SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
Pregeo 10.6

Pregeo 10.6

Autori G. Mangione
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 21x29,7
Pagine 238
Pubblicazione Aprile 2015 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891610416 / 9788891610416
Collana Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica

Come ottenere l’approvazione automatica

- Come evitare le sospensioni
- Le metodologie di rilievo previste dalla norma e quelle consigliate
- Esempi pratici ed applicazione a casi reali
- Tavole sintetiche per non commettere errori
- Con schemi esemplificativi per svariate tipologie di lavoro

Edizione completamente rivista e aggiornata con la circolare n. 30/E del 29 dicembre 2014 e con gli aggiornamenti della procedura del 03/03/2015

Prezzo Online:

39,00 €

33,15 €

Aggiornamenti e Contenuti Digitali

Il volume è concepito come un manuale dedicato sia a chi si vuole cimentare per le prime volte, sia ai già esperti, cui si rivela di grande utilità nel caso di dubbi, dimenticanze, incertezze sull' esecuzione dell'intera procedura di pratica catastale.

Questa nuova edizione esce aggiornata alla circolare n. 30/E del 29 dicembre 2014 e chiarisce aspetti nodali della nuova procedura denominata Pregeo 10.6.

L’autore ha tradotto le norme in un linguaggio da “tecnico” ed accompagna il lettore in ogni singola operazione necessaria allo svolgimento di una pratica catastale indicando quanto previsto dalle normative e con gli opportuni spunti per non cadere in sospensioni indesiderate.

Modi operativi dettati dall’esperienza, citazione di norme, esempi pratici di casi particolari, schede tecniche per una molteplicità di lavori, ecc. renderanno leggera la lettura e semplice la consultazione per qualsiasi dubbio specifico.

Infine nei siti www.pinomangione.info/blog e www.maggiolieditore.it verranno inseriti materiali collegati alla pubblicazione quali:
- Video esplicativi con le operazioni da svolgere
- Aggiornamenti delle normative
- Illustrazione di casi particolari
- Documenti gratuiti da scaricare


Giuseppe Mangione

Geometra libero professionista, è attualmente presidente dell’AGIT - Associa¬zione Geometri Italiani Topografi.

Catasto terreni
– Aggiornamenti cartografici
– Aggiornamenti cartografici e Pregeo 10
Macro categorie in riga di tipo 0
Macro tipologie in riga di tipo 9
• Catasto terreni in breve

Come evitare le sospensioni
– Come funziona l’approvazione automatica
– Le sospensioni previste dalle norme
– Circolare 9 luglio 2003, prot. n. 55369
– Spunti operativi per evitare le sospensioni
• Come evitare le sospensioni in breve

I Punti Fiduciali (PF): conoscerli, istituirli e batterli al meglio
– La rete dei Punti Fiduciali
– PF e altimetria
– Istituzione di un nuovo PF
Esempio monografia PF
Annullamento PF
Ridenominazione PF
– Attendibilità dei PF
– I Punti Ausiliari (PA)
– Artifizi per battere i PF
Spigolo PF non visibile direttamente dalla stazione
PF o punto generico battuto solo per angoli
Spigolo PF non leggibile direttamente con l’antenna GPS
Prolungamento allineamento
Calcolo dislivello con misure
Iperdeterminazione PF
Iperdeterminazione PF battuti con GPS
• I Punti Fiduciali (PF): conoscerli, istituirli e batterli al meglio in breve

Metodologie di rilievo previste per norma e quelle consigliate per ciascun tipo di lavoro
– Circolare 2/1988
Allineamenti e squadri
Celerimetrica
Poligonometrica
– .Disposizione operativa 2003
Altimetria
GPS
– Una metodologia per ogni rilievo
• Metodologie di rilievo previste per norma e quelle consigliate per ciascun tipo di lavoro in breve

Lo strumento adatto a ciascun rilievo (suggerimenti per utilizzare al meglio la propria strumentazione)
– Strumentazione per allineamenti e squadro
– Strumenti per celerimensura
– Strumenti per il rilievo poligonometrico
– Strumentazione per la misura dei dislivelli
– Strumentazione GPS
– Utilizzo del GPS per rilievi catastali
Terminologia
Il GPS è uno strumento strano
Prima di usarlo
Visuale libera verso il cielo
Quanto è preciso
Una tipologia per ogni lavoro
Modalità operative in campo con GPS
• Lo strumento adatto a ciascun rilievo (suggerimenti per utilizzare al meglio la propria strumentazione) in breve

Il libretto delle misure (semplici spunti da applicare subito e non rischiare di dovere ritornare in campo)
– Tipi di riga previsti ed esempi di applicazione
Riga di tipo 0
La macro categoria da scegliere secondo la circolare 30/E del 29 dicembre 2014
Riga di tipo 1 - celerimetrico
Riga di tipo 1 - GPS
Riga di tipo 2 - celerimetrico
Riga di tipo 2 - GPS
Riga di tipo 3 - poligonale
Riga di tipo 4 - origine allineamento
Riga di tipo 4 - livellazione da un estremo
Riga di tipo 4 - livellazione dal mezzo
Riga di tipo 5 - allineamento
Riga di tipo 5 - battuta di livellazione da un estremo
Riga di tipo 6 - commenti
Riga di tipo 7 - contorni
Riga di tipo 8 - coordinate note
Riga di tipo 9 - informazioni sul rilievo
– Sequenza righe libretto delle misure
Esempio di libretto delle misure celerimetrico
Esempio di libretto delle misure con allineamenti per ampliamento fabbricato minore
del 50%
Esempio di libretto delle misure GPS
Esempio di libretto delle misure per atto a rettifica
• Il libretto delle misure (semplici spunti da applicare subito e non rischiare di dovere
ritornare in campo) in breve

Estratto di mappa digitale (EdM)
– Il file ASCII (.EMP)
• Estratto di mappa digitale (EdM) in breve

Tolleranze e limiti
– Distanze
– Allineamenti
– Stazioni
– Oggetto del rilievo
– Tolleranza superfici
– Dislivelli
– Maglia Fiduciale
– Semiasse maggiore superiore a 10 cm
• Tolleranze e limiti in breve

L’elaborazione e come leggere e interpretare i risultati per correggere piccoli e grandi errori
– Pesi diversi secondo lo strumento utilizzato
– Quota media dichiarata in riga di tipo 9
– Est media dichiarata in riga di tipo 9
– Attendibilità dei Punti fiduciali
– Presenza o meno delle poligonali
– Analisi degli scarti derivanti dal calcolo
• L’elaborazione e come leggere e interpretare i risultati per correggere piccoli e
grandi errori in breve

Cosa poter giustificare con la relazione strutturata
– Tabella delle dichiarazioni predefinite della relazione tecnica strutturata
• Cosa poter giustificare con la relazione strutturata in breve

Relazione tecnica (un mezzo per motivare il proprio operato ed evitare malintesi con la committenza)
– Modelli di relazione tecnica
• Relazione tecnica (un mezzo per motivare il proprio operato ed evitare malintesi
con la committenza) in breve

La proposta d’aggiornamento (il nostro cliente è interessato a quello che c’è sul posto non sulla carta)
– Realizzazione proposta
– Procedura per l’aggiornamento della mappa
• La proposta d’aggiornamento (il nostro cliente è interessato a quello che c’è sul posto non sulla carta) in breve

Modelli censuari (le quantità vendute o comprate. È qui che dobbiamo garantire al massimo il cliente)
• Modelli censuari (le quantità vendute o comprate. È qui che dobbiamo garantire al massimo il cliente) in breve
La ditta intestata o da intestare
– Ditta quando non esiste Tipo Mappale
– Ditta nel caso di Tipo Mappale
– Lettera d’incarico
• La ditta intestata o da intestare in breve

Il deposito in comune: quando e come
– Quando va depositato un Tipo Mappale
– Modello di lettera per la richiesta di deposito in comune
• Il deposito in comune: quando e come in breve

La trasmissione telematica per l’approvazione automatica
– La trasmissione telematica
– Firma digitale
– Castelletto
– Creazione del PDF per la trasmissione telematica
• La trasmissione telematica per l’approvazione automatica in breve

Casi particolari, esempi pratici di gestione
– Utilizzo del Punto Ausiliario
– Tipo Mappale per fusione di particelle
– Tipo Mappale con stralcio di corte
– Tipo di Frazionamento per l’attribuzione di un nuovo numero autonomo a fabbricati attualmente graffati alla corte
– Particelle con Superfici Reali (SR)
– Tipo Mappale per nuova costruzione su particella con superficie reale (SR) redatta secondo circolare 2/1988
– Formazione dei lotti di particella già 282
– Fabbricati interrati
– Tipo Mappale con formazione di lotti
– Conferma di mappa
– Riposizionamento di fabbricato
– Demolizione parziale di un fabbricato
– Demolizione totale di un fabbricato
• Casi particolari, esempi pratici di gestione in breve

Spunti e suggerimenti per chi inizia
– Suggerimenti sui PF
• Spunti e suggerimenti per chi inizia in breve

Semplice procedura per l’esecuzione di un lavoro tipo secondo gli standard di qualità
– Incarico
– Acquisizione documentazione preliminare e raccolta documentale dagli uffici pubblici
– Progettazione lavoro in ufficio
– Organizzazione lavoro in campo
– Rilievo
Operatività in campo
– Elaborazione dati
– Verifica tolleranze
– Preparazione dei documenti di presentazione
– Firme, deposito in comune e presentazione in catasto
– Archiviazione, fatturazione, consegna
• Semplice procedura per l’esecuzione di un lavoro tipo secondo gli standard di qualità in breve

Schede sinottiche delle normative (per non dover più chiedere “Ho fatto bene così?)
1 – Sospensioni
2 – Metodologia del rilievo
3 – Tipi di strumenti
4 – PF
5 – Oggetto del rilievo
6 – Tolleranze e limiti
7 – Tempi di rilascio e approvazione
8 – Trasmissione telematica e approvazione automatica
9 – Controlli in campo
10 – Spunti per lavorare serenamente
Schede esemplificative di diversi tipi di lavori reali
– Frazionamento di una particella ricadente su strada
– Inserimento nuovo fabbricato con stralcio di corte su particella censita al catasto urbano

– Conferma di mappa
– Conferma di mappa con cambio particella
– Demolizione totale
– Demolizione totale di un intero corpo di fabbricato
– Accorpamento di fabbricato a una corte
– Fusione di particelle urbane
– Fabbricato che ricopre intera superficie
– Tipo mappale inferiore a 20 mq
– Ampliamento in aderenza inferiore a 20 mq
– Ampliamento in aderenza superiore a 20 mq e minore del 50%
– Tipo Mappale su particella rilevata per intero
– Ampliamento fabbricato superiore al 50%
– Tipo Mappale per nuova costruzione con corte
– Tipo Mappale su particella censita all’urbano
– Tipo Mappale su particella stralciata
– Mappale per nuova costruzione senza corte
– Frazionamento per stralcio dell’intera corte di un fabbricato
– Frazionamento
– Frazionamento di una particella edificata
– Frazionamento più Mappale
– Atto a rettifica
– Passaggio all’urbano di porzione di fabbricato rurale
– Passaggio all’urbano di tutte le porzioni di fabbricato rurale
– Passaggio all’urbano di tutte le porzioni di fabbricato rurale e variazione dell’intero
– Da fabbricato rurale a ente urbano con fusione di particelle
– Demolizione parziale di fabbricato
– Demolizione parziale di fabbricato con fusione di particelle
– Demolizione parziale, fusione e nuova costruzione < 20 mq con conferma
– Demolizione totale con fusione
– Demolizione parziale, fusione e nuova costruzione < 20 mq
– Fusione di particelle e nuova costruzione < 20 mq
– Fusione e ampliamento < 20 mq o > 50%
– Fusione con ampliamento > 20 mq e > 50%
– Fusione e nuova costruzione > 20 mq
– Fusione, frazionamento e nuova costruzione
– Fusione e frazionamento


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top