale la disciplina di dettaglio per l’esplicazione dell’attività propria di collaudo, nel frattempo resta in vigore quanto prescritto dal regolamento di attuazione d.P.R. 207/2010.

Tuttavia, il decreto ministeriale relativo al collaudo non trova, all’interno del nuovo Codice, un termine entro cui deve essere emanato.

Pertanto, gli operatori del settore si trovano nella condizione di dover svolgere l’attività di collaudo riferendosi a quanto prescritto dal nuovo Codice, ma dettagliato dal vecchio Regolamento, senza avere neanche un termine temporale ove venga prefissata la fine di tale ambiguità. Il contenzioso invece vede l’introduzione di nuovi istituti alternativi al ricorso alle vie giudiziarie.

Oltre all’accordo bonario, alla transazione e all’arbitrato viene istituito il collegio consultivo tecnico. Quindi, in questo momento di transizione, che non si può che definire cronico, con questo testo si cercherà di fornire una guida che serva a focalizzare tutte le attività e formalità necessarie per l’espletamento del collaudo e per la gestione delle riserve e del contenzioso.

 

Pantaleo De Finis Architetto, responsabile di Centrale Unica di Committenza e consulente d’impresa.

CON MODULISTICA COMPILABILE

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Il collaudo, le riserve e il contenzioso dopo il nuovo Codice degli Appalti (d.lgs. n. 50/2016)