La moralità e la percezione sociale

 
Prezzo speciale 17,10 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 18,00 €
Disponibile

Autori Stefano Pagliaro

Autori Stefano Pagliaro
Pagine 112
Data pubblicazione Luglio 2014
ISBN 8891606103
ean 9788891606105
Tipo Cartaceo
Collana Università
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Stefano Pagliaro

Autori Stefano Pagliaro
Pagine 112
Data pubblicazione Luglio 2014
ISBN 8891606103
ean 9788891606105
Tipo Cartaceo
Collana Università
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

La moralità, intesa in generale come la distinzione tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, è fondamentale nella vita delle persone, in quanto le aiuta ad orientarsi nel mondo, a capire come comportarsi, a comprendere e anticipare il comportamento degli altri.
Nel testo viene presentata la centralità della dimensione morale per la vita delle persone, facendo riferimento alle ricerche che in psicologia sociale hanno analizzato l'impatto delle questioni morali sulla percezione sociale, intesa come lo studio del modo in cui creiamo impressioni e formuliamo giudizi riguardo agli altri, cercando di orientarci nel mondo attraverso un sistema di inferenze e aspettative. I risultati delle ricerche presentate evidenziano la rilevanza della dimensione morale non soltanto nelle ricerche di laboratorio, ma anche in contesti della vita reale quali ad esempio la politica, le organizzazioni, la relazione con l'ambiente. Inoltre, l'autore propone una lettura delle dinamiche inerenti la moralità che si lega imprescindibilmente ai gruppi sociali.

Ricerche e applicazioni

Definire se stessi, comprendere gli altri, vivere nei gruppi

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:La moralità e la percezione sociale